Pubblicità

martedì 14 luglio 2009

Weekend in maremma: dal barcamp alla barca...

Mi riduco a notte fonda a scrivere questo post perchè oggi fra il lavoro e il concerto degli aborigeni non ho trovato 5 minuti di tempo per farlo.
Lo scorso weekend subito dopo il barcamp, sono fuggita da Firenze in direzione bassa Toscana, destinazione Maremma: terra dal fascino selvaggio e ricca di contrasti (mare e montagne, modaiola e remota, cucina di pesce o cinghiale?) e molto diversa dalla celebre versilia, mi ha visto arrivare il sabato vestita in "tenuta da lavoro" (giacchettina, sandalino pissero, camicetta seria, gonna sotto il ginocchio, capello liscio, trucco, ecc.) e ripartire domenica sera insabbiata, con canotta, infradito e pantaloni sportivi e capello talmente riccio che si annodava solo a guardarlo.
Ah, un'altra differenza si è notata anche nel colore della pelle: da mozzarella ad abbrustolita!

Ma andiamo con ordine. Devo innanzitutto ringraziare il padrone di casa, persona d'animo nobile, che mi ha ospitato nella sua splendida dimora a Scarlino (maliziosi non pensate subito male, è un amico!), con vista panoramica sulla vallata e sul golfo di Follonica. Oltre ad avere camere di tutti i tipi (che regolarmente sono frequentate da amici e amiche) ha una mansarda attrezzata con ogni tipo di telecomando (da Sky alla wii fit) e pure il maxi schermo! e un superdivano comodissimo. Ok direte, uno va al mare per chiudersi in casa? no, pero' se all'ora di punta il sole scotta un po' troppo... una bella siesta sul divano non ci sta punto male.

La stessa adorabile personcina mi ha pure portato il sabato sera (verso le 20) a fare un giro in barca davanti a Cala Violina per un tuffo pre-aperitivo. E così finalmente scivolano via le tensioni della settimana...
La serata è proseguita con una cena a base di tortelli maremmani (ricotta e spinaci) da Balbo a Scarlino. Non male. Anche se mi dicono ci sia un posto ancora più buono per mangiarli. E dopo... a letto! si perchè ero talmente lessa che non me la sono sentita di andare per locali! E per certo il Montecucco ha aiutato alla palpebra ondeggiante (per la cronaca: sono comunque riuscita a vedermi Le Iene prima di crollare).
La domenica invece svaccamento totale sui lettini a Carbonifera dove l'acqua era incredibilmente limpida. Venticello e sole quel tanto che basta per bruciarsi bene bene (meno male che ho ascoltato i consigli della mamma e ho messo la superprotezione).
Unico inconveniente: il rientro. Oltre 3 ore di coda sulla Fi-Pi-Li. Che disastro..
Ma non lamentiamoci. Ho passato uno splendido fine settimana, in luoghi che non conoscevo. Devo dire che la Maremma a volte sa regalarti vere sorprese.
Concludo segnalandovi un posto da favola dove dormire in Maremma. Io non ci sono stata, ma me ne hanno parlato parecchio bene: Relais Vedetta.

45 commenti:

  1. ...che dire, un'altra gloriosa marchetta della Nelli, poeranoi!

    Rob

    RispondiElimina
  2. certo che la stanchezza ha influito anche sull'italiano eh...
    caspita quanti termini dialettali!

    dai nelli..un po' di contegno! :) (e di grammatica...) :p

    RispondiElimina
  3. Ciao, dopo aver visitato il sito del "posto bello dove dormire" in Maremma non posso fare a meno di dirlo.
    Io capisco che forse appartieni a una elite di privilegiati (forse figli di papà senza spese..non so) ma io credo che il lettore del tuo blog non possa permettersi un posto dove la tariffa minima per 1 notte è 200 EURO!
    Mi sembra assurdo consigliare un posto del genere, nonchè offensivo per la maggior parte della gente che segue il tuo blog e che guadagna, quando va bene, poco più di mille euro al mese e che deve pagarsi casa (mutuo o affitto), rate della macchina, rca.. bollette ecc, insomma le normali spese di chi la vita la suda fino in fondo.

