Pubblicità

lunedì 29 settembre 2008

Ancora multe nella ztl: cartelli poco chiari?

Leggo delle 212.000 multe nella ztl di Firenze. La settimana scorsa mi ha scritto una coppia di turisti preoccupata di averne presa una..
Il problema è la scarsa leggibilità dei cartelli. Che in molti casi ti permettono di capire se puoi passare o no, troppo tardi, quando ormai sei incanalato nella corsia e tornare indietro ti è impossibile.
Nel 2007 i verbali emessi per violazione alla ztl sono stati 312.000.
Nel 1° quadrimestre del 2008 sono stati 99.483.
Nel 2° quadrimestre del 2008 siamo arrivati a 212.418.
Se guardiamo le corsie riservate ad Ataf
nel 2007 i verbali emessi sono stati 100.449.
Nel 1°quadrimestre 2008 i verbali sono stati 30.470.
Al 2° quadrimestre 2008 siamo a 94.206. Il triplo.
La ztl continua ad essere "bucata" e le corsie percorse.

287.821 autoveicoli, 8.065 ciclomotori e 10.737 moto "verbalizzati".
Possibile che tutte queste persone siano ignoranti nel senso che non sanno leggere i cartelli, che siano tutte sbadate oppure così abbienti da preferire una contravvenzione da 74 euro + spese postali, circa 88 euro totali, piuttosto che rinunciare a varcare abusivamente la ztl o a transitare in corsia riservata?
Non sarà che i cartelli di segnalazione sono di dimensioni insufficienti per essere visibili, non sarà che possono essere letti soltanto ad un palmo di naso dalla porta telematica per cui gli "abusivi", pur rendendosi conto di non essere autorizzati al transito, non possono più evitare l'infrazione trovandosi alle spalle altre veicoli oppure vedendosi costretti ad improvvisare una marcia indietro decisamente più pericolosa della multa ?
Si torna lì: ma perchè non fare dei bei semafori verde e rosso?
Persino a Siracusa li hanno fatti, ecco la foto! Semplice, chiaro, immediato.
Certo la riduzione di multe potrebbe avere i suoi effetti collaterali negativi, se qualcuno le avesse calcolate nel bilancio..
ma noi non vogliamo mica pensare male, no?

102 commenti:

  1. parcheggio al parterre + taxi costano di sicuro meno
    Forse c'è un problema di comunicazione . .

    RispondiElimina
  2. Leggo oggi sul Sole24ore che a Firenze per l'anno 2008 mancheranno circa 15.000.000 di € tra ridotti trasferimenti dallo stato ed ICI non incassata.

    Da qualche parte dovranno farli saltar fuori questi soldi. Evvai di tasse "indirette".

    RispondiElimina
  3. ...Icelord pensavo la stessa cosa...a Firenze manca la volontà e non vogliono bene ai cittadini!

    ....come hanno fatto presto a trovare la locazione per un nuovo stadio....non per far polemica ma le prossime elezioni si avvicinano....
    Claire

    RispondiElimina
  4. scusate ma devo dissentire...quando c'è una telecamera prima di passarci sotto uno si chiede che cosa comporta no? secondo me i fiorentini non hanno scusanti: si sa che c'è la ztl e non si deve entrare. se uno ha dubbi il cartello, pur complicato, lo può leggere prima (ho visto fare manovre assurde per evitare la telecamera e tornare indietro!).
    quanto ai turisti...siamo sicuri che davvero non possano capire i cartelli oppure fanno i furbetti sperando che la multa non arrivi mai?
    si sa che anche i popoli più civili arrivano qui e si "inselvatichiscono"...
    per il resto...meglio l'ICI per tutti o le multe per chi commente infrazioni??? non ho una risposta, ve lo lascio come spunto di riflessione...
    topo

    RispondiElimina
  5. ZTL notturna, lavaggio strada di notte i fine settimana sono trappole per fare cassa

    RispondiElimina
  6. E' una cosa vergognosa...
    anzichè fare il bene dei cittadini, lucrano alle nostre spalle....
    faccio fatica a leggerli io fiorentino, figuriamoci un turista!

    RispondiElimina
  7. Ma con la frase: Persino a Siracusa hanno il semaforo rosso/ verde..cosa vuoi dire??
    Vuoi dire che in Sicilia siamo un popolo arretrato??
    Occhio alle parole...

    RispondiElimina
  8. nelli sarai mica razzista ???
    :-P

    RispondiElimina
  9. ...Siculo prendo le difese di Nelli(che non offende mai nessuno,anzi),a citato Siracusa perchè rispetto a Firenze è una città molto più piccola e quindi anche con meno finanze ma che forse investe in modo migliore il denaro.....ancora mi chiedo cosa fanno di utile a Firenze con i soldi delle multe....

    x Topo: ma se per leggere un cartello dobbiamo andarci ad 1 metro come si torna indietro?
    ...prendo ad esempio via dei Benci (dove la telecamera è utilizzata anche per la corsia preferenziale)la telecamera è a metà strada...quando la vedi ai gia fatto 50metri della via....come torni indietro?non c'è anima di cartello prima....

    Claire
    (ah,la multa in via dei Benci di 3anni fa ancora non l'ho digerita, ed ho scoperto che potevo far ricorso quando ormai l'avevo gia pagata, perchè il comune utilizzava le telecamere della ZTLper fare le multe delle preferenziali e non aveva nessun permesso per farlo...quindi con il ricorso poteva essere annullata)

    RispondiElimina
  10. mado', mi fanno una rabbia quei vigili del cavolo quando li vedo tutti intenti alla sera (come stasera) a chiamare i mille carri attrezzi per far portare via decine di macchine!!..ma perchè in certe vie del centro (come ad esempio via de Benci/via Verdi) non c'è mai la pulizia strade?!..che succede li? non le puliscono?!?..
    poi vabè, di ZTL e un se ne parla nemmeno!..ODIO PURO (da parte mia) verso il comune per queste cose...non per la ZTL, ma per come cercano di in*****ti piu che possono!!

    RispondiElimina
  11. fino al 2011 il gettito dell'Ici verrà garantito ai comuni dallo "stato centrale" che attingerà direttamente dalle tasse di tutti gli italiani.

    Quindi i comuni avranno lo stesso i soldi dell'ICI, almeno fino al 2011.

    Anche io penso che mettere dei bei semafori sia una cosa da fare per rendere più leggibili i "portali" di ingresso alla ztl.

    per quello che riguarda le corsie preferenziali però non c'é scusante!

    Se sei sulla corsia dell'autobus e passi sotto le telecamere (tutte le multe ai ciclomotori) lo fai sperando di non essere beccato o perché sei veramente ignorante in materia, vedi ragazzino che guida il motorino...

