Pubblicità

giovedì 24 gennaio 2008

5 nuove PORTE TELEMATICHE a Firenze

Stanno installando 5 nuove porte telematiche in via delle Ruote, via Guelfa, via Santa Lucia, via Mattonaia, via Piccolini e 4 corsie preferenziali (via Senese, via del Massaio, via Marsilio Ficino e via dell'Olivuzzo). I lavori dovrebbero terminare a fine gennaio, seguiranno una serie di collaudi tecnici e poi, calendario alla mano, le porte telematiche dovrebbero entrare in funzione ed iniziare ad elevare contravvenzioni nella primavera.
Intanto il vicesindaco Giuseppe Matulli ha parlato con il questore Francesco Tagliente in merito all'attivazione della porta telematica di via delle Ruote, collocata in prossimità della Questura. "Il questore Tagliente ha fatto presente l'opportunità di introdurre agevolazioni per i cittadini che si recano in questura per presentare una denuncia, agevolazioni che saranno definite nelle prossime settimane" ha concluso il vicesindaco.

34 commenti:

  1. No via delle ruote! L'usavo sempre per gli ingressi abusivi! Ok mi toccherà fare qualche controsenso ;).
    Vado un po OT ma ieri un mio amico che ha una tabeccheria in via Cavour angolo S.Marco mi ha raccontato di aver subito un tentato furto verso le 2/3 di domenica notte. Addirittura hanno tentato con il piccone (!) di smurare il blocco della saracinesca. Ma cavolo in pieno centro con il piccone e nessuno si è accorto di nulla! :-0
    I vigili chiaramente saranno stati davanti al Moyo/Negroni/J.Joyce a controllare gli schiamazzi, mentre nel resto della città senza locali notturni svaligiano i negozi. Per la cronaca si è informato e non è il solo ad aver subito furti/tentati furti. E' andato a fare denuncia e l'hanno quasi preso in giro. Scusate lo sfogo

    RispondiElimina
  2. questo è il risultato dell'aver eliminato la gente dal centro.
    via libera alla (micro)criminalità.
    ma del resto "firenze è un museo, va lasciata deserta la notte!"

    del resto.. tutti vanno a letto a mezzanotte no? non è questo che ci stanno cercando di far intendere?

    inoltre hai detto bene te: a Firenze tutte le forze dell'ordine sono impegnate a far multe.
    ma se non erro la polizia dovrebbe fare anche altro.

    il peggio temo debba ancora arrivare..

    RispondiElimina
  3. Ecco un'altra bella genialata!!!!!!!!!! Ma ci credo che l'abbiano preso in giro...strano che non gli abbiano chiesto come ha fatto ad arrivare in Piazza S.Marco alle 2 di notte e che non siano andati a verificare dove ha parcheggiato (per poi tentare di fargli una bella multicina!!!!)...a parte le battute, la penso come nelli: il peggio deve ancora arrivare...la politica del Comune ormai la conosciamo tutti a menadito: rimpinguare le casse tramite le multe. STOP. Servizi al Cittadino e Sicurezza: MA CHE ROBA E'? ESISTE?

    RispondiElimina
  4. infatti non è proprio possibile: ogni giorno un divieto nuovo e poi questa cavolata della ztl il giovedì venerdì e sabato notte: io nn posso più farmi venire a prendere da nessuno e farmi posti tipo piazza tasso alle 2 di notte a piedi da sola sinceramente mi prende male!
    ma firenze non era così: si poteva girare tranquillamente a qualsiasi ora!
    dove finiremo?

    RispondiElimina
  5. Che dite...se vado a sporgere denuncia contro il Comune perchè non è più possibile vivere a Firenze, me la faranno l'agevolazione per la porta telematica???????

    RispondiElimina
  6. Io ho un brutto presentimento: tra non molto qui accadrà qualcosa perchè non si può andare avanti così: ma quando capiranno che stanno sbagliando? Questi (sindaco e codazzo vario) ci vivono a Firenze o vivono su un monte? Certo se si pensa che loro questi problemi non ce l'hanno perché vengono accompagnati in ogni dove da autisti, macchine blu, taxi che voglio vedere se pagano!)...

    Come dice Sabina, se penso alla Firenze di anni fa mi vien da piangere nel vedere come l'hanno rovinata e come la rovineranno ulteriormente. Che peccato!

    Comunque buona giornata a tutti e godiamoci questo sole bellissimo!