    RispondiElimina
  4. ci credo che hai trovato coda... se fai la FI-Pi-Li!!!!

    RispondiElimina
  5. ciao Nelli, nella foto che ti hanno fatto al BarCamp sei una gnocca da paura!! (non ti preoccupare, sono etero!) belli anche i capelli!! complimenti per il blog, lo leggo sempre anche se non commento quasi mai... ma i complimenti per la foto te li dovevo fare :) Letizia

    RispondiElimina
  6. ......evviva il gergho dialettale, e siam fiorentini e ce ne vantiamo...comunque......anche a me piace molto la bassa maremma (su dalle parti di bolgheri troppi nobilastri) spesso vado a capalbio( se mai stata al giardino dei tarocchi???? da vedere assolutamente...) bellissime le spiaggie senza l'ombra di una costruzione perche la costa è super protetta (da evitare il bagno "ultima spiaggia" frequentato dai radical-chic di sinistra dè roma) frequentate da attori cantanti giornalisti ma che non se la tirano e non in cerca di paparazzi (io trovavo spesso jovanotti a fare la spesa con la figlia in un piccolo market dove nessuno se lo filava). terrra dai mille contrasti, come hai detto tu, l'interno tutto da scoprire, basta avventurarsi in una piccola stradina sterrata per scoprire posti davveru unici...

    Makno

    RispondiElimina
  7. ahhh che bella mattina, vi siete svegliati tutti con il piede giusto, eh?

    per rob
    ti do atto che almeno ti sei firmato, rispetto all'anonimo sotto hai un punto in più.
    ma onestamente mi sono un po' rotta di questo atteggiamento.
    in 1600 e passa post di questo blog
    ho consigliato locali, ristoranti, hotel di tutti i tipi e tutti i livelli. dalla bettola al superlusso.
    se avessi guadagnato da ogni post a quest'ora sarei su un'isola dei tropici a spassarmela
    anzichè fare le 2 di notte a bloggare.
    detto questo se ti da noia che io consigli posti, smetti pure di leggere il blog.
    non me ne offendo.

    per il simpatico anonimo delle 8.55
    ti piacerebbe inquadrarmi cosi, eh? pensare che io sia una ricca figlia di papa' che fa la bella vita
    mentre il resto del mondo se la suda...
    beh mi dispiace deluderti ma il mondo non è diviso in buoni e cattivi, in ganzi e sfigati.
    la cosa è un po' più complessa: stenterai a crederlo con la mentalità ristretta che hai,
    ma ci sono un sacco di persone che si fanno il mazzo, tirano la cinghia, lavorano 10 ore il giorno
    e il weekend, ma che quando vanno in ferie, amano concedersi il lusso di un posto bello.
    c'è chi spende 500 euro per un cellulare e chi per una notte in un hotel.
    e ti assicuro che sono tanti quelli che non arrivano a fine mese che hanno l'i-phone.
    della serie.. almeno in vacanza, magari per un weekend, mi voglio trattare bene.

    detto questo anche io non posso certo permettermi la Vedetta
    ma visto che è un posto bello e io - leggi poche righe sopra - ho consigliato
    centinaia di posti in questi 3 anni
    non vedo perchè non parlarne.

    ti irrita sapere che al mondo ci sono persone che possono permetterselo?
    beh è un tuo problema, lavoraci.
    io so che non posso permettermi una barca
    ma se una volta l'anno un amico mi ci fa fare un giro
    me la godo e non sto li a rosicare perchè non ce l'ho.

    chiedo scusa ai lettori normali del blog se mi sono scaldata
    ma mi faccio un mazzo tanto tutta la settimana e sentirmi dire
    queste cavolate invidiose di prima mattina mi irrita

