Pubblicità

lunedì 30 maggio 2011

Gelaterie più buone secondo Repubblica

Il mio amico Sabino mi segnala questa lista sulle migliore gelaterie di Firenze secondo Repubblica. Mi pare strano che la Gelateria de' Neri non sia stata neppure menzionata. E su altre scelte suggerite avrei da ridire, almeno per la crema, visto che sul cioccolato non faccio testo. In ogni caso visto che su gelati e gelaterie più buone a Firenze 236 lettori avevano detto la loro a suo tempo, vediamo cosa viene fuori a questo giro!

40 commenti:

  1. Chi ha stilato questa classifica probabilmente vive a Udine, o a Reggio Calabria.

    RispondiElimina
  2. Vivoli secondo me è sopravvalutato, secondo me esistono gelati a Firenze ben superiori. Medici, Carapina e Badiani si contendono il podio del mio gusto personale!
    Se devo mangiare un gelato, o vado da loro...o preferisco non mangiarlo!

    RispondiElimina
  3. A me il gelato del Badiani sembra un troiaio, ma a quanto pare sono l'unica... Viva gelateria de' neri e stella alpina!
    Diana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No non sei l'unica! Neppure a me piace e trovo anche il personale un po' scortese...Decisamente migliori I medici e De'Neri. E per chi vuole fare una gita fuori porta segnalo Gippino a Lastra a Signa. Roberta

      Elimina
  4. Badiani negli ultimi anni ha recuperato molte posizioni. Ha capito che non vende oro ma latte.
    Se riuscisse anche a trovare personale simpatico e più cordiale sarebbe in cima ai pensieri di tutti i fiorentini. Ma tutto non si può evidentemente avere. E poi anche il proprietario in quanto a simpatia non scherza!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basterebbe cambiarne una di commesse...c'è quella con i capelli rossi che ti tira le coppette invece di passartele e mi è capitato + volte di assistere a scene nelle quali, sbagliando a mettere un gusto, dietro le osservazioni di clienti che urlavano "non quello", lei continuasse a messetere il gusto sbagliato,storcendo la bocca con smorfie scortesi......

      Elimina
  5. chie è passato da carapina pe rl'evento negroni salumeria?

    Massimiliano Tablecloths.it

    RispondiElimina
  6. Diana non sei l'unica: anche a me il gelato del Badiani non mi è mai piaciuto.
    Anche per il famoso buontalenti preferisco di gran lunga quello della gelateria Roberto in via Mariti.

    RispondiElimina
  7. il Vestri è ok per il cioccolato ma per le creme the best is Antartide!!!!!!
    sissi

    RispondiElimina
  8. quanti incompetenti... è anni che dico che
    Badiani è il top a Firenze. Troppi sofficini a casa la sera...

    RispondiElimina
  9. ed io vorrei sapere come mai per il cioccolato non fai testo !
    :-)

    RispondiElimina
  10. Segnalo una splendida novità aperta da tre mesi.
    Amo il gelato vero, come quello di GROM, Carapina ecc, e ho trovato una mini gelateria in pieno centro, non turistica, attenta alla genuinità e senza preparati. E' la "Cantina del gelato" in via De' Bardi 31, accanto a Palazzo Tempi (Ponte Vecchio). Sono dei gelatai di Montespertoli che hanno aperto anche a Firenze, per fortuna dico io. Non sono amico loro, li segnalo solo perchè ho mangiato un gelato veramente ottimo e loro si meritano la segnalazione.

    RispondiElimina
  11. "Anonimo ha detto...

    quanti incompetenti... è anni che dico che
    Badiani è il top a Firenze. Troppi sofficini a casa la sera..."

    Hai ragione sulla qualità, ma non su cordialità e simpatia, e anche questo conta.

    RispondiElimina
  12. Ah se solo sapeste cos'è ciò che mettete in bocca chiamandolo gelato ci sono gelaterie in cui non mettereste più piede (già 2 in questi primi commenti). Quello che non capisco è perché la gente faccia attenzione a verdure bio, vino buono e carni scelte mentre per il gelato va bene qualsiasi cosa purché faccia passare quella voglia di zuccheri improvvisa. Un esempio semplice e veloce: fragole tagliate e frullate, latte, zucchero e via nella mantecatrice... quante gelaterie credete che preparino così il gelato alla fragola? Troppo poche. Quando va bene ci sono come minimo altri prodotti tipo addensanti, stabilizzanti ed emulsionanti (e ovviamente nessuno ve le indica nelle tabelle degli ingredienti affisse per farvi abboccare)... Spesso si usa proprio il pacchetto "FragolaPronta" (che non si chiama così, faccio per rendere l'idea) che non è poi così diverso dai gelati industriali tipo Piedone o Hello Kitty (e vi ribadisco che ne avete già citate due che operano così). Ah, e diffidate del pistacchio verde...
    Mi stupisce poi che nessuno si ponga delle domande quando una gelateria espone il cartellino "gelato artigianale" su un solo unico gusto al banco (mi pare fosse una specie di caffè e rhum): scusa ma tutto il resto che mi stai proponendo allora cos'è?
    Sono già intervenuto tante volte in giro parlando di questa o quella gelateria per cui adesso non ripartirò indicando le mie preferite (e dell'articolo di Repubblica contesto tutto, perfino la modalità di svolgimento del test)... mi piacerebbe solo che la gente fosse un po' più consapevole quando fa certe scelte perché anche il gelato sia un "momento di vero godimento" :D