    RispondiElimina
  7. ma invece d'andà a giro non potete starvene a casa ed invitare i giovanotti a domicilio (magari cucinando una bella cenettina) ???
    ;-P

    RispondiElimina
  8. via su, infervoriamo la discussione: vi riesce - per caso - di pensare che ci sono TANTI cinquanta/sessanta/settanta/ottantenni ai quali d'andà aggiro a mezzanotte e oltre non interessa e che magari non vogliono che vadano aggiro altre persone a far casino (vedi via de' benci & dintorni?) ???
    non per far il bastian contrario , ruolo a cui non sono avvezzo, però a legger 'sti commenti pare che esistano solo le esigenze di venti-trentenni che DEVONO sgallettare fino alle tre di notte TUTTI i giorni ...
    eh eh eh

    RispondiElimina
  9. Io in realtà parlavo di mancato controllo! Va bene no agli schiamzzzi ma che uno usa la piccozza a due passi dal Duomo senza che nessuno dica nulla boh!

    RispondiElimina
  10. per sabino:
    anche se sabina fa una cena a casa, il suo povero ospite dove parcheggia?

    SERIAMENTE:
    in realtà il problema non è solo il "divertimento notturno dei 20-30enni"

    i miei genitori di anni ne hanno molti di più, pero' (per fortuna) non sono così rincoglioniti da stare il sabato sera a casa. e amano andare a teatro, al cinema o a cena fuori. oppure gli piacerebbe andare a trovare qualcuno che abita in centro.
    perchè se venendo via da campo di marte verso l'una (orario che di sabato è più che normale se vai al cinema) devono beccarsi 1 ora di traffico sui viali, perchè il centro è chiuso e mezza Firenze si riversa li?
    perchè se da piazza ferrucci devono arrivare in piazza tasso, devono fare il giro del Piazzale o dei viali intasati, a quell'ora?

    poi sfatiamo un mito: il casino di via de Benci, non è dato dalle macchine ma dalla gente ubriaca che staziona davanti al Mojo, Red Garter, ecc. urlando e facendo schiamazzi.

    certo se mi prendi il caso del Negroni e dello Zoe ti do ragione: li le macchine le parcheggiano persino nel giardinetto! ma se uno vuole andare in quei 2 locali dove parcheggia? dammi una soluzione che non sia il parcheggio scambiatore di viale Europa e io lascio la macchina.
    (per esempio: perchè l'ataf non fa una navetta da piazza ferrucci che va avanti e indietro di continuo? perchè ci stanno pensando i gestori dei locali a farlo?)

    E infine: qui non si parla di casino fino alle 3 di notte e TUTTI i giorni, ma di ztl notturna fatta solo nei weekend! accetterei limitazioni durante la settimana. lavoro anche io! ma mi spiegate il senso di farla il sabato?

    smettiamo di pensare che la gente ami stare in casa. a giudicare da quanta gente va alla Pergola, e ti assicuro che hanno tutti i capelli grigi o bianchi, direi che i fiorentini amano uscire. pero' li sento i loro discorsi: "eh.. mi è toccato prendere il taxi.."
    a una signora di 70 anni consiglieresti l'autobus quando esce dal teatro?

    RispondiElimina
  11. Ma tutti questi divieti con il centro storico non saranno collegati alle voci che girano sul fatto che vogliono spostare il centro "ricreativo" nella zona Novoli - San Donato?
    La questione dei parcheggi non migliora perchè ci sono sempre i lavaggi delle strade che rompono...

    RispondiElimina
  12. Mi sembra si faccia un po' di allarmismo.
    Io abito all'interno della ZTL, dalle 19.30 in poi l'accesso è libero, immagino lo sappiate, quindi se ho ospiti a cena questi possono tranquillamente raggiungermi. Idem per coloro che devono andare alla pergola o al verdi (anche in caso di vigore della ZTL notturna il divieto di entrata scatta ben dopo l'inizio degli spettacoli teatrali). Certamente ci sono state occasioni in cui ho "maledetto" la ztl, ma ragazzi, all'epoca in cui Firenze nacque le macchine non esistevano, dobbiamo capire che non siamo a los angeles o san francisco. Abitiamo in una meravigliosa città che però, considerando che quando è sorta le macchine non esistevano, non è stata "progettata" per far transitare e parcheggiare migliaia di vetture al giorno. E lo ripeto anche a me la ZTL spesso sta stretta, e non poco! Però nel mio piccolo cerco di guardare un po' oltre.

    RispondiElimina
  13. cara francesca forse non sei bene informata che la ztl, da quest'anno, per la bella trovata di qualche genio, entra in vigore il giovedì venerdì e sabato notte dalle 00 alle 4, quindi se qualcuno vuole venire a trovarti dove parcheggia? oppure se ti fai riaccompagnare non possono entratre nella tua zona. e se uno non ha la macchina come fa? non esce oppure torna a piedi , visto che i bus dopo le 1(quando va bene) non ci sono più!
    ditememlo voi, io nn voglio rassegnarmi, ma non so come fare!
    cui prodest?

