Pubblicità

lunedì 18 giugno 2007

Chiude il cinema Gambrinus

Leggo che il cinema Gambrinus chiude. Qualche tempo fa in un blog avevo letto il dispiacere quando cinema storici serrano i battenti. Ora in effetti comprendo..
non che il Gambrinus fosse particolarmente bello (e tantomeno comodo) ma ho tanti ricordi legati a quel cinema, tanti film.. (il Corvo visto scomodamente in seconda fila, oppure Pulp Fiction che mi esaltò.. ma anche film di nicchia..o film pacco).
Chissà quale megastore prenderà il suo posto.

19 commenti:

  1. COMUNICATO STAMPA
    Firenze, 16 Giugno 2007
    Questo il testo dell'intervento del consigliere di FI, Enrico Bosi:

    «La chiusura del cinema Gambrinus è una vera e propria ferita al tessuto connettivo del nostro centro storico che da anni, in caduta inarrestabile, sta perdendo o ha perso tutti i locali destinati alla cinematografia. (...)
    La famiglia Germani, benemerita in questa attività commerciale, aveva avanzato la richiesta legittima di trovare una soluzione che potesse consentire il prosieguo delle proiezioni ma la risposta dell'amministrazione è sempre stata negativa.
    Il cinema è stato venduto, come scrivono i giornali, e solo ora l'assessore Silvano Gori corre ai ripari dichiarando che la destinazione rimarrà la stessa e che, forse, sarà consentita l'apertura di un ristorante e di un'eventuale altra attività per far quadrare il bilancio che attualmente è di 60-70 euro di incassi giornalieri.
    Come si può pensare che i cinema e anche altri locali come ristoranti, bar e attività simili possano vivere con la zona a traffico limitato che impedisce l'accesso a chi è costretto ad utilizzare i propri mezzi per arrivare in centro?
    Il centro storico deve rimanere aperto ma l'amministrazione comunale deve essere in grado di sanzionare chi non rispetta le regole de traffico parcheggiando l'auto in maniera scorretta, chi schiamazza, chi sporca e chi compie tutta quella serie di reati che rendono invivibile la nostra città.
    E' molto triste dover registrare questa ennesima sconfitta, perché di sconfitta si tratta, quando non si è in grado di fermare un processo di decadenza che pare ormai inarrestabile alla maggior parte dei cittadini. A Firenze, purtroppo, siamo da tempo entrati in un tunnel dal quale potremo uscire solo con un cambiamento radicale, forse nel 2009, quando si voterà per rinnovare l'amministrazione comunale».

    RispondiElimina
  2. Ricordo di aver visto per la festa della toscana a novenbre scorso "Amici miei" con i miei genitori. Rivederlo in una cinema....faceva il suo effetto.
    Che tristezza...questa ZTL notturna senza servizi...sta uccidendo il centro e il Sig. Cioni propone addirittura di estenderla a tutto ottobre...mah...

    RispondiElimina
  3. Fiorentino doc18 giugno 2007 17:54

    Il "SIGNOR" Cioni, per essere coerente con la scelta di chiudere il Centro Storico, dovrebbe intercedere con l'Assessore all'Urbanistica perchè la proprietà del Gambrinus possa fare ciò che vuole del suo immobile!!! Altro che ristorante o chissà cosa.
    Al Warner Village almeno c'è parcheggio!!!!

    RispondiElimina
  4. la ZTL notturna non credo dia fastidio ai cinema (quanti biglietti potranno staccare allo spettacolo delle 22,30? non abbastanza da risanare i bilanci, anche se il cinema fosse costruito sul parcheggio di santa maria novella)
    :-)

    RispondiElimina
  5. Hai ragione Sabino, non si risolve con i parcheggi il deficit dei cinema. Dobbiamo comunque ammettere che la difficoltà di percorrere il Centro Storico di Firenze è enorme, anche per chi va in bicicletta.
    Hai mai visto Piazza del Duomo alle 12 del mattino? Impossibile passare anche a piedi!!
    Non si può neanche pensare di sostenere, ancora, con finanziamenti pubblici aziende fallimentari come i cinema nel centro storico... Insomma la discussione sarebbe lunghissima e prenderebbe troppi argomenti correlati...

    RispondiElimina
  6. a Firenze manca la volontà di lottare per mantenere quelli che sono i nostri ricordi, i nostri luoghi amati. Quanti film visti al cinema Gambrinus e quanta rabbia nel leggere che lo sciagurato disegno messo in atto dai nostri amministratori ha permesso che si desse un altro colpo al centro di Firenze. Se si masse questa città si troverebbero i modi per non farla morire,ma a quanto pare sono rimasti pochi fiorentini ancora innamorati di questa città. Proviamo a svegliarci prima che sia troppo tardi.
    Rita

    RispondiElimina
  7. Non sono daccordo con Sabino! Se vai al Warner Willage il cinema spesso è pieno...almeno d'inverno! Poi certo di pende dai film in programmazione...ma l'accessibilità conta eccome!!!

