Pubblicità

domenica 3 ottobre 2010

La scelta di un goloso...

Da una telefonata scherzosa con un amico (Giorgio W) è nato questo post, che colma una "lacuna" nel mio blog, penso proprio che sarà molto utile a tanti...

Ciao Elena,
per noi golosi la scelta di un dolce è come per voi donne la scelta della scarpa (sempre Tacco12) , Firenze grazie a Dio a differenze di tante città, è piena di ottime pasticcerie ma ognuna di esse ha la propria specialità .

Partiamo dal BONGO, denominato così solamente a Firenze (e mi piacerebbe scoprire perché), nel nord è profitterol e se hanno le ciliegine St Honorè… il più buono in assoluto è quello della pasticceria Giorgio, via Duccio da Boninsegna. E’ uno dei pochi che ne ha molto tipi, ovvero il tradizionale, cioccolato fondente e crema chantilly, poi c’è quello bianco, crema chantilly fuori e mousse di cioccolata dentro, poi quella giallo, zabaione fuori e chantilly dentro (puzza di colesterolo, ma è fantastico!!!)

TORTA ALLO YOGURTH, non ho dubbi, imbocco il Viale Europa e mi dirigo da Marcello, ottima anche la TORTA AL SEMOLINO.

Non puoi non conoscere la PASTICCERIA GAETANO, via di Novoli, se sei golosa di cannoli alla siciliana e soprattutto la TORTA BIGUSTO, una bomba atomica di crema e cioccolata in pasta frolla…mamma mia, avevo l’ufficio lì davanti, quando mi sono trasferito ho perso 5 kg

Mitico MILLEFOGLIE senza dubbi Pasticceria Stefania di Viale Marconi, anche se il su nominato Giorgio lo fa buono anche quello.

MILLEFOGLIE AL CIOCCOLATO pasticceria Cosi, piazza Salvemini…ho l’acquolina in bocca.

Chi non conosce DOLCE E DOLCEZZE per la torta al cioccolato senza farina, quando ti fanno il conto si mettono la calzamaglia sul viso (è carissimo), ma per la gola non c’è prezzo che tenga…

Ottima pasticceria in generale PASTICCERIA 2000, Via di Mezzo, scomodissima per parcheggiare ma quasi tutte le torte di matrimonio le fa lei, e con i biscottini di Prato svieni.

Cara Elena…potrei continuare una serata intera, girati un paio di pasticcerie con me e guarda come mi accolgono…(come Briatore in un negozio di orologi)…te mi dici un dolce, che magari ora non mi viene in mente, e io ti dico dove andare …mercoledì sono andato a cena per la prima volta a casa di amici, e ho portato un vassoio per 8 (eravamo 4) di mignon della Pasticceria Gilli (una goduria!!!).

Stefano mi ha guardato e mi ha detto “ ma sei pazzo!!!”…morale della favola, sono rimasti solamente i DIPLOMATICI, quelli che tutti comprano ma alla fine non mangia mai nessuno…ma continueremo sempre a metterli…

Sono un falso magro, nascondo bene, ma un GOLOSO VERO
UN BACIO A PRESTO

Grazie mille caro Giorgio!

39 commenti:

  1. l'argomento del post mi fa interrompere il mio consueto silenzio da lurker :) aggiungerei alla lista la pasticceria Baratta, via di Santo Stefano in Pane (Rifredi) e i suoi dolci siciliani, ineguagliati (per quanto mi riguarda) a Firenze.

    RispondiElimina
  2. son golosa e lo ammetto4 ottobre 2010 10:25

    Vogliamo parlare della schiacciata alla fiorentina con crema chantilly di Marisa?