    RispondiElimina
  14. Cara Sabina, certo che sono al corrente della ZTL notturna.
    Se invito ospiti a casa per una cena o un dopocena, in genere a mezzanotte sono già arrivati...(frequento solo babbioni? non credo!)
    Se invece sono a giro a spassarmela e torno dopo la mezzanotte, molto semplicemente mi faccio accompagnare alla porta telematica più vicina e torno a piedi-da sola-! Semplice no? C'è chi dirà che è pericoloso, forse si, ma il centro è sempre molto affollato, molto più di certe periferie, quindi paradossalmente mi sento più sicura a passeggiare alle 2 in santa croce piuttosto che a novoli in una strada deserta.
    PS la mia migliore amica ha subito un tentativo di stupro proprio dopo aver parcheggiato la macchina davanti casa sua in zona piazza vittoria...(della serie: i rapinatorio maniaci sessuali son dappertutto non solo in centro).

    RispondiElimina
  15. a SurferHL
    mi dispiace immensamente, ho dovuto censurare parte del tuo commento. proprio un analogo commento è costato la querela a un famoso portale.
    è assurdo non potersi esprimere liberamente. ma su alcuni argomenti a Firenze esiste la censura.
    quindi rimetto il tuo commento, epurato (sob) di quella parte. perdonami se puoi, ma non voglio finire in tribunale come è successo a un mio amico.
    purtroppo per la legge italiana la responsabilità di quello che scrivete qui è mia.

    ...

    Perchè perchè perchè? Perchè il fine non è risolvere i problemi avendo un minimo di 'occhio lungo' bensì fare cassa per mettere una pezza al buco del momento: questo è l'effetto del finto federalismo che insieme al finto moralismo imperante è sempre più spesso sulle bocche di chi 'commenta' nel salotto televisivo di turno invece di essere in consiglio a lavorare o di essere sul campo a rendersi conto di quella che è la vita reale del cittadino comune.

    D'altronde con lo schifo che succede a livello nazionale proprio in questi giorni che ci possiamo mai aspettare dove.. (missing)

    Il 2009 è vicino....remember please :-)

    PS: mia zia è una delle due anziane che pochi giorni fa accompagnavano la terza a casa dopo la messa verso le 19:00 (mica alle 2:00 la notte!!) che è stata scippata e buttata in terra da un paio di esponenti della succitata microcriminalità che ormai dilaga a Firenze e si sente sempre più autorizzata a qualunque scempio - leggi articoli sui giornali locali.

    Quoto sia Nelli che Michela: il peggio deve davvero ancora arrivare - questa purtroppo è l'unica certezza....sigh!

    RispondiElimina
  16. a Francesca invece dico:
    beata te che ti senti sicura in centro, io dopo aver letto alcuni racconti successi in zona santa croce (ragazza che leggeva sulla panchina picchiata alle 22, coppia di empolesi di 28 anni picchiati e derubati alle 1 in via dell'oriuolo, e il racconto di Lorenzo..) non mi sento tanto sicura.

    vero, la delinquenza c'è ovunque, ma in centro, che è sempre più deserto (mi ricordo anni fa la zona di san lorenzo era piena di gente, ora è abbandonata) mi pare prolifichi di più. un mio amico ha un hotel in san lorenzo e mi ha detto che per la prima volta, i suoi clienti gli stanno chiedendo se sia sicuro girare sotto l'hotel di notte.
    dice che in tanti anni non glielo avevano mai chiesto!

    penso che ci sarà un motivo se sempre più fiorentini vanno a vivere fuori dalle mura e in centro restino solo giapponesi e americani..

    boh forse esagero io!!

    RispondiElimina
  17. condivido pienamente nelli!
    io nn mi sento sicura in centro. beata te francesca, e cmq rimango dell'idea che non devono essere i cittadini a doversi adeguare alle nuove norme, dovrebbero essere le norme ad essere fatte a misura del cittadino e non capisco a chi possa giovare non avere le macchine dalle 00 alle 4 senza contare che i motorini, molto più rumorosi, possono circolare!
    quindi non è certo il rumore il motivo...