    RispondiElimina
  12. grazie claire
    mi sorprendo sempre di come le persone si attacchino alle parole.
    bah..
    basterebbe leggermi un po' :-)

    RispondiElimina
  13. per Gabbry: ti ricordo che 3 anni fa la ztl era solo per il centro storico e quella era una porta d'accesso no una interna, non esisteve nemmeno la porta che è vicino a ponte alle Grazie ....ma si capiva bene che c'era gia malafede; ti ripereto l'utilizzavano senza avere il permesso a farlo(e in quanto alle multe e alla viabilità ci capisco qualcosa...)se era chiaro non ci sarei mai passata sotto!

    su quella porta accadde anche una cosa buffa: un nonno ci passava sotto tutti i giorni in motorino....beh gli arrivarono a casa circa 55 multe tutte di 68 euro(fai la moltiplicazione)....e questo scaturì che il comune non aveva il minimo permesso!

    Buongiorno Nelli, a me fanno ridere, da questo si capisce perchè molti son sempre buoni a litigare....basta una virgola messa male!Claire

    RispondiElimina
  14. Certo che a fine 2008 non sapere come funziona la ZTL a Firenze [ roba da rincretiniti..
    Purtroppo siete gente abituata con la macchina sotto il culo ad andare fin davanti un luogo e parcheggiare la macchina a 10 minuti a piedi cosa troppa fatica e vi lamentate della multa..
    Ben vengano finch[ ci sar' gente ottusa...

    RispondiElimina
  15. Io sono assolutamente favorevole alla ZTL e penso che troppa gente non sappia muoversi senza auto sotto il sedere; ma credo anche che gli accessi abbiano effettivamente qualche problema: i cartelli sono troppo complicati; per leggerli tutti ti dovresti fermare in mezzo alla strada e spesso sono visibili solo dopo aver già "svoltato".

    Ma perchè non semplificare? Perchè non rendere la ZTL sempre attiva e compensare potenziando il servizio pubblico e i parcheggi scambiatori? la misura potrebbe essere ammorbidita rendendo più semplice ottenere i permessini di 45 minuti (adesso bisogna andare ad un posto territoriale dei vigili).

    RispondiElimina
  16. Sono fermamente convinto che a Firenze si tenda a fare un uso piuttosto truffaldino della cartellonistica. La ZTL in molti punti è una vera e propria trappola con percorsi obbligati mal segnalati e corsie preferenziali dei bus quasi invisibili (penso alle mille modifiche del tratto davanti SMN con cartelli microscopici o posti a 2 carreggiate di distanza, quasi invisibili se non ci si ferma in mezzo all'incorcio a pensare).
    Per quanto riguarda la pulizia della strada c'è poi da ridere. Pulizie segnalate le 1° e 3° domeniche o i 2° e 5° giovedi del mese con cambi di periodo ad ogni intersezione e cartelli spesso piccoli e vecchi oramai nascosti sotto un albero o dietro un manifesto pubblicitario. Il problema poi non è tanto per i fiorentini, credo, già avvezzi alla durezza delle regole ed esperti dei tratti più comuni (come la zona di SMN,appunto), quanto risulta una vera trappola il non conoscere le strade per chi viene da fuori e non si aspetta tante difficoltà. Io sono uno studente, e dopo un anno di spostamenti in auto tra campo di marte e novoli (in cui regalai all'amico Cioni circa 500 euro tra rimozioni e multe assurde) ho trovato l'unica vera soluzione: mi sono trasferito a novoli e vo in giro in Bici. Ora Firenze è un paradiso. Ma perfavore, per quanto so che tu Nelli non vuoi politica nelle tue pagine, pensateci due volte alle primarie davanti al faccione di Cioni, ve ne prego...

    RispondiElimina
  17. sono contenta che la discussione prosegua. vi invito come sempre a mantenere toni da persone adulte.

    mi riferisco a wztl: ti assicuro che i 212.000 non sono tutti rincretiniti e ottusi o che vogliono la macchina sotto il culo. ma il problema dei cartelli poco chiari è oggettivo. ho fatto una foto al varco di via de bardi dove c'erano 2 cartelli che dicevano la stessa cosa in 2 modi diversi: ztl da merc notte a sab notte e ztl da giov mattina a dom mattina. dipende se la mezzanotte la intendi nel g prima o nel g dopo.
    ti sembra poi cosi chiaro? anche se tu ne fossi convinto
    ti invito a usare toni da persona dotata di raziocinio e non da stadio (con tutto il rispetto con i tifosi).

    per come la vedo io la ztl puo' avere un senso quando si crea un'alternativa seria di trasporto pubblico.
    io mi muovo in macchina a Firenze (e ora a volte anche in bici) ma quando sono all'estero non la rimpiango minimamente. Perchè? perchè la metro e l'autobus funzionano.
    perchè se vado a una fermata so dove è la fermata! e so quando passa l'autobus.
    e so che non aspetto 45 minuti quando c'è scritto 20.
    e so che la sera posso salire su un mezzo pubblico senza rischiare molestie.

    l'altra sera davanti al negroni guardavo il trenino del cioni... vuoto. mi faceva pena quell'autista.
    ma qualcuno saprebbe dirmi dove avrei potuto prenderlo (a parte il parterre)? esiste una fermata in piazza ferrucci? dove?

    la comunicazione è uno dei punti cardine su cui l'ataf e gli altri devono lavorare.
    poi certo la beffa: oggi c'è sciopero ma le navette per lo stadio sono garantite. della serie: chi lavora non ha gli stessi diritti dei tifosi?
    :-)

    RispondiElimina
  18. Scusate una domanda. Ma gli orari dei messaggi sono sballati o davvero c'è chi scrive e chi risponde alle 3 di mattina?
    ciao a tutti

    RispondiElimina
  19. Ma no che non vogliamo (se non fosse chiaro mi riferisco all'ultima frase del post)...ehm...hai visto mai tra un pò arrivassero le multe anche solo per quello (aver pensato male)....:-(

    @sabino >> Il comune (o chi per 'isso') il parcheggio lo puoi far pagare anche 1000 EUR l'ora a chi pretende di arrivare in auto a 1 metro dalla propria desinazione finale, ma solo nel caso in cui allo stesso tempo lo stesso comune mette a disposizione delle alternative valide, o perlomeno accettabili, per arrivarci diversamente. Poi se i soldi delle multe invece di essere messi a bilancio (preventivo fra l'altro) fossero utilizzate per investire seriamente nella risoluzione di almeno una parte di quelli che sono problemi ormai cronici nella viabilità fiorentina forse forse si potrebbe essere anche più disposti a pagare per le infrazioni commesse (le multe in questo caso avrebbero perlomeno un fine accettabile). Sul problema della comunicazione invece non posso che essere d'accordo: certo se il comune in primis invece di comunicare, appunto, cerca solo lo scontro dipingendo chi solo si permette di non essere d'accordo come un teppista se non un potenziale assassino o peggio è chiaro che il messaggio che arriva non è proprio il massimo (e te lo dice proprio chi tempo fa 'interpretò' in modo scorretto un tuo commento proprio su questo blog se non sbaglio).

    Sigh...visto l'andazzo generale non so se essere felice che la primavera del 2009 non è più così lontana: onestamene non è che veda grandi novità all'orizzonte....: cmq almeno parlarne fa solo che bene...:-)

    Surfer HL

    RispondiElimina
  20. @ anonimo >> credo che siano regolati sul fuso orario di New York ma per delucidazioni più precise chiedi a Nelli (forse a suo tempo ha registrato il blog da quel fuso oppure tramite una connessione con proxy che si appoggia su un server di quella zona o per chi sa quale altro motivo...le spiegazioni potrebbero essere tante e forse molto più banali di quelle che ho provato ad ipotizzare).