    RispondiElimina
  3. eh eh non avevo dubbi che il post sarebbe stato gradito.

    contenta che roberto abbia deciso di contribuire ;-))

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo, i cavalli di battaglia di Giorgio sono imbattibili!!! (per me Bongo, millefoglie, schiacciata alla fiorentina e....il cremino "crema e mela"!!!! da 10!!)
    però se posso dare una dritta per delle ottime torte e tortine al semolino, e il sabato (solo il sabato, Ahimè!!! :,( ) per le mini brioscine (ma anche, a seconda del periodo, cenci, frittelle, crostate etc etc etc..) vi consiglierei di andare al Forno Becagli! in Borgo Ognissanti (50 metri dopo la caserma dei Carabinieri venendo da Piazza Goldoni) è un posticino piccolissimo, quasi sempre con la fila fuori...fanno delle cosine meravigliose...anche salate...la carta musica è untissima ma spettacolare!!!
    altro che diete.... ;)

    un saluti a tutti i golosi!

    da una "diversamente magra" :)

    RispondiElimina
  5. La Marisa di via Circondaria: bignoline da applauso e a carnevale una schiacciata alla fiorentina che non teme confronti (e infatti ne ha vinti diversi).
    Per non parlare dei cremini (tutte le mattine, dopo le 8.30).

    RispondiElimina
  6. Da meridionale vi dico che mangiare dolci a firenze, almeno per me, non è facile.
    A malincuore da quando sono qui ho dovuto rinunciare alla nostra tradizione domenicale del "vassoio di paste".
    Non metto in dubbio l'ottima qualità delle pasticcerie citate nel post, ma nessuna di queste offre ricchi banconi con mignon di ogni specie e varietà di creme: mini babà, mini cassatine, codine d'aragosta con chantilly o cioccolato, bigne alla crema di caffè o nocciola o cioccolato nero/bianco, crostatine di frutta, sfogliatine ricce o frolle,millefoglie...e potrei continuare all'infinito..
    per non parlare poi dei prezzi..da dove vengo io un kg di mignon ha un prezzo variabile tra i 13 e i 18 euro.
    Vabbe ora basta, sono le 11.46 ed ho l'acquolina in bocca..

    Veronica

    RispondiElimina
  7. Per qualsiasi dolce: Bar/Pasticceria REMO a Pontassieve!

    RispondiElimina
  8. mi sembra che all'elenco manchi giusto la migliore: il Querci in piazza Viesseux. Non saprei dire la specialità migliore... forse Tutto?

    RispondiElimina
  9. Quoto il post sia per l'oggetto che per la simpatia dell'autore! Da meridionale, capisco Veronica che trova difficoltà a trovare pasticceria di qualità a Firenze, ma, come testimoniano gli altri commentatori ci sono pasticcerie buone anche qui: Giorgio (cheesecake ai frutti di bosco favoloso!), Il Re del Gelato (pasticceria siciliana strepitosa!), Mannori (a Prato; bavaresi da urlo!). I prezzi ahimé sono esorbitanti! Ho sentito parlare tanto bene anche di Marisa e del Forno Becagli, ma non ho ancora avuto il piacere di provarli... Ora che arriva l'inverno ci sarebbe bisogno a Firenze di posti dove poter prendere un dolcino anche dopo cena! A parte l'Hemingway lo scenario è molto triste...

    RispondiElimina
  10. Ottimo Querci! la specialità direi i bomboloni, ma perfetto anche la mattina. Quasi quasi sarebbe da tornarci...

    RispondiElimina
  11. Ciao!
    Per i cannoli (e le granite) io consiglio Caribe in Via Ricasoli.

    Giovedì ci sarà l'inaugurazione di Dolce Vegan! Pasticceria vegan in Via San Gallo!

    RispondiElimina
  12. Lo sapevo di aver dimenticato qualcosa, Querci e Becagli di sicuro...ma anche il Bignè al cioccolato fondente di Scudieri (Nelli mi ha scritto e ne avevo uno in bocca)...insomma un si finisce più...

    Però ce ne sono di golosi...di grassi no, da oggi siamo tutti DIVERSAMENTI MAGRI...brava anonima!!!

    RispondiElimina
  13. mi permetto di intervenire...l argomento è...goloso.
    per quanto riguarda il millefoglie voglio dire la mia,e a mio gusto e da residente al campo di marte da una vita dico che per me non c è paragone tra il millefoglie della stefania,buonissimo,e quello del Buscioni in via centostelle,per me davvero di un altro pianeta.
    sottolineo inoltre la pasticcderia mignon di Marcello,ma non quello di viale europa bensi quello di viale De amiciis,quasi al cavalcavia di piazza Alberti,le mini sfogliatelle,o aragostine,sono da svenimento.
    schiacciata alla fiorentina confermo la marisa,oserei dire irrinunciabile.

