Pubblicità

mercoledì 25 febbraio 2009

ViniGiusti 2009 a Firenze

vini giusti 2009Domenica 1 marzo al Q.B. ci sarà la terza edizione di ViniGiusti 2009: percorsi e assaggi a cura di Guido Ricciarelli. Prestigiose etichette toscane e non, selezionate fra le menzioni di eccellenza e convenienza delle principali guide e pubblicazioni.
Dalle 12.30 alle 17.00 pranzo a buffet e banco di assaggi.
Alle 17.30 tavola rotonda.
Alle 18.30 degustazione tecnica (su invito).
Dalle 17 alle 21.30 banco assaggi e cena a buffet.
Alle 21.30 proclamazione ViniGiusti 2009.
Io ci sarò...

8 commenti:

  1. Mi sa che mi prendo un giorno di ferie e ci vengo pure io.

    RispondiElimina
  2. alias Vinbledon
    chi vincerà ?
    :-)

    RispondiElimina
  3. ci sono i prezzi nell'immagine
    mi pare 20 euro il pranzo e 30 la cena

    RispondiElimina
  4. ...ormai più che un blog con la B direi che questo è diventato qualcosa tipo "messanger"...che peccato

    RispondiElimina
  5. grande! ho saputo che ci sono circa una quarantina di aziende soprattutto toscane. credo proprio che si berrà bene, e si, il biglietto costa 20 euro ma compreso anche il buffet. poi dalle cinque in poi si paga 30 euro ma c'è la cena inclusa, bel dopo partita...soprattutto se vinciamo!!si brinda!olè

    RispondiElimina
  6. Questo l’elenco definitivo delle aziende che animeranno i locali ricavati dalle cinquecentesche scuderie di Palazzo Ginori nella giornata di domenica 1 marzo 2009 ad iniziare dalle 12.30:

    Marchesi Antinori, Argentiera, Avignonesi, Badia a Coltibuono, Boscarelli, Canalicchio – Franco Pacenti, Cecchi, Fattoria del Cerro – La Poderina – Monterufoli (Saiagricola), Collemassari, Cosimo Maria Masini, Dei, Felsina, Fontodi, Marchesi de’ Frescobaldi, Tenute Guicciardini Strozzi, La Rasina, Le Berne, Le Cinciole, Le Pupille, Melini – Machiavelli (G.I.V.), Nardi Silvio, Panizzi Giovanni, Petra, Villa Petriolo, Pietro Beconcini, Ruffino, Salcheto, Salustri Leonardo, San Felice, rappresenteranno l'anima dei diversi territori toscani.

    Importanti capofila regionali come Cantina Produttori di Termeno, Venica & Venica, Contadi Castaldi, Colpetrone, Terre di Balbia, Castello Monaci, Tormaresca, Donnafugata, alfieri rispettivamente di Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Umbria, Calabria, Puglia, Sicilia, completeranno un'offerta all'insegna della massima rappresentatività nazionale.

    I VINI GIUSTI 2009 si presenta come appuntamento multiforme: è anzitutto un banco d’assaggio aperto al pubblico (ticket di ingresso comprensivo di buffet lunch fino alle ore 17.00 20 euro – 30 euro dalle ore 17.00 comprensivo di buffet dinner). Ma è anche giornata imperdibile per gli operatori viste le molte anteprime assolute annunciate (Vernacce di San Gimignano 2008, Chianti Classico 2007 e Riserve 2006, Nobili di Montepulciano 2006 e Riserve 2005, Brunelli di Montalcino 2004) ed il momento di riflessione sul nostro posizionamento nell’attuale congiuntura di mercato (una tavola rotonda sull’argomento è prevista alle 17.30). 37 campioni (un “vino giusto” per azienda) saranno poi sottoposti al vaglio di una commissione tecnica per classi omogenee di prezzo con meccanismo di selezione che porterà, come atto conclusivo della manifestazione, alla proclamazione dei VINI GIUSTI 2009.

    RispondiElimina
  7. ...mi permetto di segnalare anche l'aperitivo del sabato sera!!! Un posto veramente conciliante ed interessante!!!...ottimo rapporto qualità/prezzo e possibilità di rimanere anche a cena!! + + + !!!

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...