    RispondiElimina
  21. giusto!!!
    anche a roma davanti alla porta c'e' un display con scritto "varco attivo" o "varco non attivo" ...semplicissimo per cittadini e turisti!!!
    ciao e grazie per il tuo bellissio e utilissimo blog
    eva

    RispondiElimina
  22. Ho preso una multa per aver fatto la corsia preferenziale... l'accertamento me l'ha fatto un autista dell'Ataf!!!! Mi ricordo una sentenza della cassazione che diceva che solo i vigili urbani o cmq ausiliari del traffico dipendenti dei comuni possono accertare le multe... E' vero???
    Qualcuno sa se posso ricorrere???

    RispondiElimina
  23. cmq so di essere in torto la pagherò....

    RispondiElimina
  24. @simo10 - L'ATAF dispone di un 10-20 autisti che hanno preso una sorta di abilitazione che consente loro di fare le multe alle auto che transitano sulle preferenziali o che, sostando, intralciano la corsa del bus.

    Non stanno solo sui bus (quando sono a fare le multe non guidano, ovviamente), ma a volte si posizionano anche lungo qualche preferenziale. Li ho visto spesso in via Caccini (prima della temporanea abrogazione della preferenziale).

    RispondiElimina
  25. Grazie per la velocità nella risposta!!!!!

    RispondiElimina
  26. Lo scopo della ZTL è quello di mantenere pulita la città?
    Mettete le segnalazioni ai varchi e non aggrappatevi ad altro.

    Lo scopo della ZTL è quello di far cassa?
    Grazie amministratori per il rispetto che mostrate ai vostri concittadini, ai forestieri ed ai turisti!!!

    RispondiElimina
  27. ....prova ad accertarti sulle sentenze della cassazione(cercale su internet)...poi controlla se chi ha rilevato la multa è tra le liste degli abilitati...se l'orario della multa è giusto e se hai qualcosa che può testimoniare che non eri li....poi so di ricorsi vinti per mancanza di prove(infatti per esempio un vigile che è fuori l'orario di lavoro non puo sanzionare nessuno mandando la multa a casa se aveva visto l'infrazione ed aveva preso l'ora e la targa come veniva fatto tanti anni fa...e queste vengono annullate dal giudice di pace(questo vale anche per gli ausiliari,adirittura molte sanzioni non potrebbero neanche segnalarle...))
    ...di sicuro un cavillo per far ricorso quando mancano fotografie e prove c'è di sicuro, io prima di pagare guarderei un po....
    claire

    RispondiElimina
  28. quoto icelord.
    se lo scopo della ztl non sono i soldi ma evitare le auto nel centro storico: niente di più efficace di un semaforo.

    nel 2008 avrebbero avuto 212.000 auto in meno in centro :)

    RispondiElimina
  29. Ciao Nelli. Si, ci sarebbero state 212000 auto in meno in centro ma mancherebbero anche 15.000.000 ca. di euro di multe riscosse. Che a quel che leggo non vengono certo destinati ai trsporti o alla salute pubblica.

    RispondiElimina
  30. @simo10: le multe fatte dagli accertatori ataf sono tutte illegittime perché, non avendo i segnali distintivi atti a fermare i veicoli, non effettuano mai la contestazione immediata che è requisito di validità dell'accertamento. scommetto che alla voce omessa contestazione c'è scritto "impossibilitati ad arrestare il veicolo per non intralciare i veicoli transitanti sulla corsiaa" o qualcosa del genere...
    quelle che ho impugnato io le hanno annullate tutte, qualche volta condannando anche il comune a pagare le spese.
    @claire: i cavilli bisogna che siano fondati...
    topo

    RispondiElimina
  31. Io vorrei sottolineare come questo argomento sia sempre attuale e molto sentito visto che genera sempre discussioni e spero che qualche politico legga queste considerazioni soprattutto alle porte delle nuove elezioni comunali...voglio proprio vedere che succede...

    quanto a Nelli (non perchè sia una mia amica) ma credo che abbia dimostrato più e più volte di essere molto rispettosa delle opinioni di tutti e aver usato sempre toni pacati da persona responsabile ed educata atteggiamento peraltro molto diciamo originale rispetto a quello che si vede in giro.

    RispondiElimina
  32. be, a me sembra chiaro: la volonta c'e. quella di fare il massimo di soldi!

    Ho sempre pensato che se l'obbiettivo fosse quello di limitare davvero il traffico, la logica sarebbe di mettere un'ostacolo dando una tessera d'accesso o un telepass a chi ne ha diritto per rimuovere l'ostacolo, e non le telecamere. Sarebbe ben più efficace avere una barriera (ma non per riempire la cassa, chiaro)

    pero devo dire che la cosa che mi fa impazzire ancora di più in questo momento sono le rimozione di bici...

    RispondiElimina
  33. grazie simo, in effetti è quello che mi auguro: che la nostra PACATA discussione venga letta.

    per capire le motivazioni e i dubbi di chi la città la vive veramente e non dei turisti mordi e fuggi.
    chissà se qualcuno dei nostri politici così amanti del web 2.0 si prenderà la briga di leggere.. magari!

    per tiusha: hai ragione. prima me la meni con le auto, poi con i motorini, ora persino con le bici. allora l'obiettivo è uno: state a casa che è meglio!

    RispondiElimina
  34. non è così che si risolvono i problemi del traffico cittadino.

    RispondiElimina
  35. @nelli

    sei così sicura?

    ripeto che sono d'accordissimo sulla necessità di mettere un bel semaforo (soprattutto per quei periodi in cui c'é la ztl "a sorpresa", vedi ztl notturna) ma possibile che tutti quelli che son passati dai varchi non si siano accorti di quello che stavano facendo? che nessuno conoscesse la strada che stava percorrendo? CHE NON SAPESSERO CHE STAVANO FACENDO LA CORSIA DEGLI AUTOBUS!!

    magari si saranno chiesti come mai sul viale accanto c'era la coda e loro ganzi invece avevano scelto la strada vuota....

    Sì perché volere più trasparenza è sacrosanto ma credere alla favola degli autisti educati ed attenti è un insulto alla umana intelligenza...

    no?

    Basta vedere il parcheggio di p.za alberti sempre vuoto e via gioberti con le macchine parcheggiate in maniera che definire maleducate e troglodita è poco...

    io ci devo andare spesso in via gioberti e ringrazio sempre che hanno fatto il parcheggio in pizza perché è di una comodità assurda, così come sono assurde tutte quelle persone che continuano a non utilizzarlo...

