Pubblicità

sabato 23 febbraio 2008

Pranzo in agriturismo fra cavalli e conigli

Oggi sono stata a pranzo da una signora mia amica, che ha un agriturismo vicino Firenze, dopo Pontassieve. Il posto è veramente in campagna, per arrivarci bisogna salire e girare e salire e l'ultimo tratto ti vengono a prendere con il fuoristrada perchè la strada è ridotta un po' male. Ma dopo tanta fatica vale la pena, non fosse altro che per la cucina di Gabriella.
Sono già stata a pranzo o a cena da lei con alcune amiche. E non c'è stata volta che non mi abbia sorpreso.
Ammiro la decisione sua e del marito di prendere una casa in mezzo a una vallata e provare ad aprire un agriturismo. Il marito, Franco, un uomo dalla risata allegra, si divide fra gli olivi, il campo, l'orto (mi ha raccontato di come amorevolmente "copre" la sua insalatina durante l'inverno) e gli animali: cavalli, conigli, galline...
Gabriella cura gli ospiti e li coccola con antipasti, primi piatti, carni, crostate e tutto ciò che la cucina toscana offre di buono.
Da un po' hanno deciso di aprire la ristorazione anche a chi non dorme lì e infatti mi ha detto che per Capodanno e Natale hanno fatto il pienone.

Stamani quando mi sono alzata e ho visto questo cielo velato mi è preso un po' male. Ho pensato "che peccato, chissà come sarebbe stato lassù con il sole". Avevo voglia di sole e natura. Comunque devo dire che appena arrivata ed entrata nella sala da pranzo, l'aroma di pompelmo mi ha aperto il cuore ( e pure un po' lo stomaco). Gabriella come sempre molto accogliente mi ha preparato un antipasto delizioso con insalatina di prosciutto e formaggio, crostini con fagioli (davvero buoni!) e bruschetta con il loro olio.
Poi ha servito i pici all'aglione che riprendono una ricetta senese (che mi devo far dire) e l'arista in cartoccio (se ho capito bene) sempre con insalatina. Per finire un dolce al cioccolato che avrebbe potuto fare concorrenza alla Torta Pistocchi.
Durante il pranzo mi hanno raccontato dei vari clienti: da quelli che dapprima scettici sono diventati poi clienti fedeli e tornano 2-3 volte l'anno, alle coppiette di ragazzi giovanissimi (18-20 anni) che sono spesso intimiditi ma poi si fanno "adottare" da Gabriella e Franco. Senza parlare degli australiani che fanno il tour Venezia - Pontassieve - Parigi o della signora che si è appuntata tutte le date dei compleanni e anniversari e regolarmente gli manda gli auguri!

Dopo pranzo Franco è andato a sellare i cavalli perchè stava arrivando una coppia credo da Milano per fare un giro a cavallo (si sono inventati una cosa davvero originale e carina come regalo di compleanno: 1 ora a cavallo in mezzo alla campagna toscana, Franco è istruttore).
Sono andata a salutarlo alla stalla e mi ha mostrato i conigli appena nati. L'odore della paglia e del concime mi ha fatto ricordare quando da bambina curiosavo nella fattoria della sorella di mia nonna. E andavo ad accarezzare i conigli di nascosto (ignara della loro fine, ma sarà per quello che oggi non mangio coniglio o lepre?).

Sono stata bene, avevo bisogno di rilassarmi un po' e godermi il sabato senza la frenesia del "shopping-parrucchiere-pulizie di casa-corri di qua, corri di là". E mentre scendevo da quelle curve pensavo... chissà se non hanno capito tutto loro.

Agriturismo Podere Le Pialle
(sia per dormire che per mangiare)
Podere Le Pialle Via di Galiga 20
50065 Doccia – Pontassieve (Firenze)
Telefono: +39.055.8361265 - cell. 333.9101404
E-mail: francopoderelepialle@interfree.it

12 commenti:

  1. Ho dei parenti che sono stati più volte in diversi agriturismo della Toscana e dell'Umbria, me ne hanno sempre parlato molto bene, ma io abito troppo lontana. Maria

    RispondiElimina
  2. Ho dei parenti che sono stati più volte in diversi agriturismo della Toscana e dell'Umbria, me ne hanno sempre parlato molto bene, ma io abito troppo lontana. Maria

    RispondiElimina
  3. wow Nelli, bello... hanno capito davvero tutto loro... io son di quelle zone, Pontassieve e company, e fortunatamente si stanno rivalutando perchè fino a poco fa era solo Chianti Chianti Chianti invece anche valdisieve, mugello, e parte del valdarno sono stupende

    RispondiElimina
  4. ciao nelli,un saluto dall fiera Bit di Milano...SS

    RispondiElimina
  5. va bene i cavalli ed i conigli, ma vuoi mettere che seccatura per andare a fare GLI aperitivi ?
    ;-P

    RispondiElimina
  6. molto meglio cavalli e conigli :)

    SS

    RispondiElimina
  7. SS
    ma untu saresti 'al lavoro' ???

