Pubblicità

martedì 25 novembre 2008

Osteria i Riffaioli contro Conte Diladdarno

osteria i riffaioli firenzeIeri sera ero stata invitata da Sabino a questa cena ma non ho potuto accettare, peccato perchè a giudicare lui mi sarebbe piaciuta!
Sono stato alla partita di ritorno della auto-proclamata sfida culinaria dell'anno, presso l'osteria i Riffaioli - lo chef di casa, detto Mangiafoco, contro lo chef ospite di' Conte Diladdarno - una serata a menù fisso, vini (interessanti) a volontà.
Il menù comprendeva un'abbondante scelta di crostini (salsiccia, parecchio agliata; cipolla; carciofi) per iniziare; a seguire due zuppe (funghi porcini e ceci; patate) di buon livello e due piatti di pasta (tagliatelle al piccione - molto bbone - e pasta e zucca - non amo la zucca, in generale, ma questa era buona).
A seguire, già abbastanza provati, un involtino di carne macinata (praticamente una polpetta) ben rivestita di verza con contorno di verza stufata ed un'ottimo brasato alla fiorentina con un delicato, saporito e molto burroso purè di patate.
Due dolci due per chiudere la serata: un tiramisù all'arancia (buono, molto interessante il contrasto dell'arancia con il mascarpone) ed un ottimo cheese cake, in abbinamento un moscato d'asti.
Serata divertente con Mangiafoco che si dilettava ad intornar stornelli fiorentini, mangiare molto abbondante, vini vari - di buon livello - a volontà (io mi sono afffezionato ad un ottimo Nobile di Montepulciano del 2000).
Altre serate a tema, in combutta con i' conte diladdarno si prevedono in futuro.
L'osteria i Riffaioli è aperta solo a pranzo, dal lunedì al sabato.
Grazie a Sabino (http://unamelalgiorno.wordpress.com/) per la recensione accompagnata da foto.
Osteria i Riffaioli
via del Ponte alle Riffe, 4/R
Firenze (zona Le Cure)
www.osteriairiffaioli.it

34 commenti:

  1. Sabino recensisce e non invita, indipercui è un po' [offesaascelta] :D

    RispondiElimina
  2. ah ah
    povero
    a me aveva invitato ma ho detto di no purtroppo.
    dai martin a volte capita...

    RispondiElimina
  3. fai poco il truffaldino e vieni stasera a fare prevenzione cardiovascolare !!!

    RispondiElimina
  4. per la serie il mondo è strano..

    in ufficio si parla di ristoranti e cene varie..soliti commenti su li spende tanto si spende meno.. e all'improvviso un collega ci chiede:

    quale è il ristorante dove il cibo ha il potere di far dimetnicare 8 anni di vita insieme, perchè lei se ne è andata con un altro?

    Sabino se lo conosci ti prego dicci dove è!
    anche qualcos adi simile.. ci va bene.
    :-)
    HREmion

    RispondiElimina
  5. che domanda esistenzial/intimista è ?
    non penso di potercela fare . . .
    forse meglio andarsene allo speed-date di cui si parlò qualche post fa :-)

    RispondiElimina
  6. no sabino,nn può cadere un mito cosi!!
    questi speed -date sanno tanto di fast -lunch quei pranzo che ti restono sullo stomaco..
    serve altro!!
    hermione

    RispondiElimina
  7. E dove è sta prevenzione? :-D

    RispondiElimina
  8. cari tutti,
    non posso che ringraziare per la recenzione ma sono sinceramente un po' offeso dalla poca considerazione del lavoro altrui.
    fermo restando che i gusti son gusti (grazie a dio) dietro questa cena, come le altre, ci sono stati ben due giorni di lavoro miei e del riffaiolo.
    il menù era ben più vasto e ricercato del descritto (forse anche per esigenze editoriali), chiamare "polpette rivestite di cavolo" degli involtini che hanno richiesto ore e ore di lavoro oppure "crostini con cipolle, carciofi e salsiccia" confondendo fra guancia, carabaccia e carciofi freschi, lo trovo molto approssimativo sia per la descrizione ma ancorpiù per il palato.
    il resto non lo commento ma ho la certezza di aver dedicato tutta la passione che necessita la nostra buona cucina.
    agli scettici il solo invito a passare una piacevole serata.
    grazie ancora comunque per.....eserci
    I' CONTE

