Pubblicità

lunedì 18 febbraio 2008

Turista tedesco: suggerimenti..

Mi scrive Felix (credo sia tedesco) con un italiano un po' stentato ma tutto sommato corretto. E' così simpatico che ho deciso di non cambiare le parole. Qualcuno di voi ha capito quali sono i 2 posti di cui parla? E ha voglia di consigliargli una trattoria non turistica?

Ciao,
il blog mi piace molto, veramente grande! Abitavo a Firenze da 08/2005 a 06/2006 e quando leggo il tuo blog e come descrivi tutti i posti e locali... mi ricordo di tutti i momenti felice.
Ero spesso al Colle Bereto, il looneys, Kitsch, a volte nel Art Cafe o nel Jazzclub (ma troppi americani) eccetera eccetera. La prossima volta sarò a Firenze in marzo (spero) e ho già fatto un listino con i posti che ho travato sul tuo blog e che voglio vedere. (Ci sono tanti che non ho visto mai).
Hai un consiglio dove io possa andare per trovare una osteria o trattoria carina e "genuio". Sai... senza le frotte di turisti, qualcosa tranquillo, "familiare". Può essere anche un po' fuori di Firenze...

Al fine forse una "dritta" di me (ma sicuramente lo conosci). E' veramente niente speciale ma secondo me specialmente perciò è simpatico. Inoltre e quasi nel centro, non è caro, non è così turistico e nell'estate si può anche sedere fuori...
Il cafe - non mi ricordo il nome - all'angolo via Ghibbelina/de macci.

E una domanda, mi ricordo che c'era un cafe e passitcceria a Settignano.
Era la "strada principale" ma non so di più perché ero lì a piedi e sono venuto da Fiesole :-) Sono andato un po in lungo e in largo. Se lo conosessi potresti scrivermi l'indirizzo? Grande asortimento di the, e l'ambiente è un po tipo cafe austriaco, in un senso... con legno e... non posso descriverlo.

Communque, spero che si capisce ancora il mio Italiano,
saluti
Felix

14 commenti:

  1. Mi viene in mente il caffé Schnuffi perché é l'unico sulla via principale che poi é la piazza proprio di fronte alla chiesa.
    Simona

    RispondiElimina
  2. All'angolo tra Ghibellina e via de' Macci non mi sembra ci sia spazio per tavolini all'aperto.
    Forse si riferisce al Caffè Sant'Ambrogio, all'angolo tra via de' Macci e via Pietrapiana?

    RispondiElimina
  3. Indovina chi sono!18 febbraio 2008 16:32

    Se è carino gli faccio io da guida!! ;-)

    RispondiElimina
  4. Il mio commento riguarda il caffé a Settignano, sorry!
    Simona

    RispondiElimina
  5. io ho già capito chi è l'anonimo!!!

    RispondiElimina
  6. confermo lo Schnuffi come bar di settignano non è esattamente 1 pasticceria ma un bar tabacchi, ambiente tranquillo e riservato i gestori son molto simpatici e cordiali.

    Per il locale in via ghibellina immagino stia parlando del GhibellinoPersiano

    RispondiElimina
  7. Ciao!

    Grazie per le proposte.
    Si è giusto, sono tedesco. Non parlavo italiano per quasi due anni, (a parte di 10 giorni in marzo 2007, quando ero a Firenze) quindi... il mio italiano è un po' imbrazzante.

    Dopo ho letto la descrizione che anonimo ha scritto, mi pare che sia lo Schnuffi a Settignano... È descritto perfetto.
    Grazie!

    No, non riferisco al Caffè Sant'Ambrogio neanche ai Caffè della via Pietrapiana
    E' giusto, non c'è spazio all'angolo
    tra Ghibellina e de'Macci, però basta per due o tre tavoli. (In marzo c'erano ristrutturazione alla casa e perciò non c'erano dei tavoli, non so com'è adesso. Communque come ho già scritto non è qualcosa speciale, era una parte del mia vita solita (si dice così?) e perciò è diventato qualcosa speciale per me.
    Ma se qualcuno ci si trova per caso e ha fame, posso anche raccomandare le focaccie all'angolo tra via dell'agnolo e via de'Macci.
    Abtivao nel primo piano e quando ero troppo pigro per cucinare... :-)

    Se sono carino? Ma... :-)
    Scoprilo!