    RispondiElimina
  14. Caro "falso magro", ecco un suggerimento per te: se cerchi un ristorante a firenze
    per una serata davvero speciale prova ad andare al Golden View Open Bar, fantastico anche per il dopo cena!

    RispondiElimina
  15. A proposito dell'argomento del post... qualcuno sa di qualche pasticceria o forno in cui si possano trovare paste col cioccolato bianco, che è la mia passione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Dolce Notte in via Pisana, ci sono sia paste che bomboloni e aggiungi la crema che vuoi, cioccolato bianco, marmellate, nutella, panna anche... Davvero Buono

      Elimina
  16. Gualtieri, antica e ottima pasticceria su via Senese, vicinissima a Porta Romana: i dolci con la crema cotta sono mitici! provare per credere

    RispondiElimina
  17. mi unisco a mc1974 e voto il Buscioni di via centostelle. Il bongo o profitterol per me è il top, a seguire il millefoglie farcito con la stessa crema del bongo e con una sfoglia che rimane bella croccante.
    provate, provate, provate

    RispondiElimina
  18. Ma la torta di riso non piace a nessuno ?

    RispondiElimina
  19. L'anonima Veronica mi ha battuta sul tempo. Avendo frequentato abbastanza Napoli e strapazzato un amorazzo siciliano, devo dire che qui a Firenze è magra la faccenda. Eppure, quando voglio concedermi qualche sfiziosità mi regalo dolci tentazioni da Marisa in via Circondaria. Concordo con Caribe per le granite (provarono ad aprire un localino in Piazza San Jacopino con poca fortuna) e Baratta di via di Santo Stefano in Pane per i cannoli (fatti al momento però).
    Un tempo prendevo la sacher da Gualtieri in via Senesi...ma sono di un antipatico per cui ho smesso (off topic, invece simpaticissimo il tizio siciliano della gastronomia di fianco a Gualtieri: un folle e falso magro).
    Saluti, Federica S.

    RispondiElimina
  20. @Veronica e Federica. Sono d'accordo. Da meridionale devo ammmettere che Firenze non ha una buona tradizione di dolci. Le poche pasticcerie segnalate hanno le buone intenzioni ma si differenziano di poco.

    RispondiElimina
  21. mi pare non manchi nulla, se non la mitica torta pistocchi
    vedo che nessuno cita Andrea Bianchini che oltre alla cioccolateria fa pasticceria e direi niente male . . .
    nulla togliendo alle sontuosepasticcerie napoletane (che ben conosco, per esserci cresciuto e vissuto fino a 29 anni) direi che la scelta di mignon della già citata Stefania di via marconi è superba: tutto sempre freschissimo e di eccellente qualità
    Luca Mannori a Prato è di sicuro la pasticceria che amo di più, purtroppo (o per fortuna) un pò distante per l'acquisto last-minute: provate (oltre ai classici sette veli & c) la millefoglie caramellata ai frutti di bosco che però va ordinata . . .
    del Gualtieri vedo non è stata citata la torta Iris: provare per credere
    infine mi permetto di suggerire a Giorgio di assaggiare i diplomatici, quelli veri: c'è da fare un pò di km chè l'inventore è a Napoli, in piazza san Domenico
    :-)

    RispondiElimina
  22. Caro GiorgioW vedo che hai sollevato, scatenato una querelle incredibile...bello, grazie di certe dritte, cerchero' di provare spero tutto...anche se ho perso 11 kg di recente e non voglio riprenderli!! Specialmente andro' a provare i cannoli da Gaetano, perche' il mio compagno li adora e si lamenta che qui a Prato non si trova nulla di decente ( Mannori e' sublime per altre cose, anche i prezzi!)

    RispondiElimina
  23. davvero caro giorgio non avrei mai pensato (o forse si conoscendo i miei lettori) che questo post scatenasse tanti commenti ehehhe
    si vede che siamo tutti golosi..

    grazie a nome di tutti
    fra i commenti ho scoperto alcune piccole perle sconosciute persino a me!