    RispondiElimina
  13. dimenticavo... una buona partenza per "educarsi" al gelato può essere questo articolo su Dissapore: http://www.dissapore.com/cucina/non-e-mai-troppo-tardi-per-capire-la-ricetta-del-gelato-buono/

    RispondiElimina
  14. non c'è più il gelato di una volta...mari

    RispondiElimina
  15. ah......l'invidia brutta bestia.....

    RispondiElimina
  16. o tempora o mores

    RispondiElimina
  17. a mio parere il gelato più buono è Mordilatte in via d'annunzio

    RispondiElimina
  18. mordilatte non male, ci passai dopo poco che avevano aperto . . .
    un pò defilato, da andare a scoprire :-)

    RispondiElimina
  19. Scusa fabien e quindi? Non hai fatto nomi sulle tue preferenze, mi pare :)

    Per quanto mi riguarda, ho subito notato la mancanza della Gelateria de' Medici...

    RispondiElimina
  20. sono d'accordissimo con Fabien,con tutto quello che ha scritto e sopratutto su il non mettere piede in alcune gelaterie... senza fare nomi...Grom:)ma come fate a fidarvi di un gelato che prima di essere dato viene grattato,rigirato,impastato dentro quei pozzetti di cui non si vede il contenuto.....mah sara' anche buono come dite voi ma per me è solo una "moda"....girate il centro di Firenze ci sono piccole gelaterie artigianali che per qualita e prezzo non sono paragonabili alle "storiche"gelaterie fiorentine che forse di buono hanno solo il "nome"o "marchio"e il solo ricordo di una volta....Invito quindi Fabien a testare anche queste piccole gelaterie e ha darci poi il suo parere perchè mi sembra che di gelato ne capisca!
    Ciao a tutti
    Milena

    RispondiElimina
  21. Per me uno dei gelati più buoni di Firenze è quello di "Perchè No" in via dei tavolini. I gusti di frutta sono veramente eccezionali, si sente proprio che sono fatti con frutta vera, da provare assolutamente il pistacchio, mai sentito uno così buono. Tutto senza addensanti o additivi.

    RispondiElimina
  22. Assolutamente d'accordo con Fabien! Dopo 5 anni che lavoro in una gelateria ormai so difendermi e capisco quali sono quelle che davvero usano prodotti naturali e che come noi sbucciano la frutta per fare i sorbetti...sono poche, ma il problema maggiore è che le persone non sanno cosa stanno mangiando e si lasciano davvero fregare! Servirebbero delle regole un pò più rigide in questa città invasa da finte gelaterie per turisti...
    Per me puoi mangiare il gelato che più ti piace, l'importante è che tu sappia cosa sia, ad esempio secondo me non è giusto farsi pubblicità dicendo di utilizzare solo prodotti biologici senza però dire che questi prodotti poi subiranno una piccola ed insignificante trasformazione per finire nelle buste col proprio marchio da spedire nelle proprie gelaterie sparse in tutta Italia (...non ho fatto nomi!)....questa operazione io la chiamerei truffa!
    E le vere gelaterie artigianali secondo me invece di farsi guerra dovrebbero protestare insieme contro questi imbrogli che a loro fanno male: tanta fatica (e costi!) per fare le cose a regola d'arte quando poi ti fà concorrenza uno che fa tutto con le buste, può fare prezzi più bassi risparmiando sulle materie prime e fregare le persone dandogli una montagna di gelato perché tanto può gonfiarlo con prodotti che ne aumentano la massa!
    Ok mi si è sbollita la rabbia!
    Scusate... =)

    RispondiElimina
  23. Gelateria della Carraia uber alles!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unica e la migliore....le provo tutte a Firenze, ma il gelato della carraia è il top e il rapporto qualità prezzo assolutamente conveniente!

      Elimina
  24. Badiani top assoluto l'ho detto 1.000 volte.
    Però Andrea ha ragione: la simpatia non è il loro forte specialmente di chi sta alla cassa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' l'unico tipo di gelato che mi fa bruciare lo stomaco dopo 30 minuti.......e sai che ne mangio ....

      Elimina
  25. Ciao a Tutti

    in qualche commento avevo letto che a Firenze c'era una gelateria che faceva le cialde a mano direttamente davanti al cliente possibile? O mi sono sognato tutto? non riesco più a ritrovare il post anche effettuando varie ricerche... Vi ricordate qualcosa?

