Pubblicità

giovedì 31 luglio 2008

L'orologio di Bologna all'Eremo di Vincigliata

Sabato 2 Agosto la Compagnia 'Teatro del Cielo' presenta 'l'Orologio di Bologna'.
La mattina del 2 agosto 1980 un ignoto terrorista depositò una valigia piena di esplosivo in una angolo della sala di aspetto della stazione di Bologna. La stazione era molto affollata: era periodo di vacanze ed era il primo sabato di agosto. L’esplosione avvenne alle 10.25; su quell’ora si fermarono le lancette dell’orologio esterno della stazione la cui immagine, replicata infinite volte dai mezzi di informazione, divenne quasi un simbolo di quel terribile evento. Il numero dei morti fu altissimo: di gran lunga il più alto che si fosse mai avuto per un attentato terroristico in Europa.
Nell’opera della Guidacci molti sono i riferimenti biblici coniugati con gli avvenimenti del quotidiano e con i fatti avvenuti la mattina del 2 agosto 1980.
Al termine Marion d’Amburgo, Alessandro Riccio e Paolo Cocchieri leggeranno lo “storico” scritto di Pier Paolo Pasolini dal titolo “Io so i nomi dei responsabili”.

INGRESSO GRATUITO
Inizio dello spettacolo ore 19.00
Presso l’Eremo di Vincigliata (vedi dove si trova su Google Maps)
Via di Vincigliata, 12 Fiesole (FI) Tel. 338.74.33.014

Questo orologio mi ricorda un altro celebre orologio fermo...

Notte bianca a Livorno ed effetto Venezia

livorno durante effetto veneziaVenerdì 1 agosto inizia a Livorno la manifestazione Effetto Venezia. E lo fa con una notte bianca. La prima serata avrà inizio con il Palio dell'Antenna, spettacolare gara remiera nel porto mediceo. Poi verso mezzanotte si apre il festival con 'Poesia di fuoco' nella grande piazza Repubblica. Poi spettacoli, musical e performance di strada un po' ovunque con negozi aperti e luci fino all'alba. Dopo il primo giorno inaugurale, Effetto Venezia tornerà nel proprio ambito di quartiere, lasciando comunque spazio ad 'escursioni' esterne nella vicina piazza Cavallotti e sulla punta estrema della Fortezza Nuova, con spettacoli musicali e teatrali, di danza e di strada, tutti ad ingresso gratuito.
Io sono stata 2 anni fa a Effetto Venezia. Mi è piaciuto tantissimo. Lungo i canali del quartiere di Livorno tanti piccoli eventi, concertini, stand e sull'acqua piattaforme galleggianti dove cenare. Molto suggestivo!

mercoledì 30 luglio 2008

Aperitivo con i passerotti

Questa sera dovevo vedermi con un'amica, una ragazza conosciuta tramite il blog che nonostante legga tutti i giorni non ha mai commentato (le ho pure consigliato il nick per rompere il ghiaccio!) e sfidando il caldo odierno abbiamo deciso per un aperitivo al volo al Caffè de Paris.
Alle 19 c'era ancora posto fuori, così ci siamo ordinate il nostro vino bianco, ci siamo prese 2 bruschette al pomodoro e ci siamo messe a chiacchera al tavolino.
Non avevo minimamente previsto che entro poco mi sarei ritrovata in uno scenario da film di Hitchcock.
Eravamo circondate da uccellini! Per carità io li adoro e infatti gli ho dato un po' di briciole, ma dopo un po' era strano vedere un passerotto che mangiava nel mio piatto.

Comunque erano carini da vedere. E ho fatto alcune foto.

Musica nelle piazze di Firenze

piazza del carmine firenzeIncredibilmente, spontaneamente, sovvertivamente... in alcune piazze di Firenze spunta la musica dal vivo.
Non so quanto durerà, non ci sono programmi, forse presto verrà revocata la licenza o forse qualche comitato di residenti protesterà. Ma intanto, se potete, godetevi la musica in Piazza Santo Spirito (un piccolo palco in legno ospita concertini live) o in Piazza del Carmine al Dolce Vita dove ieri sera una bravissima ragazza con un repertorio che spaziava da Amy Winehouse alla Mannoia ci ha "disturbati" durante l'aperitivo Florence IN.
Ho dovuto fotografare la piazza vuota. Incredibile."Che spettacolo" ha detto la mia amica Katia.

Firenze si sta svuotando.
Anche se... stamani sui viali era tutto bloccato lo stesso.

martedì 29 luglio 2008

Bossanova e Chianti al Grevepesa Summer Festival

Proseguono le serate di jazz d'autore del Castelli Grevepesa Summer Festival nella splendida cornice di S. Angiolo a Vicolabate. Una rassegna che riunisce musica, arte, vini e prodotti tipici del Chianti per accendere le notti dell'estate chiantigiana.
Un appuntamento da non perdere quello di giovedì 24 luglio, con le note raffinate e calde del duo LUNE ET SOLEIL.
Francesca Perissinotto e Lourival Silvestre da Silva saranno i protagonisti di una serata magicamente pervasa dalle atmosfere Bossa Nova. Un angolo di Chianti si colorerà di ritmi e sonorità in arrivo direttamente dal Brasile e lo stile raffinato di 2 grande interpreti renderà ancora più suggestivo il nuovo appuntamento del Castelli del GrevePesa Summer Festival. Dopo i successi internazionali, il duo Lune et Soleil sarà ospite della nuova rassegna chiantigiana che, alla sua seconda edizione, si sta affermando come vera e propria sorpresa dell'estate 2008.
dalle ore 20.00 aperitivo
ore 21.00 Prima parte del concerto, segue buffet
Seconda parte del concerto, segue dessert
in degustazione i vini della Cantina Castelli del Grevepesa

CASTELLI del GREVEPESA SUMMER FESTIVAL
S. Angiolo Vicolabate giovedì 24 Luglio
LUNE ET SOLEIL
Francesca Perissinotto voce, chitarra, flauto
Lourival Silvestre Da Silva voce, chitarra, cavaquinho
€ 25 per info e prenotazioni 055 821911 - 333 3355962 - info@castellidelgrevepesa.it

Serata Heineken

Martedì 29 Luglio ore 21.00 festa di chiusura eventi estivi Cafè Deluxe (riparte a Settembre).
Heineken Party & THE STREET CLERKS live concert ogni due consumazioni una maglietta/cappellino Heineken in omaggio
www.myspace.com/cafedeluxee
www.myspace.com/streetclerks
ingresso libero

lunedì 28 luglio 2008

Vacanza nel Salento

gallipoli il porto Visto che alcuni di voi me lo hanno chiesto vi faro' un breve resoconto della mia vacanza in Puglia, nel Salento. Gallipoli è una cittadina deliziosa. Il centro storico, racchiuso in una sorta di isola, è piccolo ma molto carino. Con alcuni ristoranti davvero validi. Consiglio su tutti Portolano, dove ero già stata. Antipasti abbondanti, spigola delicata, sorbetto, negramaro rosè... e il conto supera a stento i 25 € a testa. Non fatevi intimorire dal proprietario, al di là dell'aspetto burbero è gentile. Si trova sul lungomare, sopra il parcheggio (gratuito!) del porto. Perchè anche a Gallipoli c'è la ztl (dalle 11.30 a mezzanotte) ma si puo' parcheggiare gratis lungo il molo.
Di fronte c'è la parte nuova di Gallipoli, un po' meno bella con il grattacielo a specchi (che orrore) degli anni 60. Pero' anche qui ci sono tanti ristoranti e locali.

baia verdeLe spiagge dei dintorni, Baia verde e Rivabella, sono molto belle. Un po' affollate, ma del resto a fine luglio è normale. Bellissimi gli "accampamenti" in spiaggia dei locali: tavolini, sedie, frigo, ombrelloni, poltrone, lettini... e loro che mangiano, dormono, giocano a carte. Insomma vivono il mare come una seconda casa!
Nella foto qui accanto si vede Baia Verde e in fondo Gallipoli.
Dopo queste 2 spiagge, sia verso nord (Porto Selvaggio, Porto Cesareo) che verso Sud (Torre San Giovanni, Torre mozza) si trovano in alternanza sabbia e scogli. Famosa la spiaggia "le Maldive", a pagamento, ma merita.
Altrimenti con meno di un 1 ora di macchina si arriva velocemente a Lecce, Otranto, Santa Maria di Leuca. Tutte splendide, come la bianca Ostuni dove 1 aperitivo seduti al tavolino nella piazza principale costa 2.50 euro.