    RispondiElimina
  8. il commento delle 9.44 l'ho proprio eliminato.
    ragazzo/a: fattene una ragione. Renzi ha vinto. ti piaccia o non ti piaccia le cose stanno cosi.
    puoi fartene una ragione e campare.
    oppure puoi cogliere ogni spazio free del web per sparare cavolate per i prossimi 5 anni (ammesso non venga rieletto).
    ma quello che non puoi fare è venire sul mio di blog a dire scemenze.
    quindi se hai intenzione di farlo, dimmelo che rimetto la moderazione ai commenti.
    altrimenti lasciaci tutti in pace :)
    thanks.

    ah se vuoi dialogare con me ne saro' felice, ma solo se ti firmi.

    RispondiElimina
  9. Acida la "ragazza" stamani...

    RispondiElimina
  10. No soddisfatta del barcarolo???
    Non te la rifare con noi comuni mortali...

    RispondiElimina
  11. Bè direi che Nelli ha tutte le ragioni per una volta a "liberarsi" da etichette di cortesia ed ospitalità che normalmente (e pure giustamente) è solita utilizzare, questi commenti "a gratis" rompono abbastanza.

    Concordo in maniera assoluta poi con Letizia ;-)

    RispondiElimina
  12. @ nelli, rob e l'anonimo sono evidentemente la stessa (psicolabile) persona.....grave errore dargli importanza rispondendo (soddisfi la voglia di protagonismo che ha) e sbagliata la soluzione di introdurre la moderazione ai commenti. Basta ignorarli e il loro ego malato emigrerà verso altri blog.....

    Makno

    Makno

    RispondiElimina
  13. Forza Follonica...e Forza Maremma :)

    RispondiElimina
  14. Nelli, questo blog ti sta dando molte soddisfazioni, così come hai moltissimi frequentatori abituali che ti leggono volentieri e spesso perché i tuoi post sono così vari e per tutti i livelli (ammesso che esistano livelli in questo genere di cose).
    I tuoi lettori ti chiedono di continuare a scrivere ancora, privilegiando sempre di più la "diversità" degli argomenti e degli eventi; questo è il tuo successo!
    I post maleducati e volgari li cancelliamo, anche senza giustificazione, il blog in definitiva, anche se rivolto al grande pubblico, e tuo!!
    Forti gli aborigeni ieri sera, vero??

    RispondiElimina
  15. una domanda assolutamente priva di provocazione, è pura curiosità: qual'è il tuo lavoro nelli?

    ho trovato da poco il tuo blog e mi sembra interessante, continua così.

    ciao
    francesca

    RispondiElimina
  16. Buongiorno,
    faccio parte di un Comitato di cittadini di San Niccolò.
    Il comitato sta cercando di organizzare una serie di eventi in Piazza, piccoli spazi di intrattenimento e di discussione.
    Abbiamo organizzato per il 16 p.v. un evento in Piazza con un tavolo di filosofi.
    Potresti dare pubblicità all'evento?
    I tema: come ricominciare a parlare di speranza,futuro,felicità?
    http://www.facebook.com/event.php?eid=98365109271
    Grazie comunque per quello che potrai fare
    Alessandro

    RispondiElimina
  17. Ciao Elena (se non ti dispiace preferisco il tuo nome per rivolgermi a te).

    Vedi...a volte qualcuno può trovare irritante che tu possa permetterti di concederti certi "lussi" indipendentemente da quanto ti fai il culo.

    Come tu dici ci sono persone che vanno a giro con l'iphone e hanno stipendi da mille euro al mese, ma ti posso garantire che la maggior parte della generazione 1000 euro queste cazzate non le fa e magari fa il giro delle sette chiese per trovare il modo di risparmiare 10 euro dalla spesa.

    Con questo non dico che non devi fare quello che ti piace, liberissima, ma a volte il tuo blog sembra il manifesto di quella che "mi faccio i culo e guardate in che posti fighi e che cose fighe che faccio".