    RispondiElimina
  36. Beh...facciamo outing... io ho preso 3 multe consecutive per aver imboccato, in motorino, una corsia preferenziale. 3 in 3 settimane! giuro che non sono cieca e che non mi diverto a snobbare i divieti :-)

    RispondiElimina
  37. da quanti anni esiste la ZTL a Firenze? ancora non abbiamo capito che non si può entrare pena una bella multa? da noi non basta un cartello, ci vogliono telecamere, catene, pali, trincee, fossati........ e quando ci beccano è colpa dei cartelli! perbacco!

    RispondiElimina
  38. Annika: 3 multe in 3 settimane in corsia preferenziale?? Complimenti!!!! Non credo ci vogliano semafori per far capire alla gente che non ci si può passare in preferenziale..lo sanno anche i bambini che è vietato!!!!!
    Rimango dell'idea cartelli non cartelli, semfori non semafori, vigili non vigili..non cambia niente i fiorentini continueranno ad essere proprio duri e cercare mille scus inutili..

    RispondiElimina
  39. oh ragazzi gnamo, ma secondo voi che nessuno sa leggere e che sono tutti furbetti?
    il mi' babbo s'è preso una multa alle 1.10 di notte mentre tornava da una cena da campo di marte. pensava di tagliare dal centro e si è beccato la multa. non si immaginava che a quell'ora ci fosse la ztl.
    certo voi potete pensare che il mi' babbo è stupido o furbetto. ma io so che è onesto. magari distratto.

    RispondiElimina
  40. Beh anche io ho preso 4 multe in 4 settimane consecutive perché ho lasciato il motorino parcheggiato dai miei (a Scandicci) e me l'ero scordato in zona lavaggio strade!

    Ma la colpa mica la do ai vigili (anche se farò ricorso per farmi annullare almeno le ultime 3 multe) visto che è una mia evidente svista ;-)

    possibile che tu non sapessi che stavi passando da una corsia preferenziale?

    Forse è una strada dove abitualmente tutti marciano sulla corsia preferenziale e qualche volta ci si piazzano a controllare?

    Via Bronzino è una di quelle, c'é la corsia degli autobus puntualmente occupata da chiunque, persino in sosta, qualche volta ho visto i controllori scendere alla fermata e segnare le targhe di tutti quelli che, come al solito, stavano contravvenendo al codice stradale...

    Non voglio fare il santerellino, anche perché non posso proprio permettermelo "dall'alto" della mia bella collezione di multe, ma proprio per questo e vedendo come è il comportamento medio degli automobilisti non penso che con i semafori possano diminuire drasticamente le multe, forse nell'immediato, poi uno ci fa l'abitudine e tutto torna come prima (vedi anche patente a punti, che di fatto non è servita ad una beneamata mazza!)

    Questo non toglie che anche io sono per mettere un bel SEMAFORONE ai varchi telematici perché è giusto che ci sia, anche se le multe elevate dai vigili e dai controllori ataf per le corsie preferenziali rimarrebbero visto che per quelle il semaforo non serve a nulla...

    RispondiElimina
  41. @fred: tu non mi conosci, puoi pensare che sono una sciocca; io, quando qualcuno mi racconta una cosa del genere tendo a pensare (almeno gli dò il 50%di possibilità)che l'ingresso a quella corsia preferenziale non fosse ben segnalato o che i segnali non siano stati visibili per qualche motivo. Dubbi mai, eh?

    RispondiElimina
  42. Scusate ma trovo ridicolo l'atteggiamento di chi fa una infrazione e poi vuol farsela togliere "perché quello non è autorizzato a farmela". Ma dai.

    Poi la ZTL c'è da secoli e tranne situazioni di emergenza o di lavoro non mi sembra questo gran dramma andare a piedi, col bus o in taxi.
    Tutta questa gente pesaculo che la sera deve per forza entrare in centro in macchina e stare 50 minuti a trovare un parcheggio quando a piedi in 30 minuti lo si attraversa tutto, ma si chetino.

    Il trasporto pubblico va migliorato e l'Ataf è carissima, ma i bus fanno ritardo mica perché gli autisti sbagliano strada, ma perché la gente parcheggia occupando corsie, marciapiedi e per il traffico.

    RispondiElimina
  43. Il babbo che tornava dalla cena era sicuramente briaco.. gli è andata bene che non l'hanno fermato!!!!
    Annika dopo 3 multe così ha ragione Fred..

    RispondiElimina
  44. @Kruger... ROTFL :-))

    Seriamente... perchè pensare male (che il Comune lo faccia apposta per fare molte multe) quando il tutto può essere banalmente spiegato con il solito sistema di fare le cose abborracciate cercando di non scontentare nessuno? Sarebbe più semplice dire che in ZTL non ci entri mai, se non sei autorizzato, e farla finita lì, invece che diventare grulli con varchi attivi e non attivi; orari che cambiano da un giorno all'altro della settimana o da un periodo all'altro dell'anno...

    Tanto per dire come vanno le cose... Da tempo si parla della pedonalizzazione di via Gioberti: la vogliono coloro che ritengono che aumenterebbe la vivibilità della zona, ma si oppone un buon 60% dei commercianti, che temono che allontanare le auto significherebbe allontare i clienti. Sapete quale soluzione cerchiobottista ha studiato il Comune? Allargare i marciapiedi (levando la sosta) ma consentendo il transito veicolare. Una trovata "geniale" che scontenta tutti, sia chi non vorrebbe più le auto tra le OO, sia i commercianti, che non se ne fanno di nulla del transito senza sosta. Così vanno le cose. Pur di non prendere una posizione netta si rischia di fare del male a tutti.

    RispondiElimina
  45. gianni ha ragione.
    e comunque vorrei dire ad annika che se effettivamente la corsia preferenziale non era segnalata (ma non c'era la stricia gialla??) lei ha diritto di farsi togliere le multe.
    topo

    RispondiElimina
  46. Scusate: ma nella ZTL non ci si può entrare neanche la domenica??

    RispondiElimina
  47. @topo: grazie :-) la striscia gialla in quel punto, io svoltavo ad un incrocio, è molto, molto sbiadita l'ho notato quando sono andata a controllare perché non riuscivo a credere di aver violato il codice per tre volte nello stesso punto. La colpa è mia che faccio spesso quel tragitto in bicicletta e che in questo maggio piovoso ho usato il motorino. Le multe me le merito e le ho già pagate, volevo solo schierarmi dalla parte di quelli che sostengono che l'accesso alla ztl, o a certe corsie, è talvolta segnalato in maniera poco evidente.

    RispondiElimina
  48. per kruger: spero tu stessi scherzando.

    per gianni: hai ragione.. è proprio cosi, non vogliono scontentare nessuno.

    cmq visto la domanda di anonimo sulla domenica e il racconto di Annika, siete ancora dell'idea che siamo un popolo di cretini?
    insomma dai seriamente, anche togliendo un 10% di idioti, un 20& di disonesti, il restante sono persone che non riescono a districarsi fra cartelli sempre in cambiamento e ricchi di eccezioni (per esempio il 31 ottobre, il 1 gennaio, il lunedi di Pasqua ecc.)

    per carlo: per la ztl diurna posso esser daccordo, ma per quella notturna...
    non so quanti anni tu abbia. ma tu manderesti la tua ragazza o tua figlia a piedi di notte in centro da sola? l'hai letta la storia delle mamme costrette ai varchi della ztl a mezzanotte per aspettare i figli adolescenti? certo puoi rispondermi: che stiano a casa!
    anzi stiamo tutti a letto la sera, non usciamo.

    sulle auto parcheggiate sulle corsie concordo. (ma temo che i problemi di ataf siano ben altri). come detesto le macchine/i furgoni in doppia fila con le 4 frecce e magari un metro più avanti c'è posto.