Lecce poi la adoro, da quando 1 anno fa andai a trovare il mio fornitore ufficiale di peperoncini piccanti...

le frise pugliesiIn Puglia si mangia bene: pesce di ogni tipo, cozze (purtroppo io no), ricci (neppure), vongole, polpo, verdure grigliate, caponate, e le frise. Delle quali mi sono innamorata. Ho ancora in mente il sapore delle 3 frise al Litos dove hanno posizionato un "palco di legno" sugli scogli per prendere il sole. (beh anche il sapore della menta dei 3 mojito ma questa è un'altra storia). A proposito se qualche pugliese legge il mio blog: per farle bene quanto e come vanno inzuppate le frise? ne ho comprate alcune di orzo e vorrei provare a rifarle...

In generale si spende il giusto ma anche qui bisogna stare attenti, qualcuno ci prova a fare il furbo. Coperto + servizio, conto arrotondato in eccesso.. come mi è successo da Maruzzella a Sannicola. Meglio il dirimpettaio Scapricciatello dove pescano e cucinano sopra gli scogli e dove le linguine ai frutti di mare costano 6 euro. (i locali dicono che si trova a Gallipoli presso la "montagna spaccata", ma in realtà è a circa 15 minuti a nord).

Il mare è splendido, di colori intensi che vanno dal celeste al verde, al blu intenso e al turchese. Un mare cristallino. Niente da invidiare alla Sardegna. E pulito.
Le spiagge libere un po' meno. Usate come immondezzai. Ci si trova di tutto (sob).
Quando vedo queste cose il sangue mi ribolle e penso a come potremmo campare con tutte le bellezze artistiche e naturali che abbiamo.
Avrei voluto fare 1000 foto alle colline dorate (per via del fieno) a Vallata con i giganteschi mulini a vento, ai campi di terra rossa con olivi secolari e con l'azzurro del mare che fa capolino, nel sud del Salento, ai vicoli bianchi di Ostuni e alle cupole policrome delle sue chiese. Alle grotte a pelo d'acqua a Santa Maria di Leuca dove si incontrano i due mari Adriatico e Ionio. Ma ero troppo occupata a gustarmeli con gli occhi. Vi lascio con questa foto di una spiaggetta col mare in burrasca (ho beccato anche la grandine) e una barca rovesciata. Mi piaceva.

Balletto a favore del canile di Sesto Fiorentino

Mi scrive Manuela segnalandomi un'ottima iniziativa
Ho visto che l'hai già segnalato sul blog e so che sei in vacanza, comunque se quando torni vuoi dare qualche altra informazione sulla terza edizione del nostro spettacolo di beneficenza ti mando il volantino. Sarà una serata di danza araba con un tocco di flamenco - arabo, io tra l'altro debutterò con un pezzo da sola molto impegnativo "Salomè e la danza dei 7 veli", che emozione! Gli anni scorsi è venuta un sacco di gente, speriamo che sia così anche stavolta! UN BACIONE
Manuela
Mercoledì 30 luglio mercoledì ore 21
- Gaia Scuderi con il gruppo d'Oriente
- Ivana Caffaratti con il gruppo Nefesh
Spettacolo ideato per raccogliere fondi da devolvere interamente al canile - gattile di Sesto Fiorentino. Grazie al successo di pubblico e alle offerte raccolte negli anni precedenti la manifestazione è diventata un appuntamento a scadenza annuale a favore degli animali.
All'interno della seara sarà allestito un mercatino orientale a cura di "Le mille e una notte"-
Ingresso: 5 euro + offerta libera
Estate a San Salvi - via di San Salvi 12 Firenze
per info 055 6236195

Aperitivo al Dolce Vita con Florence IN

Martedì 29 luglio dalle 19 alle 20.30 ci sarà un aperitivo al Dolce Vita organizzato da Claudia Martino (mitica) per i soci di Florence IN. Per aderire o saperne di più potete guardare su Linkedin, su Facebook o su Xing.
Costo dell'aperitivo: 7 € a testa (a scelta vino rosso, bianco, prosecco, acqua, analcolici + stuzzichini a partire dalle 20.00). Dopo aver saputo della micragnosità dell'ultimo locale, spero che il Dolce Vita si riveli più lungimirante. In fin dei conti verranno professionisti del web, bloggers, esperti di marketing, ecc...
Complimenti a Claudia per l'idea. Spero di riuscire a esserci.

Pizzeria Le Lance e caffè a Fiesole

Pubblico oggi un post che ho scritto la sera prima di partire. Venerdì 18 luglio sono andata a mangiare una pizza a Le Lance, una pizzeria sotto Fiesole.
E' una pizzeria in cui ero solita andare con i miei compagni di teatro una volta terminato lo spettacolo (una delle poche pizzerie che accetta 14 persone a mezzanotte...). Ma era tanto che non tornavo.
Per l'estate è molto gradevole cenare con i tavolini in mezzo alle siepi e immersi nel verde (e se uno ha fortuna anche con vista su Firenze). Insomma un bel posto fresco, per una cena estiva.
Peccato che..
la foto della pizza antica napoli troppo piccante1) siano lenti, terribilmente. Fra l'antipasto e la pizza non so quanto abbiamo aspettato.
2) la mia pizza era immangiabile. Ho preso una "antica napoli" o qualcosa del genere. Pomodoro, aglio, origano, acciughe e peperoncino. Io amo il piccante, ma questa era proprio immangiabile, da stare male, e infatti ho lasciato metà pizza. Con le labbra e la lingua che pungevano dal dolore... Anche la base, bassa e poco cotta (forse per la fretta di farci arrivare la pizza forse dimenticata?)
3) bisogna stare attenti ai prezzi. Mi hanno segnato in conto la variante con bufala della mia pizza. E' vero che dopo averlo fatto notare ci hanno reso 2 euro, pero' non è che uno possa sempre controllare i costi sul menù...
Insomma il posto è delizioso, forse ho scelto la serata sbagliata e forse anche la pizza sbagliata (in compenso l'antipasto campano era delizioso) ma penso che per un po' non ci tornero'.
Come conto finale: una antica napoli, una 4 stagioni, 2 acque, 1 antipasto campagno = 35 euro

Pizzeria Le Lance
Via Mantellini 2/b Fiesole (FI) Tel. e Fax (+39) 055 59.95.95
info@lelance.it

Dopocena, non appena ho riconquistato la capacità di sentire i gusti ho pensato di andare a prendere un caffè a Fiesole. In piedi, al bancone, quanto mai potranno chiedermi?
Non immaginavo che fossero ladri a tal punto da chiedermi 1.30 euro a caffè. Due caffè in piedi, 2.60 euro! Nemmeno fossimo a Firenze in piazza Repubblica.
Cerco se da qualche parte sono esposti i prezzi e dopo un po' a fatica trovo un micro cartello con scritto "dopo le 22 caffè a 1.30".
Non ho parole... comunque il nome del bar è "Caffè al numero 5" e si trova sul lato della piazza vicino all'anfiteatro. Peccato, aveva pure un sito internet carino.

Sono tornata!

Ho la posta invasa da 1984 mail e non so quante cose da fare, ma ci tenevo a salutarvi! A chi è ancora al pc, a chi non va in ferie, a chi ci deve andare o a chi è appena tornato.. dico CIAO!
La Puglia si conferma splendida. Il mare è cristallino, il cibo ottimo e la gente molto ospitale.

venerdì 18 luglio 2008

Arrivederci per un po'...

Mi prendo una piccola pausa. Vacanze? Forse. Ho bisogno di svagare un po' la mente.
Non postero' fino al 28 luglio.
Ma chissà se riusciro' a star lontana dal blog per tutto questo tempo.
Vi chiedo di non scrivermi troppo perchè quando mi ricollegherò passerò ore a leggere commenti, mail e altro. Siete tutti nel mio cuore.
Buona fine luglio a tutti!

Weekend di luglio in Toscana

Visto che a Firenze ci sono solo i covoni di fieno che volano (scena tipica da deserto del Far West), se non andate al mare o al lago o in montagna, ecco alcune idee di cosa fare nel weekend fuori Firenze.

