Pubblicità

lunedì 12 luglio 2010

In Fortezza alla Fortezza da Basso

Non è più la Festa dell'Unità, ma il periodo è sempre lo stesso. Sto parlando della manifestazione che ha luogo alla Fortezza da Basso: INFORTEZZA 2010. Dal 15 luglio al 7 agosto 2010 - Fortezza da Basso – viale Strozzi – Firenze. Accesso dalle ore 19 – inizio spettacoli ore 21,30 – ingresso gratuito (esclusi sab 24-31/7 e sab 7/8).
Grande spazio alla musica live (anche se non tutti i gruppi sono famosissimi):
Si parte giovedì 15 luglio con il ritorno dei Jethro Tull, venerdì 16 il folk barricadero della Bandabardò, sabato 17 i Calibro 35 con il progetto “Milano Odia”... Ed ancora, il Live Hop Festival con Nesli, Mondo Marcio e Local Heroes Showcase (mar 20, in collaborazione con Gold e Switch), Modena City Ramblers (gio 22 luglio), l’attesissimo Mondo Cane Tour di Mike Patton (lun 26), i furori rock del Teatro degli Orrori (mer 28), la produzione originale The Lamb Lies Down on Broadway con Max Gazzè, Ensemble Waiting Room e Angela Kinczly (gio 28), gli ska-tenati Statuto (ven 30), gli storici Perturbazione (sab 31), Rino Gaetano Band (dom 1/8), La Zurda (lun 2/8), Skiantos (mar 3/8), Gatti Mezzi (mer 4/8), Diaframma (ven 6/8) e, dulcis in fundo, una serata tutta Livorno doc insieme a Virginiana Miller, Bobo Rondelli e Nada (sab 7/8). Il Festival avrà anche un’appendice extra-Fortezza: l’unico concerto italiano di Leonard Cohen, mercoledì primo settembre in piazza S. Croce, a Firenze. Oltre agli spettacoli di Live On, c'è:
  • la libreria RINASCITA,
  • la terrazza del Padiglione Spadolini che ospita la versione en-plein-air de LA CASA DELLA CREATIVITÀ: musica, laboratori e presentazioni, insieme a giovani artisti e creativi.
  • lo spazio dedicato al fitness, allo sport e al benessere fisico, con un percorso avventura con funi e carrucole, la grande palestra d’arrampicata di 18 metri e un campo da minigolf.
  • La PIAZZA LATINA, ristorazione tipica latinoamericana, spettacoli e musica per ballare.
  • bar, ristoranti, pub, mostre... di tutto un po'.

8 commenti:

  1. stavo giusto cercando la programmazione dei concerti :) io mi riguarderei volentieri il Teatro degli Orrori.. ma credo che dovrò lavorare ç_ç

    RispondiElimina
  2. È un evento molto carino, soprattutto per il fatto che è quasi sempre gratuito.

    RispondiElimina
  3. lunedì sera ero al concerto di Mike Patton... eccezionale... :)

    organizzato molto bene, bell'ambiente...

    ps: complimenti per il blog (è la prima volta che lo leggo ma diventerò "ospite fisso")

    RispondiElimina
  4. grazie born to chill :)
    benvenuto!

    RispondiElimina
  5. Quando ho visto il sito di FORTEZZA D’ESTATE ho pensato che finalmente si potessero passare un po’ di serate piacevoli anche a Firenze. Invece, come al solito tutto è organizzato male.
    Quando si apre il sito subito in alto si vede la scritta rossa INGRESSO GRATUITO, poi si va su programma e si sceglie l’evento al quale partecipare.
    Io e il mio fidanzato decidiamo di andare sabato 30 luglio a vedere il film GIU’ AL NORD.
    Arriviamo alla Fortezza intorno alle 21 e all’ingresso ci fanno pagare 5,00 euro perché c’è lo spettacolo di Dario Vergassola (ma io voglio andare al cinema!!).
    Oramai siamo lì, quindi entriamo lo stesso, anche se non andiamo a vedere lo spettacolo, perché non eravamo interessati.
    Ci dirigiamo verso lo spazio cinema e non abbiamo visto il film, perché avremmo dovuto spendere altri 3,00 euro a testa per noleggiare le cuffie per sentire il film, in quanto vicino al cinema c’è un ristorante che tiene musica araba a tutto volume.
    La musica è bella, ma non ci interessava neppure quella.
    Quindi, in conclusione, pensavamo di vedere un film francese a costo zero, invece abbiamo speso 10,00 euro per uno spettacolo che non abbiamo visto.
    Che belle iniziative a Firenze!!!!
    Lorenza.

    RispondiElimina
  6. grazie Lorenza
    per la tua testimonianza. che peccato che debbano organizzare le cose in questo modo... dovrebbero starci piu attenti o comunicarle meglio, altrimenti rischiano di fare un buco nell'acqua :-(

    RispondiElimina
  7. ciao Nelli sono stata all'edizione di questanno (2011) e ti devo dire che sono rimasta molto delusa. a parte che c'era poca gente e quella poca tutta.. come dire... non di bell'aspetto (pochissimi fiorentini) ma hanno trasformato la manifestazione in un evento multi etnico!! ristorante brasiliano, argentino, vietnamita, egiziano... gente che fuma il narghilè... tende e tappeti... insomma sembra di stare a metà strada fra 1 suk e 1 sagra latino americana con brasiliane vestite da cubiste che cercano di attirare gente. ma dov'è finita la bella festa dell'UNità di qualche anno fa con gli stand, i negozietti, gli incontri culturali? unica cosa che si salva il cinema, pero' assurdo mettersi le cuffie...
    mary

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...