    RispondiElimina
  49. perchè la gente non prende l'autobus?
    è un problema di serietà.
    l'ultima volta che ho preso l'autobus sono saliti con me i vuccumprà di via Calzaioli. quello seduto accanto a me aveva gli occhiali taroccati gucci e D&G.
    si sono fatti le loro fermate fino alla stazione e sono scesi. senza pagare biglietto.
    e tutti vedevano che erano abusivi.
    e a te girano le scatole a pagare il biglietto mentre loro usano l'autobus senza pagarlo e ti domandi perchè non ci sono controllori?

    RispondiElimina
  50. Vivo a Firenze da quasi tre anni.
    Ho girato molte città d'Italia, e non arrabbiatevi se dico che i fiorentini sono tra i guidatori più distratti che abbia mai incontrato. Ma a che pensate quando guidate????
    Sapere che una persona ha preso tre multe in una sola settimana per la stessa infrazione non mi stupisce per niente!
    Da cinque o sei mesi hanno cambiato il senso di marcia in una parallela di via Gioberti che dà sui viali. Ci sono ben due cartelli di divieto, lo stop disegnato per terra, ecc, eppure puntualmente continuano ad arrivare veicoli e motorini contro mano. Non c'è niente da fare: i cartelli non li guardate, semplici o complicati che siano :)

    Non lo dico certo con astio, è solo frutto di osservazione.
    Questa secondo me è la realtà del guidatore medio fiorentino: così come crede di avere il diritto di andare con la macchina fino a dove deve arrivare, fosse pure il portone di palazzo Vecchio, inconsciamente non accetta che ci siano delle regole a proibirglielo.

    Saluti,
    Riccardo

    RispondiElimina
  51. sono a Firenze da 5 anni, mi occupo anche di ergonomia e di grafica, e vi dirò, sono sempre rimasto allibito riguardo lo stile con il quale sono realizzati questi cartelli:
    - font illeggibile
    - distribuzione del testo non consona ad una agevole lettura
    - informazioni sovrabbondanti e non mirate al messaggio che deve essere comunicato

    In più l'ancora meno distinguibilità tra le semplici ZTL e le corsie preferenziali.

    Risultato: chi le conosce le evita, gli altri si avvicinano, rallentano sempre più, cercano di decifrare quell'insieme di lettere senza senso, si persono nella lettura, ricominciano, nel frattempo hanno iniziato a suonare da dietro e a quel punto l'ignaro autista passa comunque sperando in San ZTL...

    RispondiElimina
  52. freuqentatore di bettole1 ottobre 2008 17:59

    trraduzione (del mio intervento) per chi (mi pare) non ha capito cosa volevo dire:
    Se so che devo pagare 80 euro circa per multa forse mi conviene (forse) lasciare la macchina al parterre e prendere un taxi
    Forse (forse) c'è da pensare che la comunicazione è poco chiara
    Di fatto io vado in giro e multe da ztl non ne ho mai prese (

    RispondiElimina
  53. piacerebbe anche a me frequentare le tue bettole!!
    vorrei evidenziare che a parte la striscia gialla le corsie preferenziali hanno il cartello del divieto di accesso (tondo rosso con fascia trasversale bianca) che si vede bene e che è opportuno guardare anche per evitare eventuali frontali indesiderati (lo stesso cartello "chiude" anche le strade a senso unico)!
    segnalo che non sono piste ciclabili e che nemmeno le bici possono passarci (altrimenti il bus si dovrebbe accodare a velocità da lumaca...non ci manca che quello).
    topo

    RispondiElimina
  54. sai com'è, a noi ci piacciono i posti veraci, non ci si sazia mai di bettole
    la prox volta te lo comunico

    RispondiElimina
  55. e comunque ci ripensavo: sento poco parlare di sostenibilità, di ridurre gli spostamenti inutili, di limitare gli spostamenti in auto del singolo (quante auto in coda con una persona una seduta dentro: almeno l'80%).
    Personalmente ho optato per lo scooter (che utilizzo, a meno di tempo veramente inclemente, come mezzo preferenziale anche per gli spostamenti extra-urbani) e sto cercando di utilizzare il più possibile la bici per entrare in centro . . . .

    RispondiElimina
  56. Cerchiamo di non fare i furbi !.....Lo sanno tutti che la ztl è a traffico limitato,solo che sia gli stranieri che i fiorentini sono affascinati da altre bellezze e non dai cartelli di segnalazione;io con la macchina non ci vado mai!Solo a piedi ,forse perchè non ho il SUV o perchè sono un cittadino rispettoso?

    RispondiElimina
  57. o forse sei solo infarcito di luoghi comuni. fra il suv e l'andar a piedi esiste anche un centinaio di vie di mezzo.

    RispondiElimina
  58. @frequentatore di bettole: era sottinteso che mi piacerebbe frequentarle A SPESE TUE!!!! ;-))
    però in effetti il nanamuta all'inaugurazione m'era sembrato un posto da pottini...onore alla proprietà se ci si mangia anche bene! certo non regalato...
    topo

    RispondiElimina
  59. anonimo frequentatore di bettole2 ottobre 2008 11:11

    ah ah
    in quanto frequentatore di bettole non ho di certo la possibilità macroeconomica di invitare gente a mio carico
    :-)

    RispondiElimina
  60. il bello è che poi chi fa ricorso la spunta.

    articolo di repubblica

    Quasi due ricorsi su tre contro le multe elevate dai vigili urbani sono vinti dai cittadini: secondo gli ultimi dati, su 825 ricorsi esaminati dal giudice di pace da inizio anno, le sentenze favorevoli all' amministrazione sono state 299, quelle favorevoli ai ricorrenti ben 526.

    segue...

    RispondiElimina
  61. frequentatore di bettole2 ottobre 2008 13:25

    o' topo
    facile dire che non ti regalano nulla
    dimmi te dove, a Firenze, vai a mangiare e ti regalano alta qualità a poco prezzo
    io credo di non conoscer posti del genere
    :-)

    RispondiElimina
  62. @frequentatore: no no non voglio far polemica! ritiro il commento e lascio l'onore al merito!
    anche se mi pareva che Sabatino avesse riscosso un buon successo...
    ;-)

    RispondiElimina
  63. anonimo fornitore di Mucco2 ottobre 2008 19:46

    va beh
    qualcosa ci s'inventerà

    RispondiElimina
  64. Penso che Le multe non provengono dai fiorentini ma dai "forestieri" che vogliono arrivare con la macchina sul ponte vecchio.Ben Vengano i loro soldini a fare cassa.