A Pistoia c'è Birrando fino a domenica 27 Luglio tutti i giorni 10 tipi di birra diversi e piatti tipici accompagnati da musica e spettacolo.

A Porretta Soul Festival dal 17 al 20 luglio. Fra gli ospiti: Chaka Khan, (regina del funk, membro delle Black Panters, co-fondatrice della band funk Rufus nei primi anni '70 vincitrice di 10 Grammy Award); Mable John, (leader delle Raelettes di Ray Charles), Otis Redding III (figlio del grande Otis Redding); il pianista di New Orleans Henry Butler, Austin DeLone All Star Band, i francesi Captain Mercier (forse la miglior band europea di funk/r&b); gli olandesi MotownHead...

A Villa Demidoff oltre alle degustazioni e merende e agli spettacoli ON OFF, segnalo le domeniche del benessere: massaggi e yoga gratis dalle 15.30 alle 19.30.

A Pontassieve l’XI edizione del Festival Onda Mediterranea con una NOTTE BIANCA sabato 19 luglio: dalle ore 20.00 una sfilata di musica e danza per le strade di Pontassieve.

A Lucca Summer Festival domenica 20 arriva Alicia Keys con il suo terzo album "As I Am".

A Livorno fino al 19 luglio c'è Italia Wave Love Festival (sabato concerto dei Chemical Brothers).

Grazie a Silvia e a tutti voi

Ho ricevuto questa mail un paio di giorni fa e mi ha veramente aperto il cuore. Grazie a Silvia e a tutti gli altri che mi scrivono e a coloro che commentano, a volte anche calorosamente. Se non ci foste tutti voi, il blog varrebbe ben poco.

Cara Elena,
è un’eredità che mi porto dietro dai tempi della scuola, per me l’anno inizia a settembre e finisce a giugno, luglio e agosto sono dei mesi “tregua” dedicati al riposo, allo “sbraco”, alla vacanza. Con il passare degli anni le cose, ovviamente, sono cambiate: finita la scuola c’è il lavoro, la famiglia, la casa, ecc. e quindi la “tregua” si è assottigliata e ridotta a tre-quattro settimane (che comunque non sono poche). Tuttavia, quando viene il caldo, la scuola finisce per i miei figli, la città piano piano si svuota, per me è sempre finito un anno e a settembre, con l’inizio della scuola dei miei figli, ne ricomincia un altro. Quest’anno nel bilancio annuale rientra anche il tuo blog. Mi piace molto e mi è molto utile, ma, soprattutto, mi piace l’aria di libertà che si respira. Ognuno dice la sua e ne è un esempio il recente post sul ristorante messicano: di tutto e il contrario di tutto, fantastico!
Grazie, quindi, per tanti nuovi “stimoli”: il sushi di Satosan e la Lailac, Sagginale, Melo, il Bio Bistrot, Pizzaman, la cena con delitto a Signa ….. A volte dici (e alcuni commenti confermano) che sembra che il blog parli solo di ristoranti e uscite serali; può essere che le persone capitino lì perché cercano un locale o simili, ma poi si ritorna perché si sente un interesse vero per la città, una notevole professionalità nella scelta delle informazioni da dare, un modo garbato di porgere le notizie, un “uditorio” intelligente e attento.
Scusa la lungaggine, ma questo era quanto il bilancio annuale mi imponeva di dirti!
Buone vacanze
Silvia

Festa per l'Africa

Sabato 19 Luglio a Selvapiana (fra Pontassieve e la Rufina) ci sarà la 'Festa per l'Africa'.
La festa è organizzata dal 'Comitato in Bianco e Nero' per raccogliere fondi per la Missione di Cumura in Guinea Bissau. La serata comincerà alle ore 18.30 e sarà animata da Spettacoli Teatrali, giocolieri e Dj set. Alle ore 20 aprirà 'Tavola Calda'.
Il costo d'ingresso è di euro 5 più offerta libera.
L'intero incasso sarà devoluto alla Missione per il finanziamento della costurzione di tre ospedali.

Mercantia a Certaldo

Ieri sera per festeggiare il compleanno di Simona Granduchessa (ancora auguri!) sono andata con un gruppo di persone a Mercantia a Certaldo.
Non ci ero mai stata.
Allora, premesso che Certaldo è splendida e in questa occasione apre tutti i suoi androni, portici, palazzi, negozi, angoli e solo per questo varrebbe la pena andarci; confesso che la manifestazione non mi ha fatto impazzire.
Forse non è il genere di evento che mi aspettavo: pensavo più a una festa medievale e invece è una Pelago on the road con artisti di strada, musicisti, burattinai.
Ci sono artisti validi (ho visto dei burattinai davvero bravi) ma anche un sacco di persone che con 2 palline, un po' di fuoco e 2 bandierine fanno solo rumore. Complessivamente puo' piacere l'atmosfera, molto animata, con musica, colori ed effetti speciali in ogni angolo e gente più o meno variegata che salta, balla, ride.


Ammetto che la via principale di Certaldo affollata come non mai, di tanto in tanto attraversata da qualche numero di artisti dai costumi elaborati, non era male e mi è piaciuto molto il Palazzo Pretorio che non avevo mai visto (che affreschi!) con alcuni spettacoli di qualità nel suo cortile.
Carino anche il mercatino lungo le mura (sebbene non comprerei niente di quelle cose) ma in generale c'era veramente poca arte e tanta fuffa.


Della serie mi metto un vestito strano, strimpello due note e attiro l'attenzione.
Ma credo anche che a molti tutto questo allegro caos piaccia, visto che era strapieno (non oso immaginare il weekend).
Riguardo alla gente, alcuni flash: 2 ragazzine magre molto carine che con accento veneto mi chiedono dove si trovi il cimitero per piantare la loro tenda, una coppietta felice che seduta su un muretto si sbaciucchia davanti alla luna incurante del baratro alle proprie spalle (...), una giovane mamma rasta sdraiata per terra che allatta il figlio, un fachiro ciccione (un paradosso?) che cammina sui vetri e gioca con i serpenti (che impressione il pitone albino) e ovunque persone con oggetti, strumenti, bandiere che provano a fare qualcosa, o per raccattare due soldi o più semplicemente per puro divertimento.
Il biglietto non è economicissimo: 7.50 euro il giovedi e 15 euro nel weekend. Considerando che poi dentro magari mangi un panino o bevi un bicchiere di vino... Ma se non ci siete mai stati, forse una volta vale la pena.
Mercantia, FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO DI STRADA
Certaldo. 16-20 luglio 2008.

giovedì 17 luglio 2008

Scusate

Oggi avevo pronti 2 post su un balletto in Piazza Ognissanti e uno su un aperitivo con musica. Ma sono qui che esito a inserirli (forse lo faro' nel pomeriggio). Esito perchè anche se non la conoscevo, anche se ogni giorno muoiono milioni di persone al mondo e il mondo non si ferma.. mi fa un po' strano continuare a parlare di uscite serali e luoghi dell'estate, dopo aver letto della ragazza fiorentina che è morta al Forte Belvedere.
Non era ubriaca, stava festeggiando il suo compleanno con gli amici, al Forte, in uno dei posti che ho consigliato migliaia di volte su questo blog.
E' una cosa assurda, senza senso.
Ok qualcuno potrà dire che te ne frega, mica era tua amica. Pero' giusto un attimo, fermarsi e riflettere.. penso sia giusto. Poi tutto proseguirà, spietatamente e inevitabilmente.