    A volte non è piacevole leggere i tuoi post, credimi, e non perchè non sono interessanti ma perchè uno sa che se fa quello che fai tu per una settimana deve stare per un mese a mangiare le scatolette di fagioli presi a sconto alla coop per far pari conlo stipendio.

    Sono sicuro che sei una persona piacevole (almeno dentro me lo spero) ma cerca anche di "vivere" come la generazione 1000 euro se vuoi cominicare con lei e non "solo" cercare di capirla.

    Un saluto.

    Rob

    P.S.: per Makno, non sono la stessa persona con l'anonimo come hai asserito, forse psicolabile :-) ma non sono la stessa persona, un saluto anche a te.

    RispondiElimina
  18. Ma quali 1000 euro!!! Don Matteo li ha fatto annusare il piatto e si è gettata subito dentro!!!!
    E poi quello mi offre qua.. quell'altro di là..e il gioco è fatto!!!

    RispondiElimina
  19. "c'è chi spende 500 euro per un cellulare e chi per una notte in un hotel".

    Stai sicura che fra queste persone non ci sono la maggior parte di quelle che non hanno aiuti alle spalle.

    Queste persone non le vedi nei locali che frequenti, queste persone leggono il tuo blog per trovare un posticino dove portare la fidanzata e lo programmano due settimane prima per raccimolare quei 20 euro per due bevute e un gelato che non gli metta in crisi l'ultima settimana di spesa alimentare.
    Non si vedono ma ci sono, e si sentono a disagio a leggere la leggerezza con la quale scrivi di cose che i comuni mortali, cioè lavoratori generazione mille euro senza famiglie benestanti, non possono permettersi come sembri permetterti tu.

    Vedi purtroppo c'è una rottura sociale in atto, tra chi ha avuto famiglie in gamba e chi per un motivo o per l'altro non l'ha avuto.
    Non è un merito avere una famiglia che ha saputo crearsi un minimo, non è un demerito non averla avuta.
    Ma oggi, fa la differenza sostanziale.
    E'è per questo, credo, che a gente che guadagna quanto altri fa rabbia e sofferenza sentir parlare di cose che con stipendi da mille euro, se devi mantenerti in toto, non puoi permetterti.

    RispondiElimina
  20. la cosa che mi fa sorridere (ma anche un po' arrabbiare) è che tutti pensano che io abbia una famiglia benestante alle spalle e che sia vissuta nell'agio e nello splendore..
    mi meraviglio sempre di fronte a chi esprime (pre) giudizi su chi non conosce.

    supersimo se li ricorda i "lacchezzi" che facevamo per racimolare i soldi dalla Sita quando andavamo all'università. e io non scordo (che meravigliosa esperienza formativa per il carattere) le mie estati da cameriera.

    ma preferisco che ognuno pensi quello che vuole.

    grazie a rob per aver specificato.

    ciao buona giornata! :-)

    RispondiElimina
  21. Sei solo una viziata!!!!
    Cambi casa quando vuoi...
    Frequenti solo posti "ok"..

    RispondiElimina
  22. una settimana con 1000 lire in tasca!!!ahahah come si sarà fatto?!? e come eravamo vestite???inguardabili :)

    RispondiElimina
  23. Per l'anonimo di sopra
    Ma invece di passare il tempo a scrivere cavolate e cattiverie gratuite ......
    lavorare no??????????

    RispondiElimina
  24. Lavorare?? Da questo blog ho capito che x star bene non serve lavorare!!!

    RispondiElimina
  25. ...di niente Elena, è stato un piacere.

    Buona giornata anche a te.

    Rob

    RispondiElimina
  26. Nelli, ma dopo tutte le cattiverie su di te e sul tuo amico con la barca tra un po' diranno anche che sei amica di papi e frequenti villa certosa???
    penso che il tuo blog sia molto vario e interessante e cmq chi, per qualunque motivo, non lo trovasse adatto a sè, può sempre smettere di leggerlo!