    RispondiElimina
  18. Nelli, premetto che ho scoperto il tuo blog ormai da qualche mese e anche se non sono un'assidua commentatrice ti faccio i miei complimenti perché lo leggo sempre, è uno strumento utilissimo, ed un sito molto ben fatto.
    Detto questo ti ribadisco che in centro mi sento abbastanza sicura. Certo è che nel muovermi sono molto accorta, io qui ci sono nata e ben presto mi sono abituata a cavarmela da sola (non sempre, anche prima della ZTL, ho avuto amiche o amici disponibili ad accompagnarmi fino al portone di casa..).
    Capisco però che c'è chi possa aver paura, allora in tal caso ci si faccia accompagnare a piedi da chi, gentilmente ci ha accompagnato in macchina fino alla porta telematica, oppure si utilizzi un motorino, con quello si posteggia davanti al portone, garantito! oppure si faccia l'abbonameno al car sharing, per entrare in macchina in libertà (ci sono sempre più siti C.Sharing all'interno della ZTL). A volte io ho posteggiato la bici alla porta telematica e, di notte quando mi hanno riaccompagnato, l'ho ripresa per arrivare a casa in un baleno. Insomma, volendo si sopravvive a questa TERRIBILE ZTL.
    Infine, detto proprio francamente, io tutta questa desertificazione notturna del centro proprio non la vedo.
    Certo, in pieno inverno con pioggia e freddo ci credo che a giro ci sian 4 gatti (giusto le americane sbronze in infradito- si vestono in modo che mi viene il dubbio siano "atermiche"!-). Invece per strada vedo tanta gente fino tardi e non solo stranieri. Specialmente in primavera, dai giovani che animano la città, anche alle 3 di notte sembra di essere in pieno pomeriggio!

    RispondiElimina
  19. grazie Francesca per i complimenti.
    forse hai ragione tu... chissà..

    è che io devo sempre fare i salti mortali per andare a lezione alla Pergola (dalle 18.30 alle 23): lascio la macchina sui viali e vado e torno a piedi e quando torno per Borgo Pinti non è che ci sia tutta questa vita..
    ma è vero, d'estate è diverso. arriva il caldo e tutti escono.
    io appena la temperatura tornerà più umana mi rimetto sulle 2 ruote e quella sì che è vita.

    io adoro il centro di Firenze.
    fosse per me andrei sempre nei locali in piazza repubblica se non fossero solo posti per turisti.

    cmq mi fa piacere che ci siano ragazze giovani che decidono di stare in centro.
    è un bel segnale.

    scusa se sono stata un po' brusca, ma mi accaloro un po' quando si parla di queste cose!
    grazie per i tuoi commenti. :)

    RispondiElimina
  20. per Sabina, non mi fraintendere, non lo dico per contraddirti, ma in uno stato democratico, il discorso la "norma a misura di cittadino" che significa? Perché tu ed io possiamo anche essere contrarie alla porta telematica ma magari il sig Mario Rossi e Pinco Pallino no, la vogliono, e allora? che si fa? Quale dei due interessi è più importante e va tutelato, il loro o il nostro? e in base a quali parametri di valutazione? Devono, invece, necessariamente esserci alcune norme che, oltre a regolare e disciplinare la vita comune, tutelino interessi superiori che comunque poi sono quelli della comunità nel suo insieme.
    E dopo non aver commentato per mesi credo, stasera, d'aver fatto pari!! ;-)

    RispondiElimina
  21. a Nelli

    nessun problema: avevo cercato di non essere troppo diretto non scrivendo nomi proprio preoccupandomi che qualcuno potesse sfruttare il mio sfogo per querele che non starebbero nè in cielo nè in terra (non mi risulta di avere offeso nessuno - le offese sono quelle di altri semmai e nei confronti dei cittadini), ma evidentemente non abbastanza: capisco benissimo - non ti preoccupare.

    Cercherò di stare ancora più attento perchè di certo non voglio che ci vada di mezzo il blog e chi lo cura: magari la prox volta mi limito a commentare un post mangereccio :-)

    RispondiElimina
  22. ....or maybe I should write my comments in English so if anything 'dangerous' slips out of my hands as I write it down it will not be so easy to misuse it ;-)

    RispondiElimina
  23. estudente espanolo25 gennaio 2008 00:35

    certo che cene di BABBIONI saranno quelle in cui a mezzanotte sono già TUTTI arrivati !!!
    W la movida florentina !!!
    W il flamenco al salamanca !!!!

    RispondiElimina
  24. A qaunto pare sono l'unico che ha un motivo per sorridere: ero passato sotto alla telecamera di via il Massaio senza sapere che avevao messo la telecamera e già mi preparavo alla multa... invece non è ancora attiva, meno male!

    Detto questo, non c'è comunque mai limite al peggio. Dopo stasera poi...