mercoledì 16 luglio 2008

Locali musica jazz a Firenze per serate... speciali

Mi scrive Simone
Ciao, mi chiamo Simone ed abito in Versilia, a breve sarò a Firenze e cercando su internet ho avuto la possibilità di scoprire il tuo blog: permettimi difarti i complimenti in quanto è un ottimo punto di riferimento per chi vuole passare il proprio tempo libero nella tua magnifica città. Vorrei cortesemente chiederti qualche consiglio diretto se possibile: cerco locali tranquilli per una serata in dolce compagnia ;) con musica dal vivo jazz o blues. Cercando ho trovato interessanti il Jazz Club e il Golden View ma per il primo il programma è fermo a giugno, ho mandato loro una mail ma non ho ricevuto risposta, non vorrei approfittare della tua disponibilità e credoche telefonerò ma sai se in questo periodo è aperto e come è ?
Il GoldenView almeno per la location sembra essere un posto eccezionale e forse migliore per il tipo di serata che cerco; sai se è possibile ascoltare comodamente le esibizioni live anche dopo cena o il locale è sovraffolato e l'unico modo comodo è cenare sul posto? Mi da comunque l'idea di un locale non economico, cosa mi dovrei aspettare? Se hai altri posti da consigliare... Firenze è una splendida città ma una bestia nera per i parcheggi... è chiedere troppo lo so ma... hai qualche trucchetto da consigliarmi ? Anche a pagamento purchè non debba accendere un mutuo ;) Lo so... è Mission Impossible...Grazie. Un Salutone,
Allora il Jazz club è decisamente un locale invernale. La qualità della musica è notevole ma non c'è finestre.. fai te, anche con l'aria condizionata non è il posto migliore per la serata che cerchi. Non so neppure se sia aperto. Meglio il Golden View per quello che cerchi.
Puoi cenare oppure puoi andare nella parte adiacente aperta quest'anno che si chiama O'Cafè. Lì è possibile bere qualcosa o mangiare qualcosa di dolce, sempre con la super vista sul Ponte Vecchio. Non so se si senta la musica che penso venga fatta dall'altra sala. Però anche nel ristorante so che si puo' accedere dopocena per bere del buon vino ascoltando la musica.
Puoi mandare una mail a : info@goldenviewopenbar.com chiedendo quello che ti piacerebbe e vedi cosa ti rispondono.
Come prezzi confermo è un po' caro, ma il posto è splendido.
Per i parcheggi a Firenze (nota dolente) puoi lasciare l'auto in Piazza Ghiberti al parcheggio sotterraneo, mi pare che la tariffa notturna sia di 2.50 euro per la notte. E da li vai a piedi. Se la tua fanciulla ha i tacchi alti potresti sperare di imbatterti nel trenino della notte di Cioni. Ricordati che dal giovedi alla domenica c'è la ZTL notturna e in centro con l'auto non entri!
Ciao

Musica anni 60 in piazza Leopoldo

Giovedi 17 luglio dalle ore 19 al Bar Globe, seminascosto, davanti alla Coop di Piazza Leopoldo ci sarà una serata musicale.
Per l'occasione sarà possibile cenare con un piatto unico e un bicchiere di vino (a 10 euro) ascoltando la musica (revival anni 60 e 70) e ballare. Fino alle 23 circa.

L'Arte di Adi Da Samraj e la Florence Dance Company

A conclusione della mostra "Realismo Trascendentale: l'arte di Adi Da Samraj", organizzata da Inverno a Firenze con il gruppo americano Da Plastique e resa possibile dalla disponibilità della Soprintendenza al Polo Museale Fiorentino che per la prima volta ha concesso il Cenacolo del Ghirlandaio come spazio espositivo d’arte contemporanea, la Florence Dance Company, propone giovedì 17 luglio alle ore 21.15 uno spettacolo multimediale in musica e danza nella bellissima Piazza di Ognissanti a Firenze.

L’evento, a ingresso gratuito, è un ringraziamento simbolico alla città in cui per 5 mesi è stata ospitata la mostra (chiuderà il 20 luglio) visitata da oltre 21.000 persone. Il successo di un’esperienza unica nel suo genere, l’esperimento di mettere a stretto contatto l’uno con l’altro 2 linguaggi artistici fra loro cronologicamente molto distanti: quelli di Domenico del Ghirlandaio e di Adi Da Samraj.


Giovedì 17 Luglio ore 21.15 Piazza di Ognissanti
Programma
Fairy Waters: L'esecuzione dal vivo della musica originale di Matteo Nativo per un balletto ispirato alle magiche acque dell'Arno, che ha come protagonisti i personaggi notturni delle rive del fiume.

Gloria: Un omaggio alla chiesa di Ognissanti, al suo bellissimo chiostro e al cenacolo, con l'adattamento originale in stile neoclassico, creato appositamente per questo spettacolo dal coreografo inglese Geoffrey Cauley , dallo spartito musicale per soprano coro e orchestra di Francis Poulenc.

Cybernetic Suite: L'arte di Adi Da Samraj rappresentata in una breve opera coreo-musicale ispirata al quadro Alberti's Window.

Lo spettacolo fa parte del programma del FLORENCE DANCE FESTIVAL XIX Summer Season 20087 – 24 luglio 2008 Direzione Artistica Marga Nativo e Keith Ferrone

Estate a San Salvi

L'Ospedale Psichiatrico di San Salvi era il manicomio di Firenze, erede dell'ex ospedale per i malati di mente di San Bonifazio in via San Gallo. Oggi la grande area, che si estende su 35 ettari a sud est del centro storico, è sede di uffici pubblici, scuole, di un parco verde e istituzioni culturali e da poco è stato varato un piano di recupero complessivo che riguarda la zona. Che ospiterà uno dei concerti di Ferragosto ma anche gli appuntamenti della rassegna di teatro e quella dei film scelti dal pubblico

A Luglio:
Mercoledì 30 DANZA ARABA con Gaia Scuderi e Ivana Caffaratti
Giovedì 31 Compagnia Sognando Dsm Massa NON SI DIVERTIREBBE NESSUNO di Raffaele Cecere commedia brillante in due atti

A Agosto:
da venerdì 15 agosto TRACCE DEL XX SECOLO mostra fotografica di Francesco Tei

Special event Venerdì 15 FERRAGOSTO A SAN SALVI festa con i burattini del TEATRINO INSIDEOUT e concerto di NANDO CITARELLA E TAMBURI DEL VESUVIO

da Sabato 16 a Sabato 23 agosto AMARCORD - films scelti dal pubblico. E' prevista una sezione speciale dedicata ai grandi comici. Ingresso libero...ma con pop corn o cono gelato!
Domenica 24 agosto Special event Concerto RICCARDO TESI E BANDITALIANA
Martedì 26 agosto ANEMA E CORE di e con Vincenzo De Caro. Storie, passioni, tradimenti, tradizioni, farse, erotismo… napoletano
Mercoledì 27 agosto Chille de la balanza CESARE PAVESE. Special event multilinguaggio e multilingue in attesa di PPP Passeggiando Per Pavese…Santo Stefano Belbo sabato 6 settembre 2008.
Giovedì 28 agosto Concerto MASSIMILIANO LAROCCA presentantazione del cd “La breve estate”
Venerdì 29 agosto Concerto LE VOCI DEL VICOLO

Per maggiori informazioni: 055-6236195
chille@ats.it

Eventi gratis a Firenze

Oggi pomeriggio alle 18 alla pensione Pensione Bencistà a Fiesole un’ora di musica classica al pianoforte con CHRISTIANE MONTANDON (Ginevra) e FERNANDO SCAFATI (Firenze) che interpreteranno musiche di Schubert, Schumann, Brahms, Ravel, Honegger, Debussy.
Invece alle 21.45 in piazza Ghiberti ci sarà lo spettacolo di Flamenco di Manuela che replica (credo) quello dell'altra sera alla Limonaia di Villa Strozzi.

Amo Firenze e amo l'estate

Firenze d'estateIn questi giorni a Firenze c'è la vera estate, come direbbe una persona a me cara "l'estate di quando eravamo bambini". Il cielo è azzurro, il caldo è "piacevole", ovvero lo senti ma non è fastidioso come quell'afa di inizio mese. Uscire la sera, nonostante non ci sia tanto da fare, è bello. Se vai in collina devi pure portarti un golfino.
E' bello girare per una Firenze leggermente meno popolata (ma pur sempre piena di traffico!).
Anche se sono al lavoro e molti sono al mare sono contenta. Certo pagherei per essere in ferie pur io, ma mi sto godendo questo cielo azzurro anche dalle mie finestre. E alle 18 arriva il momento della giornata che preferisco in estate... quando le temperature sono calde ma non più sopra i 30 gradi e ti siedi su una panchina con un gelato oppure su un muretto con una birra o un bicchiere di vino a fare 2 chiacchere con un amico. E un po' di vento ti da sollievo...