    RispondiElimina
  27. mah
    una scrive quel che le pare (non offendendo nessuno, mi sembrerebbe) e deve esser insultata - a casa sua - e deve anche star zitta
    se vi da tanta noia, perchè non andate a leggere altre risorse web ?
    o se vi da noia, ditelo con educazione, quella non fa mai male

    @ nelli
    sei veramente gnocca, più bbona della bistecca come avemmo già modo di dire
    eh eh eh

    RispondiElimina
  28. Ho più o meno la stessa età di Nelli e credo di fare, più o meno, la sua vita. Ho studiato, mi sono laureata, ho fatto lavori di tuttii tipi e dopo tanti anni ho raggiunto un livello che di sicuro non mi permette di nuotare nell'oro, anzi, ma, con oculatezza e moderazione, mi permette di concedermi qualche sfizio. non vivo da sola ma vado spesso fuori a cena, non acquisto le migliori griffe di abbigliamento ma se vedo una magliettina carina la compro senza preoccupami, non vado tutti i mesi ai Caraibi (non ci sono mai andata, a dire il vero) ma se qualcuno organizza un weekend low cost in giro per l'Europa mi accodo senza prima dover guardare il conto. Conosco gente che impazzirebbe a vivere così, gente per cui vivere da soli è una priorità e che mangia pane e cipolle pur di poterlo fare. Gente che tiene al look più di ogni altra cosa e che rinuncia a tutto per una borsa di Gucci, gente che dilapida tutto in viaggi e che poi, quando torna a casa, rinuncia anche ad andare fuori a mangiare una pizza. Che problema c'è?

    Un giorno, spero, potrò permettermi qualcosina in più e magari allungherò il weekend o comprerò una maglietta in più. Non invidio chi ha maggiori possibilità economiche rispetto a me ma non posso nemmeno sentirmi in colpa se qualcuno ha meno possibilità e deve fare qualche rinuncia in più (e parliamo comunque e tutti di rinunciare al superfluo, di andare nel casale da 200€ o in quello da 50€ ma non di patire la fame...)

    RispondiElimina
  29. per letizia e makno grazie
    per alessandro ok ora vado a dare un'occhiata

    per francesca: dopo 9 anni di dipendente ho rinunciato alla certezza del posto fisso e mi sono licenziata. ora sono consulente di web marketing e faccio anche formazione.

    per filippo: fantastici gli aborigeni ieri! c'eri anche tu??

    grazie a sabino
    e anche a pensierosa

    cmq ho appena visto il termometro della mia macchina. ora comprendo molte cose!!!

    love and peace :)

    RispondiElimina
  30. hahaha!!! Brava Nelli!!

    RispondiElimina
  31. ciao,
    hai fatto bene a cambiare la foto direi che le precedenti erano davvero bruttine.

    elio

    RispondiElimina
  32. bella quella foto? Ma se ha una bazzona che sembra Joker!!??
    max

    RispondiElimina
  33. Certo che un semplice wknd in Maremma ha delle potenzialità piuttosto imprevedibili, forse converrebbe a tutti venire a visitarLa, prima di giudicare chi la frequenta...L'esser ospitali mi pare una virtu' e non una colpa...
    Elena, torna presto, quando vuoi, saremo lieti di ospitarti e farti vedere le bellezze presenti in Maremma..

    RispondiElimina
  34. Oh Nelli, che polemiche oggi, che commenti, perfino offese..... C'è poco da fare, è il prezzo della celebrità!

    Nick.

    RispondiElimina
  35. La Maremma è splendida, ma io sono mezzo maremmano, quindi in conflitto d'interesse..

    e per quanto riguarda i simpatici disturbatori accorsi in massa, ricordo che tanti anni fa sui newsgroup si usava dire "don't feed the trolls.."