    :-)

    RispondiElimina
  24. ecco
    ste perle bisognerà provarle tutte
    :-)

    RispondiElimina
  25. Che bello questo post e soprattutto divertente ed evocativo!!!
    Grazie a tutti i golosi di Firenze per la perseveranza nella ricerca :-)

    RispondiElimina
  26. ve lo chiedo peeeeeer favooooooooreeeeeeee!!! Pasticcerie-Forni-Bar...qualsiasi cosa che faccia roba buooooona...aperta di notte??? per una nottambula come me che non riesce a tornare a casa senza aver prima fatto "colazione", è un dramma girare a vuoto x Firenze!!! Help =(
    Michela

    RispondiElimina
  27. E DOLCISSIMA??? E' una piccola pasticceria in via Maggio, che sembra una sala da the per le bambole...
    SOLO IL PROFUMO CHE SI SENTE DA FUORI E' DA SVENIMENTO!!!!

    RispondiElimina
  28. Giorgio W ovvero il goloso!5 ottobre 2010 13:31

    Mi ha scritto Giorgio W con le foto..

    Spero che sia visibile e che la foto sia di una buona qualità...quando gli ho detto a cosa serviva me ne hanno tagliata una fetta.
    La foto non lo so, ma la torta é di ottima qualità.
    In arrivo i cannoli...via mail, non ci sperare via pony.
    La seconda non l'avevo mai assaggiata...che dovevo fare!!! Basta vado in piscina...DOMANI SMETTO.

    RispondiElimina
  29. Giorgio W, dall'alto della tua esperienza: sai se da qualche parte preparano un MONTE BIANCO davvero valido?
    grazie
    serena

    RispondiElimina
  30. millefoglie e bomboloni del Buscioni,cremino e mignon della Stefania: senza paragone!!

    RispondiElimina
  31. Torta Pistocchi assolutamente sublime, da intenditori. Per me che non mangio farine è una vera e propria benedizione.
    E poi la piccola pasticceria di Marcello, in piazza Gualfredotto, che è quello vero e non quello di Viale Europa!

    RispondiElimina
  32. quoto serena!cannoli e granite siciliane doc da caribe,via ricasoli

    ps:non sapete quanto m'avete fatto felice con questo post!:)))

    RispondiElimina
  33. Giorgio ha, a pari merito con Marisa, la miglior schiacciata alla fiorentina. Dissento però sui cannoli: i migliori sono quelli del "Re gelato" alla Fortezza da Basso, che fa anche una stratosferica cassata siciliana. Dissento pure sul millefoglie: il migliore è quello di Marino, a S.Domenico, seguito a ruota da quello di Buscioni in via centostelle, apprezzabile anche per le sfoglie alla crema.
    E poi un vero goloso non può tralasciare Alcedo a Fiesole, che fa il miglior cheese cake della provincia e la miglior pasta frolla d'Europa: la proprietà è cambiata, ma in cucina resta Silvano, il sacerdote del tempio.
    E poi, vogliamo dimenticarci dello strudel? Il migliore lo fanno in un bar-panificio di via Masaccio: IL Masaccio!

    RispondiElimina
  34. resto un po sorpreso dal fatto che cosi pochi fossero a conoscenza del millefoglie del buscioni di via centostelle...per me è imperdibile...
    questo marino a san domenico bisogna chee lo provi,ne ho sentito parlare bene anch io...

    RispondiElimina
  35. la mia top ten:
    1)cremino e millefoglie di stefania
    2)bignè alla crema chantilly di buscioni (ma anche i bomboloni delle 17:00 non scherzano..)
    3)colazione da cesare
    Giorgio lo conosco poco...
    eli

    RispondiElimina
  36. se posso permettermi, dopo una lunga e attenta esamina di svariate pasticcerie, ritengo il millefoglie più buono di Firenze dal Serafini in via Gioberti....quello con la glassa sopra poi è divino :)

    RispondiElimina
  37. Per il millefoglie uno dei migliori è la Pasticceria Ruggini a Pontassieve, quando ci passo me lo compro ma ahimè è un po' lontana da dove abito io!

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...