Pubblicità

lunedì 13 ottobre 2008

Tesi sul blog IoAmoFirenze

La Tesi sui Blog Locali è andata bene, ha preso 4 punti. Mi sentivo un po' strana (e un po' vecchia!) in mezzo agli studenti.
Scherzi a parte la cosa più assurda era sentire citato il mio blog e voi tutti, come se fosse una cosa a sè stante, esterna. In terza persona!
Comunque Marco era molto emozionato ma ce l'ha fatta. Alla fine è venuta pure sua mamma da me e mi ha detto "so tutto del tuo blog! prima neanche sapevo cosa fosse un blog" che carina, mi ha pure invitato alla Festa di laurea.
Tra le domande una mi ha colpito, formulata dal Prof. Sorrentino:
"da questo blog che immagine esce di Firenze?"
bella domanda.. non saprei rispondere neppure io. Marco ha citato il post della ZTL che in poco tempo ha raggiunto i 70 commenti. Ma io voglio sperare che dalle pagine di questo blog non esca solo l'idea di una Firenze problematica, anzi.. il nome del blog è proprio l'opposto: Firenze è una città così bella, da amare: voglio fare di tutto per far emergere quello che c'è di buono.
Un grazie a Marco per aver scelto Io Amo Firenze. E le mie congratulazioni.
Un incoraggiamento a tutti i ragazzi che ancora si devono laureare...

Oltre al mio è stato citato anche il blog condominiale di via del Pesciolino, un saluto al suo ideatore/curatore: un altro ragazzo in gamba!

17 commenti:

  1. Complimenti ancora, comunque non credo che ci siano dubbi sul fatto che il tuo blog esponga la positività di firenze, anche quando si pongono delle critiche queste non sono mai in tono polemico.
    E poi è assai più difficile far emergiere i lati positivi piuttosto che i difetti.

    RispondiElimina
  2. Sono proprio d'accordo con stk! Eppoi prima di conoscere il tuo blog non sapevo nemmeno un quarto di tutte le cose che potevano esserci a Firenze...e in ogni post si percepisce l'amore, l'entusiasmo e il rispetto per questa nostra città che con tutti i difetti ci rimane comunque nel cuore!

    RispondiElimina
  3. ma ti rendi 'onto ?
    grande salto cuRturale della nelli :-)

    RispondiElimina
  4. noooo! Il Sorrentino!! secondo dalla sinistra direi! come mai gli altri non li riconosco?
    che strano leggere dei Prof di cui seguo lezione e di colleghi laureati triennali che magari vedo anche in Facoltà...
    ^_^

    RispondiElimina
  5. comunque mi permetto di sottolineare che credo nessuno sia mai stato bocciato all'esame di laurea, cose del genere accadono solo nei film :-)

    RispondiElimina
  6. comunque
    non sarebbe il caso di fare un pò di webcasting implementando mpeg collaborativi dell'evento ??

    RispondiElimina
  7. Leggendo questo post non posso fare a meno di esprimere il mio entusiasmo.
    E' da 6 anni che studio comunicazione e trovo che il tuo blog e il meccanismo dei blog in generale siano davvero efficaci.
    Purtroppo ci sono ancora molte persone che lavorano nel mondo della comunicazione che sottovalutano l'importanza del parere delle persone comuni, che provano i prodotti e i servizi e possono dire la loro in maniera realistica, e del passaparola. Spesso non capiscono che sono meglio dei testimonial che continuano ad adoperare in ogni situazione e per qualsiasi prodotto.
    Anch'io cito spesso il tuo blog, perché lo trovo un esempio lampante di ciò che penso su questo argomento.
    E poi amo tantissimo questa meravigliosa città che mi ha ospitato e in cui ho deciso di fermarmi e i tutti i suoi luoghi e credo che le stia rendendo davvero un bel servizio.

    RispondiElimina
  8. Sabino ti smentisco, io conosco uno che non si è laureato. Clamoroso ma vero!!
    Nelli a volte penso che noi fiorentini amiamo così tanto Firenze da... odiarla. Ma guai a chi ce la tocca!

    RispondiElimina
  9. Tutti i riferimenti a persone o luoghi sono puramente casuali, no?!

    ; )

    RispondiElimina
  10. ...e complimenti a te cara Nelli per l'ottimo lavoro che stai facendo con il tuo blog. Sei "una mente geniale"!!!
    lara

    RispondiElimina
  11. grazie ragazzi troppo buoni!
    nina ma che bell'avatar che hai complimenti!

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Bè davvero complimenti, sia a te Nelli che al ragazzo che ha avuto il coraggio di portare una tesi sui blog qui a Firenze...
    Sapete, io mi sono laureato ad Urbino (con una tesi sui corporate blog) e sto facendo ora la specialistica qui a Firenze, ma purtroppo in questo ateneo (anche nei corsi specifici su comunicazione e media) non c'è molta considerazione per i nuovi strumenti della comunicazione. Pensate che nella mia specialistica (dalla pittoresca epigrafe "comunicazione strategica") l'unico corso sui new media gestito dal professor Sofi (autore tra l'altro di Webgol.it)sparirà dal prossimo anno... diciamo che è.. "un peccato".
    Viva il social networking! ;)

    RispondiElimina
  14. maddai! regolo allora io e te potremmo fare 2 chiacchere su web marketing, corporate blog, social media & c.

    leggi mai wmtools?
    e onemarketing?
    e l'altro mio blog?

    scusa l'entusiasmo ma è un settore che amo particolarmente.
    il Sofi è un grande.. ieri non c'era ma lo rivedo sempre volentieri.

    ciao!

    RispondiElimina
  15. Quando vuoi, molto volentieri. Io sono appena stato al festival dei blog di Urbino, e come disse Scoble "I'm always up for a good conversation" ;).
    Comunque non conoscevo alcuni dei siti che segnali, quindi grazie non mancherò di dargli uno sguardo!

    RispondiElimina
  16. Un neolaureato16 ottobre 2008 03:03

    Ciao Nelli,
    mi fa uno strano effetto leggere della tesi sul tuo blog; un effetto positivo ovviamente, sono davvero molto lunsingato.
    Lunedì ero emozionato, però alla fine è andata bene e, uscito da quell'aula, ero molto soddisfatto.
    Grazie di tutto davvero, sei stata sempre gentilissima e diponibile.
    Ovviamente mi aggiungo ai complimenti per il blog, visto che l'ho scelto come oggetto di studio e ottimo esempio delle potenzialità che un blog locale può esprimere.
    ;)

    RispondiElimina
  17. > Oltre al mio è stato citato anche
    > il blog condominiale di via del
    > Pesciolino, un saluto al suo
    > ideatore/curatore: un altro
    > ragazzo in gamba!

    Contraccambio, ovviamente, i saluti. E ti ringrazio anche per il "ragazzo"; bisognerebbe dirlo anche alla mia schiena che invece si sente parte di un quasi-vecchietto ...

    Ovviamente, complimenti ed un grande in bocca al lupo anche allo "studente" "neolaureato", che non ho la fortuna di conoscere personalmente. Salutamelo tu per conto mio ... Ciao.

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...