Vorrei che il tempo si fermasse ora.
E godermi la tanto attesa estate.
E invece siamo già a metà luglio e senti che i giorni scivolano via veloci. Mi consolo pensando che fra poco andro' finalmente in vacanza.
Ma volevo immortalare sul web queste sensazioni, le ho pure fermate con una foto. Il panorama di Firenze che tutto il mondo ci invidia (avete saputo che Travel Leisure ha posto Firenze come meta europea n.1 per gli americani?) nonostante il mostro del Palazzo di Giustizia faccia capolino fra la cupola del Duomo e la Torre d'Arnolfo.
BUONA ESTATE A TUTTI anche se lavorate, anche se siete stanchi, anche se avete 1000 xxx.. io ve la auguro lo stesso.

martedì 15 luglio 2008

Digital love: le chat, i social networks, i dating

Bit Bang festival, 2 giorni dedicati ai new media con incontri, installazioni, performance musicali e un party finale. Un appuntamento unico, ad ingresso gratuito, in programma il 18 e 19 luglio nella suggestiva cornice del Museo Stibbert che per la prima volta apre i suoi spazi ad un’iniziativa esterna. Tema unificante di BitBang per l’anno 2008 è “DIGITAL LOVE - le declinazioni digitali dell’amore”. BitBang Festival: un festival sulle arti digitali. Incontri, talk, video proiezioni e installazioni interattive con la partecipazione di critici, docenti universitari, artisti ed esperti di livello internazionale del mondo del multimedia.

BitBang Night: evento di chiusura della fase didattica del Master in Multimedia. In cui gli studenti hanno la possibilità di mostrare i progetti svolti durante la prima parte del corso.

Il programma:
Venerdì 18 luglio
ore 16.00 WORKSHOP Partecipano: Russell Stannard, Westminster University, London
ore 18.00 TALK L’amore ai tempi della rete: Le dinamiche sociali delle relazioni online. Le chat, gli incontri virtuali online, i social networks, i dating. Partecipano: Giovanni Dimaggio, art director e web project management Paola Caretti, project manager Mafe De Baggis, columnist e designer
ore 21.30 - NIGHT EVENT - Homespun live - laptop set + visuals
Sabato 19 luglio
ore 17.00 TALK Amore per il Digitale. Partecipano: Antonella Piperno, giornalista e scrittrice, presenta il libro “E vissero felici e lontani” (Giulio Perrone editore) Esther Lamneck, musicista, New York University Dörthe Eickelberg, documentarista filmaker Luca Farulli, docente di estetica Marco e Saverio LanZa, artisti.
ore 19.00 MASTER PRIZE Premiazione con proiezioni e spazio espositivo
ore 21.30 - NIGHT EVENT - New York University New Music Ensemble - Acoustic Instruments and Electronic Sounds
ore 23.00 - NIGHT EVENT - Leonardoworx: live electronics + interactive visuals and dj set

vedi su google maps dove si trova lo Stibbert>>

Ristorante messicano a Firenze: Tijuana

Qualche giorno fa ho ricevuto una mail di Duccio la pubblico volentieri:

Ciao Elena, ti invio la recensione del ristorante messicano Tijuana dove sono stato ieri con alcuni amici. Ci sono gia' stato 3 volte negli ultimi due anni e anche ieri il locale ha confermato le ottime impressioni avute precedentemente.

Qualche nota sul locale, l'ambiente e' molto bello, caldo ed accogliente nell'arredamento e nei giochi di luce, tutto in pietra con vari accessori alle pareti che rimandano al Messico, l'unica cosa negativa e' forse il fatto di non avere un impianto di condizionamento d'aria, e' ben ventilato ma effettivamente un po' caldo quindi in questo periodo secondo me non e' proprio consigliabile. Certo ci si sta, non e' che si stia male e il caldo e' sopportabile..ma se uno e' abituato a mangiare in locali con l'aria condizionata e non sopporta la sua assenza meglio che eviti. Ad ogni modo la temperatura e' passata decisamente in secondo piano rispetto alla gentilezza e disponibilita' del personale, e alla qualita' e quantita' delle generose porzioni.

Il menu' come potete osservare dal sito e' caratterizzato dalla presenza di simboli a forma di peperoncino a seconda della loro "piccantezza". Ci sono anche pietanze poco o per niente piccanti e altre invece molto piccanti. Abbiamo preso ieri come antipasti in 5 due tojitos, uno per 3 e uno per due (uno vegetariano e uno non), che consistevano in due piattoni con diversi assaggi di antipasti, devo dire che le porzioni erano generose e ben assortite. Poi per primo piatto era tanto che volevo provare la pietra lavica per due da 23 euro (in due ovviamente) si chiama Molcajete. Praticamente ti portano un grande pentolone di pietra con dentro molte cose tra vari tipi di verdure e carni...e a parte un piattino con del riso, uno con una salsa di fagioli e uno con del formaggio. E chiaramente le tortillas da mettere sul piatto per fare via via versandoci il contenuto del pentolone e le salse i tacos da arrotolare e da mangiare....

Devo dire che le porzioni erano davvero generose, e forse una pietra lavica in due puo' benissimo bastare per una cena... Inoltre per allietare le nostre ugole assetate abbiamo via via durante la cena bevuto 4 caraffe da un litro di sangria e una bottiglia d'acqua. Fanno una sangria molto buona, fresca con una leggera aggiunta di tequila. e infine un caffe' per tutti e una tequila a testa.

In 5 abbiamo speso 29 euro a testa. Alla fine non e' assolutamente caro nonostante la cifra sia importante perche' bisogna contare che un litro di sangria costa 10 euro...e ne abbiamo presi 4 in 5 quindi alla fine con 20 euro a testa si fa una cena completa e molto abbondante. Il servizio offerto dai due ragazzi messicani che ci hanno "assistito" e' stato di grande simpatia e gentilezza. Direi che e' un posto proprio da consigliare... Non sicuramente estivo sia per l'ambiente che per il cibo... pero' e' un posto ottimo, se poi piace il cibo piccante e' davvero insuperabile.

Hanno anche dei dessert che provai un'altra volta , ma sinceramente non li consiglio, sono molto buoni ma non sono certamente specialita' messicane, credo siano semplici dolci alla crema di cioccolato...non molto grandi e costano 5 euro (mi pare) Ottimi per carita' ma alla fine per 5 euro dato anche che non credo abbiamo a che vedere con il Messico sono sicuramente evitabili.

Il locale e' in via ghibellina 156r, qua trovate il sito che a parte la musica un po' triste (che effettivamente invita alla siesta :-) ) e' fatto abbastanza bene con il menu' e i prezzi dei cibi. http://www.tijuanaristorante.it/

Grazie Duccio! Il sito non usabilissimo..

Se ami i ristoranti etnici devi leggere anche i post sui ristoranti giapponesi, il ristorante multietnico, il ristorante indiano.

Quello che stavate cercando ieri...

Dopo i toni accesi della discussione sul Ristorante alle Murate (molto interessante) un angolo di frivolezza. Ieri mentre controllavo le keyword di accesso al sito, accanto alle comprensibili "gelatando piazza dalmazia firenze" (colpa del post sulle gelaterie di Firenze?), "arene estive firenze programma", "festa dell'unità firenze 2008" (potete anche non andarci a sentire Camy), "ristorante garbo", "cinema firenze aperto" mi sono capitate 3 ricerche fuori dal consueto.

prende la wind a porto santo stefano
boh, se qualcuno lo sa e vuole rispondergli...

vecchiano pineta gay sesso
ah questa poi...

noleggio costumi walt disney
..!!!

dopo olive e sesso della scorsa settimana c'è da ridere :)

lunedì 14 luglio 2008

Flamenco a Firenze

Questa sera 14 luglio a Villa Strozzi 21,30 flamenco con la "Fundacion flamenco Andalusa" di Pilar su musica dal vivo, biglietti: 15 euro in prevendita e 18 la sera stessa.
Manuela, lettrice del blog mi manda un piccolo comunicato:
Lunedì la "Fundacion Flamenca Andalusa", diretta da Pilar Carmona, presenta alla Limonaia di Villa Strozzi un grande spettacolo di flamenco tutto con musica dal vivo. Più di 20 ballerine danzeranno accompagnate dalla chitarra di Francesco Tornero e dalla voce di Alejandro Villaescusa, rinomati artisti spagnoli, i ritmi più autentici del flamenco. Pezzo forte della serata la "Guajiras", una danza gioiosa d'influenza cubana, che vedrà tra l'altro anche la partecipazione di Manuela, nota al pubblico fiorentino come Manolita.
In bocca al lupo Manu!

domenica 13 luglio 2008

Ristorante Alle Murate

Pubblico la recensione di Sabino su uno dei migliori ristoranti di Firenze (da molti ritenuto il migliore): ristorante Alle Murate. Io non ci sono mai andata ma lo conosco di fama. La pubblico volentieri, grazie Sabino.