    RispondiElimina
  25. per l'estudente espanolo (Sabino) fai meno il furbo che l'alternativa, lo sai bene, è il FRANTOIO! Così poi tu stai più calmino!! ;-P

    RispondiElimina
  26. qui mi si attribuiscono commenti di cui non sono assolutamente resposabile ...

    RispondiElimina
  27. scusate ma c'è un sito dove posso trovare la mappa dei "varchi" di firenze aggiornata? tenchiù

    RispondiElimina
  28. ovanna questa è tua competenza, rispondi su ...

    RispondiElimina
  29. eccole
    http://www.serviziallastrada.it/index.php?option=com_content&task=view&id=9&Itemid=5

    RispondiElimina
  30. ecco cosa propone Roma e cosa dovrebbe fare Firenze:

    A Roma cambia il modo di spostarsi di notte e la rete del trasporto pubblico si trasforma per venire incontro a chi si sposta – tra la mezzanotte e le 5.30 del mattino – per lavoro o divertimento. 5 nuove linee di bus esordiranno la notte. Nel fine settimana, il trasporto notturno sarà più intenso. Più corse tra la mezzanotte e le tre e nei fine settimana fra la mezzanotte e le 5.30.

    Il 14 gennaio parte la nuova rete di bus e dal 18 gennaio gli orari più lunghi per il metrò
    nei fine settimana.

    A Roma, nei fine settimana la metropolitana correrà sino all’1.30 e ci saranno più linee e più corse, concentrate nelle ore più frequentate; al venerdì e al sabato e nelle Zone a traffico limitato.

    Venerdì 18 gennaio la metropolitana inizierà a fare gli straordinari nel fine settimana. Tutti i venerdì sera e i sabato sera, la linea B effettuerà le ultime corse dai capolinea all’1.30.

    I criteri di progettazione della nuova rete di trasporto notturna di superficie prevedono un intensificarsi di bus notturni, in dettaglio:

    Orari modulati in base alle esigenze: durante la settimana i bus notturni saranno più frequenti tra mezzanotte e le 3 del mattino mentre nelle notti tra il venerdì e il sabato e tra il sabato e la domenica la gran parte della rete notturna sarà potenziata tra la mezzanotte e l’alba raggiungendo frequenze anche di 10/15 minuti sulle direttrici principali. L’aumento del servizio sarà del 50 per cento rispetto all’attuale, sia in termini di chilometri percorsi che di corse effettuate.

    RispondiElimina
  31. E' una vergogna che precludano ogni tipo di accesso in centro... anche x me via delle ruote era una via di sgamo.. x entrare in centro.. mi toccherà andare nei viali e fare marcia indietro in qualche via... e a fare arcia indietro sono pure una frana... aiuto...
    certo che a loro non gli importa.. credo che avranno i telepass x entrare ovunque... quindi il problma è solo x noi comuni mortali... e se facessimo una petizione? servirebbe a qualcosa?? .. sicuramente non possiamo stare a guardare mentre firenze viene rovinata così... tra multe e micro-criminalità ...

    RispondiElimina
  32. aggiornamento gennaio 2009:
    IN ARRIVO NUOVE PORTE TELEMATICHE
    Progetto di "ampliamento del controllo telematico delle corsie dei bus" approvato dalla giunta comunale, su proposta del vicesindaco Giuseppe Matulli, nel corso dell'ultima seduta: il progetto prevede uno stanziamento di 1.200.000 euro.

    Ecco l'elenco delle porte telematiche che verranno installate a sorveglianza delle corsie preferenziali: via Alamanni, incrocio via Artisti-via Masaccio, via Benedetto Marcello da via Cristofori a viale Redi, incrocio via Baracca-via Baracchini, via Carlo del Prete da viale Pionieri dell'Aviazione a piazza Terzolle, via Chiantigiana da via Campigliano a via Ferrero, viale Corsica da via Circondaria a via Gordigiani, incrocio viale Don Minzoni-via Masaccio, via La Farina (via Masaccio-via dei Della Robbia), incrocio via Maragliano-viale Redi, incrocio via degli Orti Oricellari-via Palazzuolo, via Poggio Bracciolini da piazza Gavinana a piazza Ravenna, via Ridolfi da viale Strozzi a piazza Indipendenza.

    Ecco invece dove verranno collocate le porte telematiche per il controllo dei bus turistici: viadotto Marco Polo-via Generale dalla Chiesa, viale Europa-via Olanda, via Senese, uscita Firenze-Mare, uscita Fi-Pi-Li, lungarno del Tempio, viale Matteotti-piazza della Libertà.

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...