    RispondiElimina
  8. wow ragazzi in poche ore vi siete scatenati!!

    mi fa piacere leggere che siete sia preoccupati del centro che dispiaciuti di perdere un pezzo di ricordi. io le seggiole del cinema gambrinus, di legno e rigide, le ricordo bene!!!

    un vero peccato :-(

    poi certo andare al warner è molto più comodo. e l'audio è 100 volte meglio. ma non è proprio la stessa cosa..

    grazie anche a rita per le sue calorose parole. anche io come te amo Firenze!!!
    un salutone a tutti gli altri !

    RispondiElimina
  9. Posso capire molto bene quello che provate, nella mia città c'era un cinema che era entrato nella leggenda, si chiamava "L'alcione" era situato nella zona peggiore della città ed era piccolo e brutto, quando ero bambino con i miei coetanei andavamo spesso a vedere un sacco di film, poi più o meno 12 o 13 anni fà ha preso fuoco ed è rimasto così, ma nonostante tutto la sua leggenda è continuata perchè da quel momento tutti i ragazzini ci andavano dentro per "esplorarlo" pi, due o tre anni fà l'hanno buttato giù del tutto, che peccato.....

    RispondiElimina
  10. anche a Empoli si procede nella stessa triste direzione... in questi giorni ha chiuso il cinema cristallo per fare posto a numerosi bilocali.

    RispondiElimina
  11. ogni città ha il suo cinema storico.

    firenze, pisa, prato, empoli.. ogni città ha il suo nuovo cinema paradiso!

    RispondiElimina
  12. Queste notizie mi fanno una gran tristezza.... :(

    RispondiElimina
  13. ...Il punto è che se l'amministrazione fiorentina continuerà ad agire come ha fatto fino ad ora ho paura che in una decina di anni questa città sarà soltanto una squallida vetrina ad uso e consumo dei turisti.
    L'identità della città ha già perso moltissimo.
    Non per parlare sempre delle stesse cose, ma Via Tornabuoni vantava i migliori locali della città, i più antichi ed eleganti....

    RispondiElimina
  14. Nelli... Manda i commenti di questo post e di altri simili a:

    Comune di Firenze
    Piazza della Signoria 1
    50100 Firenze
    c.a. Signor Cioni

    sono commenti dei fiorentini che vivono la città senza un interesse particolare, chissà se potrebbero risvagliare i neuroni dormienti degli amministratori pubblici!!

    RispondiElimina
  15. ah, il cinema cristallo è stato chiuso..?? ecco perché non lo trovavo più su trovacinema!!

    e ci faranno dei bilocali?!?!

    allucinante!
    rimarranno solo i multisala... e le cazzate kolossali americane... my God!

    RispondiElimina
  16. CINEMA
    Amo il cinema, odio vederli chiudere, il multiplex di NOVOLI è una follia, che ucciderà i cinema di tutta Firenze, e i quartieri che rimarranno senza di essi, perderanno un pezzo di storia....
    E la colpa sarà dei Germani in collaborazione con la medusa.

    RispondiElimina
  17. che dire.. il problema non riguarda solo i cinema.
    i negozi storici chiudono e la gente va nei centri commerciali.

    colpa dell'amministrazione?
    colpa degli orari che vanno poco incontro alle esigenze di chi lavora?
    colpa di strutture vecchie e scomode? (penso al gambrinus con le sedie in legno, in confronto ai multisala)
    colpa dei parcheggi pochi e cari?

    io adoravo andare al cinema in centro ma non si può spendere 7 euro per il parcheggio della stazione!

    non vedo soluzione. sob.

    RispondiElimina
  18. cari fiorentini ,vi scandalizzate tanto ma dove eravate quando Doney chiudeva,quando Giacosa faceva spazio all'orribile Cavalli,quando della valle chiudeva la piu' bella profumeria di firenze per vendere le sue false scarpe made in italy,quando la libreria seeber lasciava il suo spazio ai cenci di max mara,quando la banca lasciava spazio agli orribili negozi di lusso ormai finto che si trovano ai 4 angoli del pianeta?firenze,che fine hai fatto' la politica di sinistra che votti ottusamente non vedi che ti ha ucciso definitivamnte per sempre???
    Cara firenze sei stata venduta come una puttana...i tuoi figli non ti meritavano...

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...