Pubblicità

mercoledì 13 gennaio 2010

Banki ramen

Oggi ero per lavoro in centro e prima di andare a Pitti Immagine Uomo, ho pensato di fermarmi per pranzo a mangiare i ramen in via dei Banchi (a 2 passi da via Panzani). Era da tanto che volevo provarli!
E' un bar che fa primi caldi e panini anche "normali", poi c'è una saletta apposta per chi vuole mangiare giapponese, con buffi cartelli appesi alle pareti. Il menù è centrato sui ramen: zuppe di brodo con spaghettini sottili, uovo, carne e alghe varie. Altra specialità presente sono i gyoza, ovvero i ravioli ripieni di carne (stile quelli cinesi).
Ho preso 1 menù da 10 euro che comprende una maxi scodella con i ramen, una ciotolina di riso bianco, un assaggio di cavolo crudo dal sapore molto forte e 4 ravioli. I ravioli, fatti da loro, sono fra i più buoni che abbia mai assaggiato. Hanno una forma strana, sono sottilissimi e squisiti.
La zuppa è come un nostro brodo. Devo dire che non era male, ma deve piacere il genere. Alla fine con il te verde e il coperto ho speso 14 euro.
La sala era piena di persone (giapponesi e non) provenienti da Pitti Uomo. Lo si capiva dal look estremamente ricercato e talvolta eccentrico. In ogni caso era pieno!
Unica vera grossa differenza col Giappone: il (non) rumore. Ricordo che i giapponesi sono soliti mangiare i ramen molto rumorosamente. Qui da noi sarebbe alquanto inappropriato...

Se ti piace la cucina giapponese, leggi le recensioni dei ristoranti giapponesi a Firenze:
- Hoseki: il giusto compromesso fra spesa e qualità
- Yagura: molto carino, si mangia bene ed è l'unico posto dove si mangiano gli okonomiyazi!
- Porfirio Rubirosa si mangia solo sushi. Ma è fresco, preparato al momento, peccato manchi il tè.
- Wabisabi partito bene ora è un po' scaduto. Ce ne sono 2 a Firenze: viale dei Mille e Porta Romana.
- Kome modaiolo, in Santa Croce, carino il rullo che scorre. Occhio al conto! della stessa proprietà:
- Oh sushi ottimo per un pranzo, anche qui si prende il sushi dal rullo.
- Aji-tei vecchia recensione! Aji-tei nuova recensione.
- Niwa 3 volte e sempre diverso nel servizio e nel conto. Però il posto è davvero fashion.
- Sushi take away la voglia di sushi.
- Sushi brunch ottimo, in hotel di lusso.

20 commenti:

  1. Ma lo sai che questo posto, a me piace un sacco!!
    Mi ricordo cene magnifiche...quell'atmosfera giappo-trash è fantastica!

    RispondiElimina
  2. Ci andrò proprio stasera e sarà la prima cena "giapponese" da quando sono tornato dal Giappone, a metà agosto.
    Dopo averci passato 6 mesi ho praticamente tirato una riga sulla maggior parte dei ristoranti giappo-italiani.
    Ma questo mi è stato consigliato da un nipponico Docg. Quindi, perché non dargli una possibilità?

    RispondiElimina
  3. Ciao Andrea, è consigliato, certo, poichè genuinamente giapponese (e non ristorante cinese "agghindato" da giapponese, come molti ristoranti in città) ma c'è un "ma": il brodo è NURUI ossia troppo tiepido!! Il vero ramen deve bruciare come il fuoco! Comunque, buon ramen, sono contenta che l'abbiate finalmente scoperto, un grazie a questo blog per aver diffuso la dritta!

    Sara

    RispondiElimina
  4. Eh sì, il brodo è decisamente nurui... però mi ha sciolto il cuore risentire certi sapori.
    La prossima settimana ci torno con l'amico giapponese che me l'ha consigliato.
    Pollicione su per questo gioiellino di posto!

    RispondiElimina
  5. Scusate ma per intenderci è quel locale con il bar accanto? Non è gestito da Cinesi invece che Jap? Io sinceramente non mi sono sentito molto di fidarmi...

    Edo

    RispondiElimina
  6. Sì, è quello. E no, non è gestito da cinesi. Lui è di Nagano mentre le due ragazze che ho trovato a servire sono sicuramente giapponesi.
    Quella che ci ha portato il ramen si ripeteva i nostri ordini... in giapponese :)

    RispondiElimina
  7. Io ci sono stata prima di natale e con quel freddo, ci è piaciuto un sacco! Davvero troppo buono e sostanzioso! Il brodo sarà anche "narui" ma per me è troppo caldo :) [anche il caffè lo bevo tiepido]
    Ti seguo da un po' (ma scrivo da poco) e rileggendoti ho scoperto che stiamo vicine di casa (io, in via cappuccini). Spero di beccarti! Magari dalla Iolanda!

    RispondiElimina
  8. ma dal lunedì al venerdì non è chiuso a Pranzo????

