Pubblicità

venerdì 31 luglio 2009

Come diventare sommelier in 50 minuti

Ho visto questo spettacolo lo scorso inverno e l'ho trovato molto divertente perchè prende un po' in giro il mondo dell'enologia e dei sommelier in generale (come il nostro caro Andrea "da Burde" Gori) e rivela doti da intrattenitore che ignoravo in Romanelli. In questo caso è pure gratuito... Domenica 2 agosto ore 21.30 al Parco fluviale di Pontassieve.
Si può cenare al Parco, con un menù degustazione: in occasione dello spettacolo “Come diventare sommelier in cinquanta minuti”, il ristorante Carpe Diem, in collaborazione con la trattoria Toscani da Sempre e la casa vinicola Ruffino, propone, presso il ristorante del Parco Fluviale di Pontassieve, una serata a tema di abbinamento cibo - vino.
Menu ’
Terrina di fagioli con salsa ai porcini + La Solatia Pinot Grigio 2008 7,00 euro
Raviolo di patate alle verdure con olio al basilico + Rosatello Ruffino 9,00 euro
Coscio di cinghiale o capriolo alla medicea + Riserva Ducale 2006 13,00 euro
Mousse di pesche di Rosano
Acqua e caffè
Menu completo: 25,00 euro
Per info e prenotazioni 366 53 35 281

5 commenti:

  1. Da vedere e rivere all'infinito, perchè tutte le volte Romanelli cambia parte del testo...quindi sembra di essere sempre ad una PRIMA!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. idem...chiamo e prenoto subito!

    SHL

    RispondiElimina
  3. viva ì romanelli...

    Nelli, come si arriva al bahia cafe del bilancino da firenze (via bolognese)? ieri sono stato al bagno maria (vedi come seguo i tuoi consigli?) e....come dire.....giudizio così così..mi sembra tutto un pò improvvisato....come se i gestori ed il personale in generale fino a poco fà stessero facendo altro e adesso si ritrovano a gestire uno stabilimento balneare (si dice così?)..mi ricorda un pò l'abetone d'inverno con tutti ancora impreparati all'attività e alla ricettività sulla neve.

    Comunque basta accontentarsi.

    Makno

    RispondiElimina
  4. per makno: si e' esattamente cosi. l'idea che trasmettono è che siano un po' improvvisati...
    ma a me piace per quello.
    il bahia è troppo "pompato" (a cominciare dalla musica sparata a tutto volume!).
    al bagno maria è tutto un po' così... :-) con pazienza ti fanno i cocktail o ti portano il lettino all'ombrellone. ma io mi rilasso!
    e prendo sempre il pedalo'!

    al bahia
    ci arrivi o facendo tutto il giro del lago oppure venendo da Firenze, alla rotonda che a destra ti porta alla galleria di borgo san lorenzo, puoi girare a sinistra e dopo la galleria arrivi al Bahia.

    ps ma ci incontreremo mai?

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...