Pubblicità

mercoledì 6 marzo 2013

Taste: da sabato 9 a lunedì 11 marzo 2013

Eccoci alle porte con Taste, il Salone del Gusto, che si tiene a Firenze da sabato 9 a lunedì 11 marzo 2013. Giunta all'8a edizione è ormai una fiera riconosciuta nel settore (la scorsa edizione ha visto ben 13.500 visitatori). Dentro la Stazione Leopolda ci saranno oltre 283 aziende del settore eno-gastronomico: non solo produttori di cibo, vino, birra, ma anche attrezzature e tecniche professionali, kitchen design e molto altro. Oltre alle degustazioni sono previsti dibattiti e presentazioni. Interessanti anche gli eventi collaterali Fuori di Taste (per i quali faro' un post separato). Come gli anni passati ci sarà la premiazione King of Catering, quest'anno con un'apertura anche all'estero.
Lunedì alle ore 11.30 ci sarà nuovamente la presentazione del libro "I Cento di Firenze".
Novità di Taste 2013:
Nel Taste Ring si parlerà di Cake Design, decorazione di dolci, biscotti, cioccolatini e torte. Una moda importata dall'America o qualcosa che aggiunge valore o gusto ai dolci?
Si parlerà anche di pizza: al di là dei gusti, come si fa a fare una pizza di qualità? ce lo dicono alcuni fra i migliori pizzaioli d'Italia.
Tra i vari nomi presenti: 32 Via dei Birrai, Acetaia La Bonissima, Acquerello, Agnoni, Alpe Pragas, Antica Macelleria Falorni, Artigiano Pastaio "Cav. Giuseppe Cocco", Babington's, Baladin, Bedogni Egidio, Birrificio Italiano, Biscottificio Antonio Mattei, Campofilone, Cantalupo Lumache, Casa Madaio, Corte de' Droso, Corte dell'Oca, Domori, Donnafugata, Guido Gobino - Relanghe, Krumiri Rossi, La Maliosa, La Nicchia Pantelleria, La Raia, La Via del Tè, Natura in Tasca, Pane di Matera I.G.P., Pasticceria Cerniglia, Pasticceria del Carcere di Padova, Pastifi¬cio Benedetto Cavalieri dal 1918, Pastificio dei Campi, Rocca 1870, S.Ilario Prosciutti, Prosciutti¬ficio Dok dall'Ava, Ursini, Valier, Vestuto, Verrigni – Antico Pastificio Rosetano, Zaccaria.

Alcune info utili:
Sabato 9 e Domenica 10: Dalle 9.30 alle 12.30 ingresso riservato agli operatori 
Dalle 12.30 alle 19.30 ingresso anche al pubblico 
Lunedì 9.30 - 16.30 
Ingresso: 
€ 15 per il pubblico - ticket giornaliero 
€ 10 per operatori del settore - valido per tutti i giorni del salone
I bambini sotto i 10 anni non pagano.
E' vietato l'ingresso ai passegini e alle carrozzine per bambini, che potranno essere lasciate all'ingresso della Stazione Leopolda.

Navetta gratuita dalla Fortezza
Per evitare la coda alla fiera, si può comprare il biglietto online.

10 commenti:

  1. Interessante...non la ho mai visitata.
    Ma 15 euro di biglietto mi smebrano veramente eccessivi..

    RispondiElimina
  2. Mi ricordo l'anno scorso ci fu una polemica su questo biglietto... che volutamente è tenuto alto per fare da sbarramento a tutti coloro che pensano di entrare a una fiera per sbafare a destra e sinistra.
    l'evento è molto di alto livello e quindi vogliono che il pubblico sia solo di appassionati disposti a pagare per assaggiare certi prodotti e non di abbuffoni.

    Non so se questo sia giusto o no, ma credo sia la spiegazione più corretta.

    RispondiElimina
  3. e se abbiamo bambini piccoli come facciamo?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la tua domanda si riferisce ai passeggini vero?
      eh.. capisco. ma ricordo anche anno scorso questi poveri bambini incastrati nella folla. lo spazio fra gli stand è davvero minimo e non ci si passa bene se ci sono i passeggini :-( quindi i primi a star male sono loro.
      credo che gli organizzatori diano un messaggio del tipo: o sono abbastanza grandi da camminare per un po' (e non pagano neppure) oppure non sono da portare. é una fiera decisamente non adatta con la ressa, le spinte, la gente che si pesta... :-/

      Elimina
  4. Elena, tu ci passerai? Io ci sarò, al mattino quando è solo x operatori, magari ci becchiamo per un saluto.

    I biglietto si, è un pò "caro", ma è una fiera di alto livello: a mio avviso, vale molto di più questo fee d'ingresso che non i 20 euro del salone del gusto. Ma sono opinioni personali.

    Per i bambini: anche io l'hanno scorso avevo una mezza idea di andare con Alberto...e meno male che non l'ho fatto. Mi pare di ricordare che non fanno proprio entrare i passeggini, perchè gli spazi sono un pò stretti e diventerebbe un delirio. Non è una cosa bella, da mamma non mi piace. Però oggettivamente diventerebbe proprio impossibile e credo che anche per il bambino stare costretto in un passeggino che la foll aintorno non sia molto piacevole..

    RispondiElimina
  5. In altri paesi ci sarebbe un angolo, gratuito ovviamente, dove i bambini potrebbero essere lasciati in custodia e magari effettuare un percorso di assaggi fatto su misura per loro mentre i genitori fanno le loro degustazioni tranquilli e sereni.
    Fantasia? O ci arriveremo anche noi? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rispondo da genitore prima, da espositore poi, e da visitatore anche.
      Un evento del genere, in una location come quella della Stazione Leopolda non è davvero per bambini piccoli... almeno non per quelli di età inferiore ai 5/6 anni... Gli spazi sono davvero ristretti (ma la location è bellissima ed ha il suo fascino) e farci deambulare dei bimbi rischierebbe solo di fargli far del male dalla calca.
      Sono uno che ama portare mia figlia ovunque sia possibile, e al Taste ci sarà come testimonial per qualche ora, ma non ce la porterei come visitatrice.
      Circa lo spazio bimbi, bello sarebbe fossero ovunque, ma la Leopolda ha i suoi limiti.

      Elimina
  6. Grazie Annika per il tuo commento: in effetti bella idea.
    E Grazie Claudio per la tua testimonianza di babbo :)

    RispondiElimina
  7. Ho visto dei signori col bimbo nel marsupio! che teneri :-)

    RispondiElimina
  8. Anche noi abbiamo usato il marsupio ;-)

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...