    RispondiElimina
  9. senti i'conte,
    ma questi involtini riescono a far dimenticare qualcuno?
    perchè se si,possono avere un enorme successo anche con la descrizione di Sabino:-)
    hermione

    RispondiElimina
  10. mah
    avessi detto che facevano schifo avrei potuto capire la reazione (che mi sembra risentita); ma non mi pare che il messaggio complessivo sia ho mangiato male, evitate questo/questi posti
    per cui non aggiungo altro: continui pure la polemica :-)

    RispondiElimina
  11. La prossima volta gent.mo Conte si rivolga a chi le recensioni le fa di mestiere come il sottoscritto.

    Non è "comportamento nobiliare" affidarsi così al primo frequentatore di bettole che capita per aver una recensione INdegna anche della peggiore guida da camionisti ukraini!

    Mi contatti a questo indirizzo

    RispondiElimina
  12. camionista frequentatore di trattorie26 novembre 2008 00:37

    concordo pienamente con il Signor Anton Ego . . .

    RispondiElimina
  13. caro sabino
    perdona se il mio "tono" è stato frainteso ma, credimi, non voleva essere risentito.
    ho, infatti, iniziato con un grazie e ne confermo di cuore l'intenzione. volevo solo sottolineare che la cena è frutto di ricerca, passione e dedizione.
    credo che tutti siano rimasti soddisfatti e le critiche sono sempre benedette perchè fanno crescere.
    ti ringrazio davvero e perdona se non sono stato chiaro.
    ti aspetto, spero, per le prossime serate.
    I' Conte

    RispondiElimina
  14. ...ed eccomi anche ad ANTON EGO:
    non è mio mestiere quello di rivolgermi ad i recenzionisti, se pur di mestiere questo fanno.
    coloro i quali si fregiano di tal sigillo, ebbene, ben vengano ma se son tali che lavorino in incognito, berbacco!
    giunga, quindi, al mio modesto e popolar desco; non si qualifichi, mi raccomando, e se di bettole ne ha frequentate che male ci sarà a frequentarne un'altra?
    a proposito... ma quale definizione bizzarra sarà quella di "bettola"? forse una locanda popolare dove si ricercano le tradizioni storiche e culinarie del nostro glorioso passato rinascimentale? oppure allude a "localacci" mal frequentati? in questo ultimo caso credo che debba delle scuse ai miei ospiti, non a me che sono comunque lusingato di fare l'oste con il solo fine di servire nel miglior modo tutti i "viandanti" del Serraglio (mi piace pensare alle carrozze che transitavano 500 anni or sono cariche di mercanzia rifocillando doganieri e fiaccherai con pasta e fagioli).
    nobile è colui che rispetta per essere rispettato; non esistono separatamente le due condizioni.
    tengo sinceramente a conoscerla personalmente senza sfide, giudizi e sciabole taglienti. un buon bicchiere di vino, una zuppa calda, cordialità, educazione ed il grappino "della staffa" con lo sguardo fisso negl'occhi.
    spero non vano il mio umile messaggio con perfetta stima in lei quanto a tutti i "viandanti".

    un caro saluto
    i' Conte

    RispondiElimina
  15. @hermione
    la cena di ieri sera, con una degustazione verticale di Taurasi (fino al 1968 ! un vino che è risultato essere incredibilmente vivo e carico di aromi nonostante i 40 anni di vita), avrebbe cancellato tanti brutti ricordi
    :-)

    RispondiElimina
  16. Bella la seconda risposta de i "Conte"

    Mai son putroppo stato seduto al suo desco, ma da tal affezionata cultura non ne può che nascere una cucina di passione, a prossimamente.