    RispondiElimina
  65. Tra qualche giorno a Firenze saranno attivati anche nuovi autovelox... altri soldi "facili" per le casse del comune! Leggete questo articolo... http://www.blogfirenze.org/archives/96

    RispondiElimina
  66. Ciao! Sono nuova del sito e anche nuova qui a Firenze, ma l'argomento ZTL mi interessa assai! Abito in via della Fornace (tra piazza Ferrucci e San Niccolò), ecco non c'è fine settimana che non inveisca contro i vigili perchè non vengono mai a fare multe in strada!!! Se prendo la macchina la sera per uscire, quando torno è poi IMPOSIBILE trovare un posto per parcheggiare (tra quelli riservati ai residenti, ben inteso!!). Non parliamo poi dei mesi estivi, con il lungarno pure tutto occupato (in seconda, terza, quarta fila!!). Insomma io capisco chi la sera vuole uscire, ma anche io vorrei uscire e trovare al mio ritorno un parcheggio più o meno vicino casa!!!! Quindi, questo è un appello a chi parcheggia in via della Fornace durante il fine settimana, per favore pensate pure a chi ci vive!!!!

    RispondiElimina
  67. ecco QUI come si entra nella ZTL con i varchi attivi...


    sarà vero allora che i coscienziosi automobilisti fiorentini e sempre rispettosi del codice della strada si fermerebbero di fronte al semaforino alle porte telematiche?


    mmmmmmmmm

    RispondiElimina
  68. ah ah
    spettacolo.
    peccato che se ti beccano c'è il sequestro immediato del mezzo.

    RispondiElimina
  69. Senz'altro un problema di comunicazione in primis:
    al parterre ci sono stati scooter elettrici, automobiline sempre elettriche, biciclette il tutto a noleggio ma penso che pochissimi fiorentini sapessero di queste iniziative ovviamente terminate causa mancanza di fondi.
    Tutti cercano di far cassa.
    Su un giornale free di qualche giorno fa c'era un articolo che riguardava le multe comminate dai controllori ATAF e sulle quali la società medesima percepisce 15 euro + iva ogni multa :-(
    La madre della mia compagna è titolare di un permesso per i diversamente abili eppure tutte le volte che va in centro con la macchina e percorre qualche corsia protetta gli arriva la multa elevata dall'ATAF nonostante che la sua targa sia inserita in lista bianca dai vigili. Tocca andare al comando, fare ricorso e dopo 5/6 mesi ti mandano la cancellazione del verbale.
    P.S. oltre ad avere ii contrassegno sul parabrezza, l'ha sul lunotto posteriore a colori ed ingrandito in formato A4

    RispondiElimina
  70. Sull'argomento, cito il sito web del Corriere Fiorentino: in 274 giorni del 2008 "In piazza dell'Unità Italiana, 34.704 multe, pari a 127 sanzioni fatte ogni giorno".
    Beh, considerate che quella porta elettronica di Piazza Unità Italiana, è segnata pure a terra con un'enorme scritta ZTL su sfondo blu, come quella accanto che introduce in Panzani....
    Sicuramente ci sono automobilisti che non riescono a leggere i minuscoli cartelli che indicano le modalità dei divieti, ma altrettanto sicuramente molti fanno i furbi (e poi pagano!!! giustamente).
    Usciamo, per favore, dall'ottica del "chi sbaglia non paga"

    RispondiElimina
  71. Mi è arrivata oggi multa per accesso a Varco: 24 Senese.
    Ero a Firenze come turista, sono stato superattento ad eventuali vie e corsie preferenziali...
    Mi chiedo, se stavo dietro ad un Bus su una strada "Libera" e dopo fidandomi del mio Tom Tom ho proseguito per la strada "preferenziale" che stava percorrendo il Bus, come potevo intravedere il cartello se gran parte della visuale è oscurata dalla molte del Bus?

    RispondiElimina
  72. @davide Allora eri troppo vicino al bus. Ringrazia che non ti hanno multato per il mancato rispetto della distanza di sicurezza. :-/

    RispondiElimina
  73. Senti Gianni, poco spiritoso il tuo intervento... a te quando faranno una multa per assenza di cervello. Onestamente mi sto rompendo il XXX dell'italia e degli italiani.
    Ste macchinette trappola sono fuorilegge, la loro posizione e visibilità sono ideate per fregare i cittadini.
    Gli stipendi sono bassi, le tasse altissime, i posti di lavoro pochi e precari.
    Poi su un bilancio familiare devo rinunciare a qualcosa per i miei figli per pagare una multa di m...
    Ti faccio un altro esempio, secondo te è poco ortodosso mettere un autovelox dopo un dosso? La provincia di Firenze ne è piena.

    RispondiElimina
  74. vi chiedo di moderare il linguaggio. potete dire esattamente la stessa opinione senza essere scurrili.

    comprendo la rabbia di davide (gianni: guarda che nel traffico cittadino sei spesso obbligato a non rispettare le distanze perchè se tu lasci più di 2 metri fra te e la macchina davanti, ti si infila uno nel mezzo!) ma non voglio leggere certe parole sul mio blog.

    RispondiElimina
  75. Davide, tralasciando gli insulti, e parlando seriamente: seguire un autobus troppo da vicino non è una buona scusa per non vedere i cartelli stradali; l'autovelox dopo il dosso è più che legittimo, a patto che il limite di velocità inizi PRIMA del dosso... eccetera. Le regole ci sono e vanno rispettate; se non le rispetti è inutile lamentarsi delle multe.

    RispondiElimina
  76. per gianni: diciamo che sul limite dell'ignoranza e della poca visibilità ci marciano..

    ok per il rispetto dei limiti di velocità (quando hanno senso. potrei fare 1 discussione di ore su certi limiti.. come il limite a 10 km/h che c'era sul Ponte Bailey's!)

    ma sulla telecamera non vista dietro l'autobus capisco la rabbia di davide. se è vero che è stato attento al resto non credo sia uno di quelli "furbini" che ogni tanto vengono citati sul blog.

    a volte basta che tu stia attento a un pedone o uno scooter che si butta sotto la tua macchina e non ti accorgi di un cartello, no?
    è meglio prestare attenzione alla persona o al cartello? :-)

    RispondiElimina
  77. Cara Nelli, anche a me è capitato di commettere infrazioni per distrazioni; quando è capitato fortunatamente non mi sono beccato multe; ma se fosse successo avrei "ringraziato" la mia distrazione, non avrei recriminato contro il Comune. Quando vai a giro, soprattutto in posti che non conosci, un po' va messo in conto.

    Hai ragione quando dici che ci sono divieti assurdi, cartelli messi male (al limite della malafede, soprattutto se seguiti da autovelox), eccetera. Ma non è il caso di cui stiamo parlando. E non è nemmeno la telecamera, che Davide doveva vedere, ma i due cartelli di pre-segnalazione (obbligo di svolta a destra n via del Gelsomino) e di segnalazione (divieto di accesso in via Senese). A costo di sembrare pedante (ok, un po' lo sono) ripeto che il divieto si rispetta non perché c'è il telepass ma perché c'è il cartello.