Qualche giorno fa sono ri-andato a cena al ristorante Alle Murate; è stata l'occasione per provare di nuovo la cucina di un ristorante che, a mio giudizio, è tra i migliori a Firenze. DI buon livello la cucina, meraviglioso l'ambiente, il ristorante si trova all'interno del Palazzo dell'Arte dei Giudici e Notai, un museo prezioso per la quantità delle pitture che decorano volte e lunette. Punto di orgoglio il ritrovamento del "VERO VOLTO DI DANTE"; si può interrompere il flusso del mangiare e fare un giro al piano rialzato con l'audioguida, come in un museo vero :-)
Niente antipasti e vai con la carbonara, reinterpratata con il lardo di colonnata tagliato in fettine sottilissime al posto della classica pancetta affumicata, molto buona; da purista mi permetterei un appunto alla pasta, gli spaghetti erano buoni ma sul mercato se ne trovano di favolosi (io li compro, con il mio gruppo d'acquisto, di qualità eccellente) e forse varebbe la pena investire - considerato anche il costo della singola pietanza - in un prodotto senza compromessi. Buoni i tortelli ripieni di rucola e robiola, molto delicati.
A seguire il galletto ripieno di fichi e prosciutto, molto gustoso ed un cosciotto d'agnello valido, saporito.
I dolci sono di qualità come tutta la proposta del menù: non manca (scusate l'allitterazione) tortino di cioccolato, delicata e buonissima la meringa del tortino al limone, come se ne trovano raramente in giro.
Nota campanilistica: un unico vino rosso in carta dalla campania, non un grande Taurasi disponibile per la scelta.
Il servizio è raffinato e puntuale, come in giro non se ne trovano più tanti, il posto è veramente bello, a mio giudizio il più bel ristorante (ad eccezione di quelli che godono di vista panoramica) di Firenze per la sapiente fusione dell'antico con il moderno.
I prezzi sono quelli che sono: menù degustazione a 90 euro (senza vini), i primi piatti 25 euro, i secondi 35 - 40 euro.

Alle Murate - Gastronomia delle Reigioni
Palazzo dell'Arte dei Giudici e Notai
Via del Proconsolo 16r - 50122 Firenze
tel. 055.240618
http://www.caffeitaliano.it/ita/locali_caffe_italiano/murate.asp

venerdì 11 luglio 2008

Weekend di metà luglio in Toscana

Immagino molti andranno al mare (leggi le recensioni dei ristoranti di San Vincenzo, i consigli dell'Elba nei commenti del post Voli da Firenze e il weekend all'Argentario).
O al Lago di Bilancino.
A tal proposito segnalo che sabato 12 c'è una festa al Bagno Maria dedicata agli amanti della Vespa con musica dal vivo Dixieland (un misto di ragtime, blues e jazze) mentre domenica 13 al Bahia Cafè aperitivo accompagnato da un dj set deep/electro house.

Chi resta a Firenze si puo' consolare con le Pavoniere che oltre alla Piscina offrono un'altro party di Firenze Notte con Fabio del Taglia dj, che dalle 22 intrattiene gli ospiti con la sua minimal & deep house music.

Sempre in cerca di fresco potete:
- andare a vedere lo spettacolo del silenzio alla Certosa
- andare a Monteriggioni alla festa medievale
- andare in via Palazzuolo per una serata di musica e intrattenimento
- andare al Galluzzo al Fa' Festa
- andare alla Limonaia di Villa Strozzi per gli ultimi balletti di Crossroad.
- provare a cercare l'oro setacciando le vasche all'Orto botanico
- andare a "sotto le stelle" rassegna estiva a Barberino Val d'Elsa
- andare al Palio Marinaro a Livorno

Nanni Moretti al Forte Belvedere

Questa sera c'è Nanni Moretti al Forte Belvedere.
Nanni Moretti, ieri era a Fiesole a ritirare il premio ai Maestri del Cinema, e nell'occasione ha sparato a zero contro Sabina Guzzanti e Beppe Grillo per i fatti di Piazza Navona.
Come sapete non parlo di politica su questo blog quindi mi limito a segnalare la sua presenza alla rassegna di film al Forte Belvedere.
Questa sera un classico dei suoi film: "Ecce Bombo". Da (ri) vedere.

Su com'è ridotto male il Forte ho gà scritto nei commenti del post dedicato agli eventi estivi al Forte Belvedere. Pietre a terra, transenne, muri pericolanti..
peccato.

Spettacolo alla Certosa di Firenze

Ieri sera sono stata allo spettacolo "L'azione del silenzio" alla Certosa di Firenze, dopo il successo dell'anno scorso.
Lo spettacolo si snoda all'interno della Certosa e viene accompagnato da una guida d'eccezione: Padre Sisto, uno dei frati benedettini cistercensi che oggi vi abitano.
Dopo alcuni accenni storici e artistici (divertente la scenetta col custode toscanaccio) si entra nei meandri di questo monastero, dove i frati certosini dedicavano la propria vita alla preghiera, con 3 semplici parole: silenzio solitudine e preghiera.

Le spiegazioni artistiche erano intervallate da pezzi recitati da vari attori, dove veniva narrata la vicenda di un giovane frate pieno di dubbi che decide di abbandonare una vita fatta di lussi, una ragazza e tante sicurezze per ritirarsi dal mondo nel silenzio.

Belli gli ambienti, che conoscevo visto che da bambina andavo sempre a messa lì, ma rivederli con quelle luci e con quella storia erano molto più suggestivi.
Il chiostro illuminato di blu e arancio, la saletta del colloquio dove alcuni fari regalavano giochi di luce sulle vetrate lavorate del 1500 e in generale tutto l'allestimento erano molto d'impatto.

Un buon bilanciamento fra le notizie storiche, raccontate con "leggerezza" (la Certosa di Firenze fu costruita nel 1341 per volere di Niccolò Acciaiuoli, un uomo molto devoto ma controverso che viveva nello sfarzo della corte degli Angio' a Napoli) e le parti recitate quasi a sopresa dagli attori. Il monastero è ricco di opere d'arte: dagli affreschi di Bernardino Poccetti, agli oltre 60 tondi dei fratelli della Robbia ad altri quadri di artisti toscani.

Le celle dei frati certosini non sono poi così anguste come si potrebbe pensare: più grandi di un qualsiasi monolocale di oggi, erano composte da soggiorno, camera, veranda, cantina, studio e giardino.
pero'.. c'era l'isolamento e il silenzio. Ad esclusione di 1 ora alla settimana di "ricreazione", i 18 sacerdoti della Certosa passavano la loro vita nel silenzio e nella solitudine.

Silenzio che ti fa fare i conti con te stesso e ti fa - se riesci a superarne il peso - arrivare a una pace interiore lontana dagli affanni quotidiani.
Nel finale che mi è molto piaciuto, il personaggio del frate, ormai anziano e sereno, invita a riflettere su questo.

Il silenzio, il ritiro dal caos...

"voi ci dite che siamo eremiti, che viviamo reclusi e incastrati in scatolette a pregare, le nostre celle. Ma siamo più segregati noi o voi nelle vostre macchine in mezzo al traffico, nei vostri uffici fra telefoni che squillano, nei vostri salotti davanti al tubo catodico..?"

Le parole non erano proprio queste ma il senso si.

Dura ancora pochi giorni, ieri sera c'era il pienone. Se riuscite, fateci un salto. Costo del biglietto: 15 euro.

giovedì 10 luglio 2008

Impressionismo a Firenze

Inaugura l'11 luglio la mostra a Firenze "Impressionismo: dipingere la luce. Le tecniche nascoste di Monet, Renoir e Van Gogh" 60 capolavori di vari maestri impressionisti.
I quadri provengono dal Museo Wallraf-Richartz-Museum & Fondation Corboud di Colonia. Dall'11 luglio al 28 settembre 2008 al Palazzo Strozzi, Firenze.
Orari: Tutti i giorni 9.00-20.00, Giovedì 9.00-23.00
Costo dei Biglietti: 10 euro, ma si può avere il biglietto scontato a € 6,50 per i clienti di Banca CR Firenze e delle Banche del Gruppo Intesa Sanpaolo. I bambini sotto i 6 anni non pagano. Invece biglietto a € 8,50 per ATAF, Trenitalia, Fai, Touring, Aci.