    RispondiElimina
  9. mi hanno detto che il banki ramen è aperto solo a cena e quel giorno era attivo per pranzo solo per via di Pitti.
    peccato..
    (gli altri giorni pero' il bar fa cucina italiana)

    RispondiElimina
  10. Lascio un appunto qui perché non saprei dove metterlo altrimenti: ho scoperto l'altro ieri che uno dei miei ristoranti preferiti a Firenze, "Trattoria L'Orologio" in P.za Ferrucci, ha chiuso i battenti a dicembre dopo sessant'anni di onorato servizio.
    Uno dei pochissimi posti (il migliore?) dove poter mangiare la faraonica Fiorentina Fritta.
    Dalle sue ceneri sorgerà un Ristorante (sino?)giapponese.
    Mestizia.
    Non so se ne avevi già parlato, mi sembrava giusto comunque segnalarlo.

    http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2009/30-novembre-2009/orologio-sta-fermarsi-addio-sapori-trattoria--1602085760918.shtml

    RispondiElimina
  11. ciao, qualcuno sa dirmi se è aperto anche il sabato e la domenica a cena?
    vorrei andarci proprio domani, la recenzione di nelli mi ha incuriosito!

    Grazie!

    RispondiElimina
  12. il sabato dovrebbe essere aperto anche la sera...
    la domenica (e il lunedì), invece, è chiuso.

    RispondiElimina
  13. ...sempre preziosissima. Devo assolutamente provare questo ramen, piatto di cui mi sono innamorato durante il mio viaggio in Giappone di un anno fa.
    Vi farò sapere...

    RispondiElimina
  14. TERRIBILE! Non andateci assolutamente se non volete brutte sorprese!
    La cucina in questo "locale" è veramente mediocre, potete trovare dell'ottimo ramen a Firenze andando in uno dei TANTI LOCALI GIAPPONESI nei pressi del centro senza infilarvi in un buco squallido come il Banki Ramen (che se non l'avete ancora visto vi avverto: E' UNA GELATERIA). Sappiate inoltre che il ritrovarvi accrocchiati in qualche angolo della suddetta gelateria fra un frigorifero e una porta a mangiare brodaia congelata con le "caratteristiche posate in legno" (il cui livello di pulizia potrete valutarlo facilmente annusandole...) sarà l'ultimo dei vostri problemi! Non è detto nemmeno che riuscirete a mangiare! Infatti questo "locale" non accetta prenotazioni (e fin qui... uno ci può anche stare...) tuttavia se li chiamate per sapere se hanno ancora posto/ramen per evitare di fare il viaggio a vuoto una cortese dipendente vi risponderà a prescindere che c'è posto, salvo poi arrivare ed essere malamente scacciati dal cafone del proprietario (che ovviamente è il proprietario della gelateria, ovviamente non giapponese, e dalla sua ignoranza direi nemmeno fiorentino) che afferma che avevi parlato con lui (probabilmente si è operato a casa blanca nel mentre) e che ti aveva detto di non venire....

    Sinceramente io non darei un centesimo a cafoni del genere per stare scomodo e mangiare male nemmeno se fossero più economici della media, cosa che probabilmente erano quando è stato aperto il locale, ma ora guardatevi i prezzi... con la stessa spesa potete mangiare in un qualsiasi altro VERO locale giapponese con tutti i crismi (di cucina e di cortesia).

    RispondiElimina
  15. per anonimo (sono stata a lungo indecisa se pubblicarti o no, puzzi molto di falsa recensione...):

    quello che scrivi mi sorprende perchè se c'è un locale gestito da veri giapponesi è questo!
    mai vista una migliore integrazione fra cucina nippo e italiana.
    il bar non è una gelateria, bensì un locale composto da due ambienti: un bar italiano e una saletta dove mangiare le zuppe giapponesi.

    non ho mai avuto problemi di educazione o servizio, ma tutto può essere. voglio pensare che tu sia sincero. alo stesso modo ho trovato le zuppe buone e l'igiene diffusa.
    ma diamo per vero l'eccezione.

    sul fatto di poter mangiare in VERI ristoranti giapponesi.. mi dispiace dirti che a Firenze di ristoranti giapponesi veri ce ne sono davvero pochi.
    Il primo e più importante è l'EITO.

    Quasi tutti gli altri sono gestiti da cinesi... ciò nonostante non sono certo economici.

    RispondiElimina
  16. Non condivido il giudizio negativo sul cibo, ma che il proprietario italiano si comporti sovente da villano è vero.

    RispondiElimina
  17. Ho pranzato da Banki Ramen sabato scorso...ECCEZIONALE! Ramen e tutto il resto ottimo, se abitassi a Firenze e non a Milano sarebbe un punto fisso. Secondo me la recensione di anonimo è davvero sconcertante..ma cosa ha scritto ? dov'è andato ? sicuramente non da Banki Ramen..

    RispondiElimina
  18. C'ho cenato sabato 17 con 3 amici e mi sono trovato benissimo sia per il cibo che per quanto riguarda la cortesia. Unica pecca è l'arredamento molto spartano ma se come me non badate a certe cose vi trovereate senz'altro bene ^-^

    RispondiElimina
  19. Peccato davvero che fra il personale ci siano anche persone poco professionali e arroganti.

    RispondiElimina

Qualsiasi commento è benvenuto :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...