    RispondiElimina
  78. l'autovelox dopo il dosso? ne andrebbe messo uno dopo ogni dosso! i dossi sono i tratti di strada più pericolosi perché la visibilità si riduce al minimo...

    buon finesettimana e andate piano

    matteo

    RispondiElimina
  79. Ho preso anch'io una multa per aver superato il "Varco 24 senese". Vorrei sapere dove si trova esattamente.... Grazie

    RispondiElimina
  80. il varco è dopo il semaforo con il bivio per via del gelsomino.
    nella zona conosciuta come "due strade" , sulla salita che porta a San Gaggio.
    prima di Porta Romana.

    RispondiElimina
  81. siccome l'imbarco da piombino diretto in sardegna era alle2400 mi sono detto faccio un salto a firenze e visito un po la citta'.Morale della favola non ho visto firenze perche' era un cantiere a celo aperto per giunta sono rimasto imbottigliato nel traffico che mi ha portatato inconsapevolmente nella ztl e mi sono visto recapitare una bella multa.Penso di non tornare mai piu' a firenze non vorrei ricadere nello stesso (tranello).firmato un turista sardo.

    RispondiElimina
  82. Voi fate dei discorsi che non stanno ne in cielo ne in terra! si vede che leggete solo quello che vi pare!! comunque alle vostre domande populiste e scontate ci sono risporte certe e precise. Ad esempio se qualcuno di voi oltre ad avere la patente conoscesse bene anche il codice della strada tante domande sciocche non le farebbe per nulla e se poi conosceste anche un pochino di diritto le vostre domande diminuirebbero ulteriormente.
    Volete per favore dirmi se è normale secondo voi che una giunta comunale infischiandosi di una legge dello stato si inventi dei cartelli? prendete il cartello di Siracusa secondo voi è normale che un cartello del comune autorizzi a proseguire nonostante un semaforo rosso acceso? Non è mica l'ingresso ad un parcheggio!! Cosa ci stanno a fare due luci una rossa e una verde senza neanche la famosa luce gialla... Non è un semaforo? allora cosa è? e poi durante la manutenzione delle porte telematiche quando tutto è spento ? Allora si puo passare nonostante il cartello di divieto solo perchè non ci fanno la multa?
    Vabbe in alcuni comuni si sono addirittura inventati le strisce rosa per le donne incinta!! Come la macchina di una signora incinta una volta parcheggiata possa essere riconoscibile non è dato sapere.... A firenze i cartelli ci sono, esagerati, tanto da vedere i giapponesi che ci si fanno le foto, ma ci sono e sono sempre prima di una strada per poter deviare infatti le porte ZTL sono posizionate tutte all'interno della ZTL e non al confine... Ad esempio se voi arrivate in porta romana ci sono i cartelli alle catene ne piazzale ma se voi li ignorate entrate in piazza della calza, li siete gia in ztl ma non avete ancora passato la porta telematica che sta all'inizio di via romana....
    Ultima cosa per favore facciamo un discorso retto dai numeri e paragoniamo il parco auto con il rapporto automezzo per abitante più
    alto d'europa (Firenze) con Siracusa, dividiamo il numero dei veicoli circolanti per il numero di sanzioni elevate e magicamente firenze rientra tra le città che ha una media multe/auto pari alle altre città che hanno installato le porte telematiche.....Siracusa compresa!

    RispondiElimina
  83. Per Nino: Forse è impossibile leggere i cartelli ZTL ma tu non hai visto un divieto d'accesso ROSSO E GROSSO come una casa... sarà mica colpa del cartello!

    RispondiElimina
  84. Salve, io mi chiamo Vincenzo!
    beh, ZTL?? amare firenze?
    multe che servono??
    dopo un bel olocausto nucleare!
    forse...
    ora, dico, mancano i soldi?
    in quanti sanno che non fermarsi alla striscia bianca ai semafori é pari al passare con il rosso?
    pochi suppongo!
    e che cambiare corsia senza freccia é reato?
    vogliamo parlare della ridicola maniera in cui la gente intraprende stop o "dare la precedenza" oppure...le famigerate rotonde!!
    i SUV in centro?
    se siamo tutti con l'acqua alla gola tutti questi suv da dove escono?
    o vogliamo parlare dell'ataf che funziona come un'orologio svizzero preso a martellate! e che si permettono di fare multe quando loro si fanno i fattacci loro e ti trattano pure male!!
    allora, se le ZTL sono utili ad impedire ai poveri fessi come noi di andare in centro, mentre si cercherebbe solo di andare a lavoro per sopravvivere, se servono solo a gonfiare le "tasche" di questi "signori",
    magari si potrebbero fare multe a tutti questi simpaticoni che parcheggiano bendati!
    oh chi usa gl'indicatori di direzione solo il 30 febbraio!
    o questi architetti che si fermano 3 metri dopo lo stop, oppure questi fantastici ciclisti che si fanno interi controsensi a "mosca cieca"!!
    una volta con semaforo verde ho dovuto fare una super frenata d'emergenza perché 4 simpatici individui hanno ben pensato di tagliarmi la strada a piedi...solo che era rosso pedonale!
    attraversando non addiritura andati nella direzione dei vigili posti in piazza san marco per bloccare in traffico verso il "prezioso centro"...
    dite che hanno fermato queste persone?
    ma perché?
    in italia ci sono pochi divieti da multare!
    ztl, parcheggiare in centro, corsia preferenziale ma altro...
    visto che ci sono persone che guidano ubriache, poliziotti che non usano gl'indicatori di direzione mentre parlano al telefono, o persone che fanno manovra su doppia striscia continua...e blablabla...perché non approfittarne e rubare anche meglio, magari a chi le infrazioni le fa davvero?!?
    benvenuti a firenze!
    benvenuti in italia!
    grazie e ciao

    RispondiElimina
  85. visto che il dibattito e' stato piuttosto caldo, ecco un aggiornamento:

    IN ARRIVO NUOVE PORTE TELEMATICHE
    Progetto di "ampliamento del controllo telematico delle corsie dei bus" approvato dalla giunta comunale, su proposta del vicesindaco Giuseppe Matulli, nel corso dell'ultima seduta: il progetto prevede uno stanziamento di 1.200.000 euro.

    Ecco l'elenco delle porte telematiche che verranno installate a sorveglianza delle corsie preferenziali: via Alamanni, incrocio via Artisti-via Masaccio, via Benedetto Marcello da via Cristofori a viale Redi, incrocio via Baracca-via Baracchini, via Carlo del Prete da viale Pionieri dell'Aviazione a piazza Terzolle, via Chiantigiana da via Campigliano a via Ferrero, viale Corsica da via Circondaria a via Gordigiani, incrocio viale Don Minzoni-via Masaccio, via La Farina (via Masaccio-via dei Della Robbia), incrocio via Maragliano-viale Redi, incrocio via degli Orti Oricellari-via Palazzuolo, via Poggio Bracciolini da piazza Gavinana a piazza Ravenna, via Ridolfi da viale Strozzi a piazza Indipendenza.