Nelle 8 sale si cerca di analizzare anche le tecniche dietro questi capolavori.
Per esempio nella terza sala è possibile comprendere se i dipinti impressionisti sono stati realizzati en plein air.
Attraverso l’esame dei capolavori di Caillebotte, Courbet, Monet, Seurat e Toulouse-Lautrec, con l’ausilio di tecnologie quali lenti di ingrandimento, raggi x e infrarossi, il visitatore può osservare le opere con l’occhio critico di uno storico dell’arte e scoprire gli indizi – non visibili a occhio nudo – nascosti sotto la superficie dei quadri.

Nella settima sala invece uno spazio per i bambini: un giallo ideato per famiglie con bambin. Un immaginario pittore impressionista viene trovato morto in un campo, pennelli e tavolozza sono sparpagliati nell’erba, un quadro incompleto è appoggiato sul cavalletto. La polizia ha già rimosso il cadavere e isolato la scena del delitto. Gli indizi sono tutti lì, ma è compito del visitatore aiutare la polizia a capire cosa sia accaduto. Si dovrà attendere la fine della mostra, quando la soluzione del mistero verrà annunciata in una conferenza stampa. Un premio in palio per chi, a partire dagli indizi dati, elaborerà la storia più convincente e affascinante.

Nell'ottava sala un falso Monet a lungo ritenuto vero.

Penso che ci voglia poco a visitarla tutto, visto che il percorso è più o meno lungo come la mostra di Cezanne.

Estate a Firenze: i giovedì serali di Viale Europa

I commercianti del centro commerciale Oplà di Viale Europa, in collaborazione con l’Assessorato Innovazione e Strategie di sviluppo e la Confesercenti, dopo il successo del 3 luglio “Notte bianca a Gavinana”, hanno deciso di offrire ai fiorentini alcuni giovedì serali durante L'estate .
Animazioni, spettacoli e spuntini, negozi aperti fino a mezzanotte, presentazioni...
I giovedì di Viale Europa inizieranno il 10 luglio per proseguire il 17 luglio e il 24 luglio.

mercoledì 9 luglio 2008

Summer festival: vino e musica nel Chianti

E visto che ho parlato del Montalcino jazz and wine Festival...
Avevo parlato di questo festival tempo fa, ma Alessandro me lo rammenta: SUMMER FESTIVAL fino al 31 luglio.
Giovedì 10 luglio Mariano di Nunzio (tromba e filicorno), Massimo de Stephanis (contrabbasso) e Daniele Fusi (Batteria e percussioni) suoneranno mentre gli ospiti potranno degustare i vini della Cantina Castelli del Grevepesa. Durante il concerto sarà servito anche un buffet curato dal personale della cucina di S. Angiolo Vicolabate. Costo 25 euro a persona.
Per info: www.castellidelgrevepesa.it oppure 055 821911

Montalcino Jazz and Wine festival

montalcino jazz festivalComincia oggi, 9 luglio, e dura fino al 20 luglio. Quale miglior connubio di musica jazz (di livello) e un buon vino (Brunello di Montalcino)?Il programma prevede alcuni dei più affermati artisti del panorama jazz e non solo.

Mercoledi' 9 Luglio LUCA VELOTTI JAZZ ENSEMBLE
Sassofonista, clarinettista, compositore, Luca Velotti torna a Montalcino con il suo JAZZ ENSEMBLE. Nel panorama dei nuovi talenti si e' imposto come attento cultore del linguaggio swing e mainstream, rivisitato con sensibilita' contemporanea.

Giovedi' 10 Luglio BASS INSTINCT
Bass Instinct nasce con il preciso intento di esplorare tutte le possibilita' sonore e percussive del basso. Il repertorio e' composto quasi esclusivamente da composizioni originali di grande impatto. Le caratteristiche stilistiche dei 3 bassisti sono completamente diverse e perfettamente complementari, tra il funk, il be-bop, la musica latina, il jazz nord-europeo.

Venerdi' 11 Luglio ENRICO RAVA GENERATIONS
Enrico RAVA, Tromba. Il jazzista italiano piu' conosciuto e ricercato a livello internazionale.

Sabato 12 Luglio THE YELLOW JACKETS Featuring MIKE STERN
Da ormai 25 anni protagonisti della scena musicale internazionale propongono un repertorio ancora strettamente legato al jazz improvvisato. Ospite eccezionale il grande Mike Stern, chitarrista statunitense, considerato uno delle figure di primo piano della storia chitarristica musicale moderna. Nell'ultimo decennio la sua attivita' discografica, che spazia dal jazz classico alla fusion, ha guadagnato tre nomination ai Grammy Award con gli album Is what it is, Between the lines e Voices.

Giovedi' 17 Luglio CHICAGO JAZZ ENSEMBLE
Celebrata da critici e dal pubblico come una delle migliori Jazz Orchestra della Nazione, la Chicago Jazz Ensemble e' composta da 21 elementi, sia affermati e riconosciuti musicisti a livello internazionale che giovani e brillanti talenti.

Venerdi' 18 Luglio RONNIE CUBER BAND
Ronnie Cuber ha composto, arrangiato brani, e guidato il proprio gruppo fin dal 1959. E' riconosciuto come uno tra i piu' grandi sax baritoni, una frizzante miscela di jazz, hard bop, soul, R&B, e latina.

Sabato 19 Luglio SHAWNN MONTEIRO
Shawnn ha deliziato il suo pubblico dagli USA all'Europa con il suo repertorio di jazz popolare contaminato da improvvisazione blues. Ha collaborato con nomi illustri del jazz tra i quali: Clark Terry, Lionel Hampton, Ray Brown e molti altri.

Domenica 20 Luglio STEFANO BOLLANI CARIOCA
Stefano Bollani: piano. Che cose' Carioca? E' l'inedito viaggio che l'acclamato pianista, premiato nel 2007 con l'Hans Koller European Jazz Prize, ha intrapreso andando alla scoperta del mondo del samba e dello choro; le vere, autentiche colonne sonore di Rio de Janeiro, da cui successivamente ha preso forma la Bossa Nova. Il progetto, che ha dato vita all'omonimo disco edito dalla Universal Music Italia, e' stato ideato dal giornalista ed esperto musicale Alberto Riva.

Inizio concerti: ore 21,30. Luogo: Fortezza di Montalcino
PER INFORMAZIONI, PRENOTAZIONE E PREVENDITA: Telefono: 0577 849331

Architects Party aperitivi di architettura

aperitivi a firenzeArchitects Party aperitivi di architettura a Firenze, dal 9 al 24 luglio 2008. In occasione dell'estate 2008, gli studi di architettura di Firenze si aprono al pubblico per la manifestazione ArchitectsParty: i luoghi di lavoro dei professionisti diventeranno quindi punti di incontro serali (con aperitivi*) per tutti gli operatori del settore e gli appassionati di design, architettura e arredamento.
DrinkPartner di ArchitectsParty è Camparisoda e MediaPartner la free press di cultura contemporanea Exibart.
*Tutti gli aperitivi sono in forma privata con ingresso ad invito.
Il calendario di ArchitectsParty/2008

9 luglio |
Pierattelli Architetture. Via Pandolfini 12, Firenze (vedi foto)

10 luglio |
Studio ALW, Alessandro Luzzi Workshop. Corso Tintori 30r, Firenze.
Studio 63, Via Santo Spirito 6, Firenze

15 luglio |
Giulio Tanini. Via Maragliano 155, Firenze

16 luglio |
Arcabi Associates, Via del Ghirlandaio 6/B, Firenze.
Giovannoni Associati, Via Bechi 35, Firenze

17 luglio |
Studio Paolo Di Narco - ARX, Via Alfieri, Firenze

22 luglio |
Marcon Architetti, Via G. Carducci 20, Firenze

23 luglio |
Claudio Nardi Architects, Via Pindemonte 63, Firenze
Leopoldo Vezzoni Architect, Via Pindemonte 71, Firenze

24 luglio |
PLS Design, Via dei Serragli 9, Firenze

per info: staff@towant.it
www.towant.it

stendero' un velo pietoso sulla gran parte dei siti di questi studi di architettura, molti dei quali in costruzione (sob).

martedì 8 luglio 2008

Grazie..