    RispondiElimina
  17. sabino, purtroppo sono astemia e nn posso deliziarmi con i piaceri di bacco..devo buttarmi sui contorni e sui dolci:-)
    buona giornata
    hermione

    RispondiElimina
  18. @Sabino: dovresti essere meno risentito nelle tue risposte, riesci quasi sempre a creare un clima nelle discussioni che personalmente non mi piace.
    Dany80

    RispondiElimina
  19. anonimo meteorologo26 novembre 2008 14:03

    è pur vero che stiamo vivendo una fase di cambiamento del clima . . .

    RispondiElimina
  20. RAGAZZI !!!
    siete troooppo fooorti.
    Simonetta

    RispondiElimina
  21. Conte, a me la recensione di Sabino aveva tutto sommato fatto una buona impressione.

    Per quanto mi riguarda preferisco le recensioni schiette alle guide, e forse dovresti preferirle anche tu... forse i termini non saranno quelli corretti, ma sono più sincere... come la tua cucina, no? ;)

    RispondiElimina
  22. grazie Martin per l'appoggio
    ammesso che ne abbia bisogno
    e ammesso che ne abbia bisogno da te
    :-P

    RispondiElimina
  23. Recensore, in amicizia e simpatia: puppa! :D

    RispondiElimina
  24. anonimo meteorologo26 novembre 2008 20:18

    sto recensore e Martin determinano perturbazioni climatiche intollerabili . . . .

    RispondiElimina
  25. Ma nessuno fa notare che recensione non si scrive con la zeta?!

    RispondiElimina
  26. Ma recinzione sì, però.
    Così, per la cronaca. :P

    RispondiElimina
  27. volete per caso recintare il recenzore ? :)

    RispondiElimina
  28. Sabino inviti no eh visto che si trova pure dietro casa mia:-) non facevo nenenche fatica a venire:-)
    Cla

    RispondiElimina
  29. I Riffaioli apre anche a cena, ma su richiesta. Tempo fa abbiamo organizzato una cena accompagnata con birre artigianali. A volte lui organizza "apericene" su prenotazione. Secondo me vale la pena andarci almeno una volta. Il locale è piccolo ma molto carino e ci si passa delle belle serate (Francesca).

    RispondiElimina
  30. mi permetto di fare il punto della situazione:
    Martin l'ha appoggiato al recensore e non ne aveva bisogno.

    venite a cena ma senza appoggiarlo a nessuno sopratutto a me se no ve la faccio io la "recinzione"!!!!

    per francesca (pintamedicea):
    vero, mangiafoco apre a cena su prenotazione e garantisco da concorrente che è bravo e piacevole.
    io, invece, sono chiuso a pranzo ma le cene sono.....vabbè, niente, mica son qui per farmi pubblicità!!!

    grazie a tutti

    I' CONTE

    RispondiElimina
  31. porca vacca!!!!
    mi stavo dimenticando di dirvi che il 16 dicembre faccio la cena di BOLLITO da me e il 27 gennaio la cena di FRATTAGLIE da i' riffaiolo.
    entrambe le cene sono in..... sfida come le due scorse.
    noi ci si mette tutta, ora tocca a voi!!!
    un abbraccio in salsa verde
    i' conte

    RispondiElimina
  32. chissà come mai quando inviti la gente c'hanno sempre da fare (vedi martin per il 5) e quando non inviti t'infamano che non hai invitato
    :-)

    RispondiElimina
  33. anonimo frequentatore di bettole2 dicembre 2008 20:32

    visto il tentativo di recintare il recenZore per la sua recensione tutto sommato positiva non potrei mai partecipare a coteste altre cene chè rischierei di non capir abbastanza quanto impegno fu profuso . . .

    RispondiElimina
  34. il rencenZore è permaloZo :-)))))


    P.S.
    la recensione era decisamente positiva non tutto sommato ;-)

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...