    Ecco invece dove verranno collocate le porte telematiche per il controllo dei bus turistici: viadotto Marco Polo-via Generale dalla Chiesa, viale Europa-via Olanda, via Senese, uscita Firenze-Mare, uscita Fi-Pi-Li, lungarno del Tempio, viale Matteotti-piazza della Libertà.

    RispondiElimina
  86. luigi di rieti dice:
    Oggi 23/02/2009 mi e' stata notificata una multa per "Z.T.L." a Firenze. Io siccome sono un ragazzo che abita a rieti questa mattina mi sono visto piombare addosso questa bella multa da 88 euro, cosa che mi sembra alquanto assurda, anche perche',cosa da non poco conto, mi sono trovato a Firenze scendendo da Reggio Emilia da turista!
    Bell'idea che ho avuto!!!! Non solo ho lasciato soldi nella loro citta' per visitarla e per mangiare io mia moglie e la bambina ma ora gli devo passare anche il caro passaggio, che non è poco.Ora, non dico di non pagarla ma almeno una multa ragionevoloe di 36 euro ma non da 88 euro. Comunque e' vero che chi e' causa del suo male pianga se stesso ma e' pur vero che in questo caso siamo indotti a sbagliare, poichè molte volte i cartelli non danno il senso dell'immediatezza del divieto, e' una vera e propria ROULETTE dei segnali sfortunato chi ci casca!A proposito chi e' di Firenze mi saprebbe dire se in Via Vittorio Alfieri e' segnalato lo Z.T.L.? GRAZIE!

    RispondiElimina
  87. ai turisti multati dai varchi poco chiari dico: avete ragione.
    perfino noi che ci viviamo non riusciamo a destreggiarci fra orari, giorni, e permessi vari.

    spero che le cose cambino, perchè ora come ora non si tutela il centro storico ma la cattiva nomea di Firenze spenna turisti. un semaforo verde e rosso come in molte città italiane sarebbe meno invasivo esteticamente di quei cartelli lunghi e stretti (e poco chiari) ora anche coperti dai sacchetti dell'immondizia.

    sicuramente sarà stato segnalato il varco di via Alfani ma chissà come...

    RispondiElimina
  88. Solo per informazione Siracusa non è "molto più piccola di Firenze", perchè conta di 398.178 abitanti. Firenze di 366.074 (dati presi da wikipedia). Molti non sanno che le città della Sicilia sono molto popolose!

    RispondiElimina
  89. senza considerare le multe prese proprio per colpa dei vigili!
    Vorrei ricordare, a tutti quelli che il 27/11/2008 hanno preso una multa per il passaggio sulla corsia ataf di via dei benci, che quella mattina i vigili deviavano il traffico di li per via della manifestazione della confagricoltori che occupava tutto il lungarno della zecca fino alla biblioteca nazionale.....E DICEVANO PURE CHE LA PORTA TELEMATICA ERA SPENTA!!!
    io presenterò ricorso....e chissà, forse avranno pure il coraggio di dire che non era vero!

    RispondiElimina
  90. Forse ti farà piacere sapere che stamattina il capo dei vigili urbani ha annunciato che da oggi sono presenti i led ( verde si passa, rosso no) alle porte telematiche di Firenze.
    Era l'ora!

    RispondiElimina
  91. noi siamo stati ieri a firenze è abbiamo avuto lo stesso problema, ci siamo accorti del cartello quando eravamo sotto la telecamera, abbiamo anche provato a chiamare la polizia locale per sapere se era possibile pagare un ingresso nella zona a traffico limitato (come succede da noi qui a milano) ma nulla..... diciamo che questo piccolo particolare ha rovinato la nostra gita.......

    RispondiElimina
  92. anche io sono una turista a cui proprio ieri è arrivata una multa di 88 € per circolazione in ztl a firenze ....è veramente assurdo che succeda ; invece di incentivare a visitarla e a soggiornare negli alberghi del centro ti portano veramente a non passarci neanche per un giorno !sicuramente faro' ricorso grazie alla dichiarazione dell albergo ma è una scocciatura comunque !!

    RispondiElimina
  93. E io invece vivo in una casa popolare, non accendo il riscaldamento, faccio le lavatrici indispensabili, sto nei venti euro settimanali di spesa Coop.
    Rarissimamente vado in centro. Un bel giorno devo recarmi in Via Guelfa, farmacia. Caos. Non un parcheggio nemmeno in Piazza Libertà. Giro come un idiota e per quattro volte oltrepasso inavvertitamente il varco telematico di Via Guelfa. Quattro volte in quattro minuti.
    Mi arrivano - tre mesi dopo - quattro multe da 88.55 euro l'una.
    L'equivalente di cinque mesi di cibo. Per trenta metri di strada vietata.

    RispondiElimina
  94. Per Nelli

    quando entrano in funzione le nuove porte telematiche per i bus... perkè mi sa ke nell'incrocio via maragliano viale redi l'ho presa se la han gia messa

    RispondiElimina
  95. Ho sempre più paura a passare per Firenze!! Oggi son più leggero di 171€ per esser passato ad un velocità folle di 70 km/h in v.le Matteotti!!
    Grazie FI

    RispondiElimina
  96. eh purtroppo con gli autovelox non si sgarra... (certo che passare a 70km dove c'è il limite di 50... in città...)
    se ti puo' consolare anche il sindaco è stato beccato da 1 autovelox ;-)

    RispondiElimina
  97. Parlo per triste esperienza...
    parlando di varchi ZTL, cercherei una soluzione per evitare che chi, arrivando dai viali di circonvallazione e dovendo recarsi all'ospedale di Santa Maria Nuova passi dal varco ZTL Alfieri.
    Credo che sia una situazione particolare quella che un ospedale si trovi in una zona a traffico limitato e mi sembrerebbe il momento di considerare un'accesso al nosocomio senza dover transitare sotto le porte telematiche, oltretutto perdendo tempo a leggere i cartelli o le varie indicazioni.
    Ritengo poi che quando molte molte molte persone abbiano notato e segnalato (con i mezzi istituzionali) situazioni sulla viabilità che ritengono "singolari", queste debbbano essere riconsiderate perchè vale il vecchio adagio "voce di popolo voce di Dio" e forse forse qualche cosa da migliorare ci potrebbe essere.

    RispondiElimina
  98. il varco 24 in via senese, è in direzione siena o firenze? non vi è cartellonistica che lo segnala o sbaglio?

    RispondiElimina
  99. Si maledetti! Ieri mi e' arrivata pure a me! Il 9 dicembre sono passato da quella maledetta corsia preferenziale! Ma non lo sapevo! Era buio e non c'erano cartelli che la indicavano in modo chiaro! Ad averlo saputo mica ci sarei passato! Comunque vi domando, c'e' anche in senso inverso? Cioe' io la multa l'ho presa andando dal Galluzzo verso porta Romana. Ma la corsia preferenziale c'e' anche andando da Porta Romana al Galluzzo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao se hai preso la multa in via Senese - Due strade sì la corsia è solo da Galluzzo a Porta Romana e non viceversa.
      Il cartello di divieto d'accesso c'è, accanto al semaforo, e anche la telecamera ben visibile... :-( mi dispiace!

      Elimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...