    RispondiElimina
  36. @ max : oh non sarei curiosa di vedere come sei bellino te??!!! ehehehe
    @ vari anonimi:: parlate di gente che non lavora...ma voi icchè fate da potervi permettere di stare a scrivere minc..ate tutta la mattina????
    ;P
    Bonaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  37. Mah.... si vede che il caldo ha dato alla testa a molti, o meglio, voglio sperare che sia così perchè altrimenti la questione è ben più grave.
    Si sa che le persone "pochine" aspettano a gloria un qualsiasi pretesto per punzecchiare e purtroppo anche offendere... ma che ci voglia la recensione di un divertente fine settimana in maremma mi sembra davvero ridicolo! Manco fosse stato affrontato un argomento da dibattito o altro.... che tristezza, lasciatevelo dire!

    Diana.

    RispondiElimina
  38. Vogliamo anche i particolari della Maremma...

    RispondiElimina
  39. Non avrei voluto intervenire, ma lo faccio nel rispetto della sensibilità che molti dei lettori di questo blog hanno dimostrato di avere, e perché altri possano trarre spunti di riflessione.
    La Barca - perché è della MIA barca che stiamo parlando - è un piccolo natante che ho comprato mettendo da parte un soldino dopo l'altro, grazie al mio lavoro, e non alla mia famiglia, inseguendo il sogno, un giorno, di poter condividere con qualche amico il profumo del mare e le meraviglie della terra che amo.
    Mi dispiace per coloro la cui natura ha portato a pensare diversamente, per la loro rabbia posso solo invitarli a fare un giro distensivo in barca.
    Relativamente al Relais...che dire... nella citazione di Elena ho trovato solo un'opportunità in più, una possibilità di scelta.
    Peraltro mi risulta che molti clienti siano persone non necessariamente facoltose ma che abbiano scelto di volersi bene per un week end, così come ciascuno di noi, almeno una volta nella vita, si è comprato una maglietta firmata o ha regalato un anello alla propria compagna.

    Buona vita a tutti

    Marco

    RispondiElimina
  40. Grazie della tua perla di saggezza..

    RispondiElimina
  41. ora spiegaci anche "la stupenda dimora con vista sulla vallata" con "camere di tutti i tipi" e mansarda attrezzata.


    cheers!

    elio

    RispondiElimina
  42. Che noia....su ragazzi, parliamo d'altro. Ma prima una domanda: alcuni di voi sono così gratuiti per il solo fatto che questo è, suo malgrado, un "servizio" offerto? Si parla tanto di news e contenuti a pagamento nel prossimo futuro del web 2.0 e oltre: quanti di questi chiacchieroni ci saranno?

    RispondiElimina
  43. Non solo, oggi è in corso il primo sciopero dei blogger italiani (forse Nelli non era informata oppure ha preferito diversamente). Sciopero proclamato in seguito alle note e scellerate proposte di legge avanzate dal Governo in materia di legislazione sull'editoria (su carta e non). A questo proposito, la proposta di legge Alfano imporrebbe dei gravi condizionamenti all'attività del blogger e del server ospitante. Materie serie, che intaccano anche la libertà del minchione di turno che si balocca intervenendo "alla cazzo di cane" sul week end in Maremma di una sconosciuta...vi rendete conto della serietà dell'argomento?
    Scusami il linguaggio Nelli, sono a casa tua, ma quello della libertà di espressione è un tema che anche per ragioni personali sento moltissimo.
    Era necessario che dicessi quanto scritto. Scusami ancora.
    Con rispetto, Federica S.

    RispondiElimina
  44. .....siamo al delirio puro.....uno stronzetto qualsiasi dice due cazzate criticando gli stili di vita di altri e questi si sentono in dovere di spiegare, giustificare, spiegando con tanta dovizia di particolari anche personali le ragiano percui fanno quello che fanno .....questo in altri "posti" lo chiamano ESSERE PROVINCIALI

    IO AMOLANONIMATO

    RispondiElimina
  45. io non trovo eccessivo il wein maremma perchè anch'io ho usufruito dei "beni" di amici un pò più facoltosi.....ma il link dell'albergo no Nelli, te lo dico non mi è piaciuto per nulla.....

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...