    Felix

    RispondiElimina
  8. Credo che il Caffè di Settignano sia quello che, con le spalle al locale, si trova a sinistra dello Schnuffi. Si tratta del caffè-enoteca Desiderio, è un locale molto carino con un ambiente accogliente, dove si possono ordinare the, caffè, cioccolate di diverso genere, piatti toscani e (mi sembra) calabresi. Notte

    RispondiElimina
  9. Mi sono accorta dopo che chiedevi l'indirizzo, se quello a cui ti riferisci è il Caffè Desiderio, che per capirsi fuori ha dei tavoli con delle poltroncine di vimini, all'interno un ambiente in legno e la cucina alle spalle del bancone, l'indirizzo è: piazza tommaseo 5/r (Firenze) e la mail dovrebbe essere info@caffedesiderio.com

    RispondiElimina
  10. Ho chiesto google per "lo Schnuffi" e "il Desiderio".
    E adesso e chiaro che il caffè a cui pensavo è lo Schnuffi.
    Però in marzo andrò a trovare tutto due :-)
    Devo fermarmi leggere questo blog oppure sarò tutti i giorni che sono a Firenze nei caffè e locali :)

    Felix

    RispondiElimina
  11. all'angolo fra via ghibellina e via dei macci c'è un bar che si chiama "canto alla mela", mi pare. ci passo davanti tutti i giorni in motorino ma non ho mai visto tavolini fuori. però potrei sbagliarmi...
    non è precisamente un posto che colpisce per qualche motivo, anzi io non mi ci fermerei proprio però, ripeto, non è detto che la mia impressione sia giusta.

    RispondiElimina
  12. Non c'entra con via Ghibellina, ma quello di via dei Macci non potrebbe essere il Caffé Cibreo?


    Lucia

    RispondiElimina
  13. hai visto Felix quanto successo?
    a questo punto spero davvero tu scriva ancora.

    e quando vieni a Firenze.. fai un fischio!
    (se poi vuoi incontrare qualche lettrice del blog.. chissà)

    scherzi a parte grazie a tutti quelli che hanno dato suggerimenti, ignoravo questi bar di settignano e via ghibellina, la prossima volta che ci vado ci presto attenzione!

    felix: non temere il tuo italiano è molto divertente e corretto :)

    RispondiElimina
  14. Canto alla mela, adesso mi ricordo.
    ci siamo! E di fronte c'è il Caffè di cui ho parlato!
    Non ci sono dei tavoli del caffè Canto alla mela, ma il caffè di fronte aveva sempre alcuni tavoli e dei umbrelloni fuori.
    E' vero, come ho detto è niente che si deve conoscere. È qualcosa per tutti i giorni.
    Ma come io ho percepito Firenze, qualcosa "normale" (con prezzi bassi, la possibilitá di sedere fuori, e vicino al centro, dove non sono solo turisti e si può chiaccierare un po' senza avere l'impressione che il unico scopo è fare soldi (e non dimenticate che sono straniero, che fa una grande differenza a questo punto!)) è veramente qualcosa apprezzabile. Ma certo, per gli esperti come voi siete, altre cose sono più importante e certamente conoscete tanti posti che significa così.
    L'elemento più importante per me era sempre (ancora adesso) che non volevo sentirmi trattato come un "turista americano" (spero che capite che voglio esprimere) che viene, beve e scappa...
    Buon gio.. Hello, coffee, thank you, bye! Prossimo...

    communque meglio andare a prendere un cafè a Firenze insieme per paralre di questo tema ostico :-)

    Sto organizzando tutti, ma al momento non so quando devo/voglio cominciare la mia tesi...
    inoltre devo parlare con il mio (ex)convivente se il divano e libro per alcuni giorni.

    @nelli, spero che si possa leggere che ho già scritto qua nel blog?!
    come ti ho capito non lo hai visto?
    Ho scritto due volte "anonimo" ma
    ho sottoscritto con "felix"

    Quando sono finalmente a Firenze farò sicuramente un fischio, cerco sempre una possibilità per una chiaccieratina - e se le lettrice in realtà sono così gentile come nel blog... anche due chiaccieratine ;-)

    Felix

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...