Pubblicità

martedì 12 febbraio 2008

Idee per il weekend fra cioccolato e frittelle

maestri del gusto imprunetaQuesto weekend torna all'Impruneta Maestri del Gusto, maestri dell'arte.
Ci sono stata domenica scorsa e come ha detto la persona che era con me "c'era di tutto fuorchè il (buon) gusto!". Battute a parte, la mostra è così articolata:
- nella piazza principale un mercatino di paccottaglia e oggettini fai da te (decoupage, raku, vetro). Di tutto un po'. E' carino girellare, ma difficile comprare. Unico stand preso d'assalto dalle donne di tutte le età: quello che con gli anelli copia di Breil e altri famosi brand a soli 10 euro. Per il resto, oltre al freddo bubbonico, non ricordo di aver notato altro.
- nella stradina che porta alla Casa del Popolo, prima un vecchietto che vende CD di canzoni popolari e stornelli fiorentini (mentre passavo stava mettendo "Teresina non ti ci porto più" di Marasco) e poi un tavolo con un panino di 20 metri con cioccolata spalmabile (tipo Nutella), distribuito GRATUITAMENTE ai passanti. Ovviamente ho visto scene di isteria collettiva, tipo signore che arraffavano 3-4 fette e le distribuivano a tutta la famiglia... Le povere fanciulle che distribuivano i pezzi del panino erano terrorizzate. Il pezzo meglio era un bambino che aveva il suo personale barattolo di Nutella e ci ficcava la mano aperta dentro, mangiando così.
- nella casa del Popolo: all'ingresso, sulla destra, una stanza con 3 bacheche di vetro e dentro alcuni gioielli (forse fatti da studenti dell'arte?) più un tizio che vendeva gioielli da indossare sulla pelle con l'adesivo; poco oltre, nel ristorante il Pruneto la possibilità di fare una degustazione di cioccolato e frutta oppure mangiare un trancio di pizza (mi sembrava una cosa un po' triste ma era pieno di gente), e infine uno stand con alcuni negozi di cioccolato dei dintorni che vendevano liquore al cioccolato, miele, praline, tavolette di cioccolata e altre cose. Ma lo spazio era un po' angusto e fra carrozzine, cani e persone un po' maleducate, può essere fastidioso passarci mezzora.
Complessivamente se proprio uno non ha alternative, ok, ma non aspettatevi granchè.

Forse è meglio andare a San Donato in Collina (Rignano sull'Arno, Firenze) alla Sagra delle Frittelle. Sabato pomeriggio dalle ore 15 e Domenica dalle ore 8.30 l'appuntamento è allo stand del Circolo Sms di San Donato in Collina.

3 commenti:

  1. Festa tristissima....

    RispondiElimina
  2. Marzia mi ha segnalato anche questo:

    SABATO 16 FEBBRAIO
    dalle 9 alle 20 in via Peretola e Piazza Garibaldi
    esposizione dei Maestri Cioccolatieri e stand grastronomici

    DOMENICA 17 FEBBRAIO
    dalle 9 alle 20 in via Peretola e Piazza Garibaldi esposizione dei Maestri Cioccolatieri e stand grastronomici
    -ore 11 in via Peretola
    lo scultore Pietro Ciaramelli realizzerà un'opera in cioccolato
    -ore 16 Esibizione degli Sbandieratori "Città di Firenze"
    -ore 17 Assegnazione di un riconoscimento agli "Artigiani del
    Cioccolato"
    -ore 17.30 premiazione delle squadre partecipanti al 4° trofeo di Pallavolo Femminile "Tommasino Bacciotti"

    RispondiElimina
  3. ...Festa all'Impruneta: Confermo, quanto già detto, Festa tristissimaaaaaaaaaaaaaaa........

    P.s: buona la pizza della casa del popolo! ci tornerò!

    Giò80

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...