Pubblicità

lunedì 24 ottobre 2011

La collezione di etichette artistiche di Fattoria Nittardi e l'etichetta disegnata da Pierre Alechinsky

La settimana scorsa sono stata alla Galleria di Palazzo Coveri sul lungarno Guicciardini, per vedere la collezione delle etichette artistiche dei vini e le carte seta che avvolgono le bottiglie della Fattoria Nittardi, azienda vinicola situata nel cuore del Chianti Classico. Il proprietario, in un simpatico italiano con accento tedesco, ha raccontato di come si sia innamorato sia della tenuta (appartenuta niente meno che a Michelangelo Buonarroti) che dei vigneti, e di come da più di 20 anni abbia deciso di far "vestire" le bottiglie del Chianti Classico "Casanuova di Nittardi" da artisti di tutto il mondo.
La collezione completa delle etichette comprende 58 opere originali realizzate dal 1981 a oggi, dai più grandi nomi dell'arte moderna e contemporanea, tra cui Yoko Ono, Corneille, Mitoraj, Emilio Tadini, Valerio Adami, Mimmo Paladino, Tomi Ungerer e il Premio Nobel per la Letteratura Gunter Grass.
Per l'occasione è stata mostrata in anteprima la 29esima etichetta artistica disegnata da Pierre Alechinsky per il Chianti Classico 2009 "Casanuova di Nittardi", con al centro una preziosa foglia di vite.
Durante il piccolo lunch ho potuto assaggiare anche l'ottimo "Ad Astra" 2008, IGT Maremma Toscana, che è stato appena premiato con i "Tre Bicchieri" dai "Vini d'Italia 2012" Gambero Rosso.
Purtroppo le etichette, dopo una breve tappa a Roma, torneranno in Germania.


2 commenti:

  1. fiorentinoinesilio24 ottobre 2011 17:12

    Non trovo il solito spazio alla fine per postare il solito GRAZIE
    fiorentinoinesilio

    RispondiElimina
  2. mi sono permessa di copiare il suo commento.
    grazie a lei di seguirmi sempre!

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...