    RispondiElimina
  8. mammina che bello....mi hai fatto tornare in mente quando andavo a Pelago dal cugino del mio babbo...aveva i conigli (sì sì, la fine loro era proprio quella...saltati in padella...) e io ci stavo ore a fare in su e giù dalla loro "casetta" per cercare di fargli una carezzina...e poi c'era il fienile (con il fieno vero non come oggi che diventano delle case!) e per arrivarci si saliva su una scala di legno appoggiata al muro..e dentro, in mezzo a tutti i cubi di fieno, filtrava la luce dalle finestre fatte con i mattoni e io mi buttavo sul fieno e poi mi pizzicavano il naso e le gambe e mi ricordo le urla della mia mamma che mi diceva "vieni via di lì che ci sono le bestie che ti pinzano e poi ti sporchi e puzzi di stalla"...mamma che bello...

    RispondiElimina
  9. stamani ho ricevuto una mail. non potevo non pubblicarla. ecco il testo. sono commossa!!

    "Ciao Elena e buon inizio settimana.
    Grazie di essere venuta e adesso ti racconto di ieri:
    Alle 10.30 telefona una signora per venire a pranzo (ieri) e mi fa:
    Ho letto una cosa cosi carina su di voi su internet che dobbiamo assolutamente venire.
    Siamo in 5 persone (e io avevo anche altri ospiti dell'agriturismo) per cui le dico guardi signora non ho molto preavviso e siccome ci tengo tanto mi piacerebbe saperlo prima. Facciamo un'altra volta
    siete tanti. Lei mi richiama dopo le 11.00 e mi fa, siamo sempre noi solo in 3 due adulti e una bimba , perche' due non vengono piu'. Ci prende per favore?
    E ALLORA IO POTEVO DIRE DI NO?
    Ho detto di si. Franco era a cavallo con altri clienti, insomma tutto un po' di corsa. Finalmente arrivano, andiamo a prenderli etc..
    Sono stati molto carini, gli e' piaciuto il posto e a un certo punto lei fa:::la Nelli non sbaglia colpo!!
    Avevano letto il tuo blog, capito?? ti seguono da sempre e anzi mi fanno ..ieri qui e' venuta la Nelli !
    Com'e' di persona?

    La bambina si e' innamorata dei conigli e dei cavalli e' anche salita un po' sulla Stella...e torneranno.
    Ho regalato loro delle uova fresche di giornata per la bambina e mi sembra che abbiano apprezzato il gesto.
    E A TE CHE DICO? GRAZIE DI CUORE!!!
    Gabri e Franco"

    che tenerezza.. a questo punto sono io che ringrazio la signora con bambina.

    RispondiElimina
  10. Bello bello bellissimo.....
    ci sono stata a Pasqua 2006 ed è stata davvero una bella esperienza!!!!
    L'avevo scovato per caso su internet....e mi sono ritrovata davvero nel mondo sano e genuino che speravo e avevo desiderato per l'occasione!!!!
    Fenomenale tutto....la torta salata al pecorino e pere è già stata sapientemente replicata e modificata più e più volte anche a piacimento(squisita con una grattatina di tartufo!!!)
    Unico neo.....la strada un po' disastrata nell'ultimo tratto..... ricordo che andammo con la Golf....e non fu proprio una passeggiata di salute!! eheh ;) ma resta veramente una piccolezza rispetto a quel che si trova una volta arrivati!!!!
    Ancora complimenti a tutti...

    RispondiElimina
  11. Ma guarda.... ho telefonato proprio ieri sera per prenotare un paio di giorni e adesso ricercando il numero ho trovato questo interessante articolo!!! ma guarda quanto è piccolo il web!!!!!!

    Ti farò sapere come sono stato...

    Ciao
    F

    RispondiElimina
  12. siamo andati anche noi 2 anni fa!
    I proprietari sono gentilissimi e la cucina davvero squisita!

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...