    Ciao!
    Zeph

    RispondiElimina
  26. Gelateria Baroncini (via Celso), un pomeriggio di primavera 2011. Prendo un cono piccolo e, mentre lo mangio fuori dal negozio, ci finisce sopra un piccolo insetto. Torno dentro e la commessa, per venirmi incontro, prende un cucchiaino e toglie via la piccola porzione di gelato dove l'insetto era andato a suicidarsi. Preciso che io non ho avuto la prontezza e la "faccia tosta" di chiederle un nuovo cono. Ma se me l'avesse offerto, avrei certo apprezzato la gentilezza e la disponibilità e forse ci sarei tornata altre volte, cosa che da allora ho deciso di non fare più...

    Martigna

    RispondiElimina
  27. Sì va be' e poi?
    Certo sarebbe stata PIù gentile a darle un nuovo cono, ma non mi sembra che sia stata scortese e che abbai meritato la sua vendetta...

    RispondiElimina
  28. gentile Anonimo, spiacente che leggendo il mio intervento abbia pensato a "una vendetta". sinceramente, di solito impiego il mio tempo in attività ben più interessanti dell'attuare "vendette" contro i negozianti :) questo è un blog fatto anche di recensioni di locali e affini, se n'era accorto? ;) io ho contribuito postando la mia esperienza: una commessa a cui, chissà per quale motivo, non è balenato in testa che mangiare qualcosa con un insetto dentro (finitoci anche solo per caso) potrebbe non essere una cosa piacevole per un cliente.

    Martigna

    RispondiElimina
  29. Concordo con anonimo,la gentilezza è un buon ingrediente...io il cono lo avrei sostituito con immenso piacere....infondo un gelato in piu o meno non ti cambia la vita...a volte capita,e mi è capitato,che il cliente appena fuori la gelateria possa far cadere il gelato,si possa rompere il cono...noi lo rifacciamo senza problemi perchè riteniamo che la gentilezza premia sempre....come il sorriso...ometto di mettere,per rispetto,il nome della mia gelateria per non fare pubblicita!
    viva il gelato!
    saluti a tutti

    RispondiElimina
  30. L'Anonimo quissù ha colto cosa intendevo dire ;)

    Martigna

    RispondiElimina
  31. Ringrazio chi ha ritenuto positivo il mio commento ma devo deludere chi vorrebbe che elencassi di nuovo le mie preferenze perché non ho intenzione di cominciare a fare discussioni con nessuno... l'unica cosa che volevo fare qui era stimolare la curiosità ed instillarvi il dubbio, perché sui gusti non si discute (uno può benissimo preferire l'hamburger alla Fiorentina) ma mi piacerebbe almeno che ognuno avesse consapevolezza di quello che davvero si mette in bocca. E i semilavorati non sono sempre necessariamente il Male, solo che, come tutte le cose, andrebbero usati in modo mirato e con parsimonia... posso accettare che un gusto di gelato a base alcolica contegna un 1% di addensante per riuscire a stare sul cono ma non che la fragola, per tornare al mio esempio, sia creata da zero con un barattolo di ProntoFragolaMix o comunque si chiami. Quantomeno non posso accettarlo a Firenze.
    Personalmente mi piace la nuova tendenza di tenere il laboratorio "a vista", almeno posso farmi un'idea di come viene preparato il gelato... ovvio che certi prodotti non te li fanno vedere lo stesso, ma un po' di trasparenza mette piacevolmente fiducia.

    RispondiElimina
  32. Perfettamente d'accordo con fabien e se un giorno in centro troverai una gelateria che rispecchia i tuoi gusti e i tuoi valori magari vuol dire che sei passato da me!:) :)
    Sempre in anonimato un saluto a tutti!

    RispondiElimina
  33. leggendo tutti questi commenti deduco:che nonm ci sono grandi intenditori ma valutano il tutto dal locale e dal sentito dire dalla moda .ma anche nelle classifiche vengono dimenticati i veri gelatai anche se non di moda ma super professionisti che anche in provincia non mancano beppe.

    RispondiElimina
  34. ... Adoro il gelato, è in assoluto il cibo che mangio di più specie in estate, anche se è buono anche di invero...
    L'importante è che sia un gelato artigianale!

    Questa pasqua ero a Firenze a visitare questa meravigliosa città, confermo che avete davvero un ottimo gelato!

    A proposito, chi volesse aprire una gelateria, evitate di vendere quelli gelati industrializzati, meglio dare preferenza al vero gelato italiano artigianale...

    Lo dico da appassionata consumatrice di questo prodotto!!!

    Informatevi qui: http://www.likyliky.com/

    Ciao...

    RispondiElimina
  35. Secondo me il gelato più bono è quello del Mordilatte a Coverciano (non ricordo la via mi sembra via d'Annunzio). Squisiti i gusti cioccolato e torta di mele. Sono ingrassato 3 chili da quando l'ho scoperta!
    Roberto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo trovo troppo dolce....il mio compagno.che si fa fuori coppe enormi, non è riuscito a finirlo e lo ha buttato....nn ci siamo + andati!

      Elimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...