Ultimamente le stats del blog stanno crescendo e la cosa a volte mi spaventa un po'. Poi quando ricevo mail come queste, mi si apre il cuore e spunta un sorriso.

Ciao Nelli!
Ho scoperto il tuo blog due giorni fa e già non so più come organizzarmi per il fine settimana con tutte le belle proposte che ci hai fatto. Ci voleva proprio per me, sei la mia personal trainer del tempo libero. Grazie mille!
Martin Schröer
(PS: pensaci un po': anni fa ho fatto un sito per amanti d'Italia (tedeschi) che si chiama proprio "tiamoitalia"... ;-)

Grazie a te Martin (ehm omonimo?) Comunque ieri lunedì 8 luglio ho fatto il record di accessi: 2067 visitatori unici e 3450 pagine viste. Impressionante.. Cosa cercavano?
Per lo più info sul concerto di Ligabue, sui cinema estivi e su Forte Belvedere e In Fortezza (la manifestazione che sostituisce la Festa dell'Unità, dall'11 luglio). Infatti le ricerche più numerose di ieri:

arena estiva firenze
cinema all'aperto a firenze e sesto fiorentino
sushi firenze
treni speciali concerto ligabue firenze
mangiare la bistecca alla fiorentina a firenze
concerto ligabue firenze artemio franchi
discoteca la fornace di montelupo martedì 08 luglio
nanni moretti a firenze forte belvedere
festa dell'unità firenze 2008
forte belvedere firenze 2008
firenze night
cene estive all'aperto
pizzeria 00
toscana sagre luglio
ristorante thailandese in italia

ma qualcuno cercava anche:
nuovo taglio di capelli della canalis
di che colore sono i capelli di elisabetta canalis oggi?

festa di matrimonio in giardino a firenze
festa di laurea consigli per un menu estivo

e ancora:
come si chiama il locale dove si beve solo te
come si entra nel campanile di giotto
cosa portare da mangiare ad un picnic con bambini di sera

e infine:
ho compreso che non ero io ciò che vuoi
olive e sesso
abitanti calenzano troppi fiorentini

Malafemmina e Osteria del rosso

Mi ha mandato 2 recensioni Samuele, un giovane e talentuoso attore di teatro (in realtà studia credo economia ma io l'ho visto recitare e devo dire che a dispetto della sua giovane età è proprio bravo!).

Ristorante pizzeria "Malafemmina" a S. Jacopo al Girone lungo la via Aretina (Nota di Nelli: ne avevo parlato durante la sua inaugurazione il 13 aprile 2007 ). Sono 7 km dal centro di Firenze, basta prendere i Lungarni verso Firenze Sud e poi proseguire sulla via Aretina (direzione compiobbi, pontassieve). Dopo poco su questa strada, dopo il cartello "Girone", subito dietro ad un autovelox nascosto c'è questo ristorante. Parcheggio facile un centinaio di metri più avanti sulla destra nella piazza del paese. Prezzi nella normalità (ho testato solo la pizzeria) e un menù particolare. Le pizze sono divise in due tipi: bianche (mozzarella) e rosse (pomodoro) e se ne trovano dalla più classiche a più particolari e ricercate, con condimenti che io in genere uso nella pasta. Tutti gli ingredienti vengono dalla campania e si sente. Il ristorante sarebbe famoso anche per il pesce ma non l'ho ancora provato nè ti posso dire dei prezzi. Se di sera quindi è ristorante pizzeria, di giorno diventa wine bar, interni moderni e ottimo servizio (anche troppo). Per i sommelier sono convinto ci sia da divertirsi.. che dire te lo consiglio, è un bel posto elegante che si presta a qualunque tipo di serata. Soprattutto ora che è estate, visto che i tavoli sono anche in un bel giardino (bello davvero) dove si sta belli freschi (anche troppo, una felpina me la porterei)...

"Osteria del rosso", ricavata in un vecchio forno, è una trattoria a Grassina. Si parcheggia nella piazza e si imbocca la strada sulla destra (contromano per le macchine, ma avrete già parcheggiato no?) e sulla destra la trovate. Di giorno credo funzioni come un alimentari misto wine bar, visto che oltre i vini c'è un bel bancone frigo stile alimentari, appunto. Interni gradevoli, caldi (al livello di colore..) e c'è una parte all'aperto molto gradevole. Il cibo è ottimo e i prezzi sono più che onesti. Il servizio è buono e soprattutto parecchio simpatico. Il menù cambia ogni settimana, a seconda della stagione e delle intenzioni del cuoco. Secondo me è da provare. Questi per ora, spero ti facciano comodo. Che buffo, non avevo mai fatto una recensione a un ristorante. . .

Ristorante La Malafemmina
Via del Girone, 36
Girone, Fiesole (FI) 50061
Telefono: 055 690830

Osteria del Rosso
Località Via Costa del Rosso, 20
Grassina Firenze Telefono 055 640240
http://www.osteriadelrosso.it/

Grazie Samuele, troppo gentile!

Firenze come non l'avete mai vista (forse)

Sia Icelord che Tanakka mi linkano queste immagini realizzate dagli studenti di architettura: immaginate che sotto il Ponte Vecchio non ci passi più l'Arno ma la tramvia, oppure che dalla cupola del Duomo esca un Mazinga, o ancora Firenze deserta, una Firenze invasa dagli alieni o dai tori o dai puffi, Palazzo Vecchio trasformato in un Mc Donald e il Davide lavavetri al semaforo... Complimenti a questi ragazzi che hanno immaginato Firenze come speriamo non sia mai...

lunedì 7 luglio 2008

Aperitivi e drink a Firenze

aperitivi a FirenzeDomenica scorsa avevo fissato con un'amica per andare al cinema (a vedere Ken il Guerriero) e un po' per motivi economici e un po' per mancanza di tempo abbiamo optato per un aperitivo.
Dove andare, dove non andare... mi ispirava il chioschetto sopra la spiaggia di Firenze, di fronte al caffè la Torre e accanto al vecchio "chioschetto dei tossici". E' sempre pieno di gente!
In teoria ci sarebbe l'aperitivo, in pratica c'è solo 1 insalata di riso e poche salsine. Ma il posto è carino. Pero' alle 22 sbaraccano tutto e tolgono i tavolini, e apre il vecchio chioschetto. Quindi ho deciso di attraversare la strada e (ri) provare il Caffè la Torre. Era una vita che non ci andavo.
8 euro per un bicchiere di vino, stipati fra tavolini appiccicati, con persone che ti fumano addosso, e un buffet di qualità scadente, mi hanno fatto capire che l'aperitivo non fa per me. O almeno quel tipo di aperitivo.

Invece voglio segnalare 2 eventi di stasera (martedì 8 luglio):
ore 19.00 il martedì del FORTE BELVEDERE: DRINK, MUSICA, APERITIVI BUFFET (sperando sia meglio di quello sopra)
ore 22,00 al Caffè deLuxe The Street Clerks live acustic concert

Improvvisazione all'area Pettini

Questa sera di nuovo lo spettacolo all'area Pettini, via Faentina. Io non recito, ma spero di esserci nel pubblico. E' troppo divertente!
Dalle ore 21.30
Ingresso gratuito.

Bus by night: per entrare nella ztl notturna estiva

Bus by... Night!
Ho visto la pubblicità di questo autobus e lì per lì non ci avevo capito molto, poi ho fatto mente locale e ho capito cos'è successo.
All'inizio dell'estate c'era il trenino di Cioni. Simpatico, carino ma.. poco utile ai fiorentini che volevano andare in centro. Più che altro è usato dai turisti come trasporto folkloristico.
Poi gli esercizi commerciali, abbandonati dai fiorentini, hanno deciso di proporre loro un'alternativa al mezzo pubblico e si sono inventati il Bus By Night.

Due autobus, attivi fino al 9 agosto (purtroppo chi lavora in agosto e resta a Firenze si attacca al... tram), per portare in centro gratis turisti e fiorentini, nelle sere della ztl notturna estiva, da giovedì a sabato.
Un servizio sicuro e gratuito per tutti coloro che vogliono raggiungere i locali del centro storico anche di sera. L'idea è nata dal gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio Firenze, patrocinata dal Comune di Firenze e realizzata in compartecipazione con la Camera di Commercio.
Un servizio urbano con due autobus di Li-nea spa decorati, che consentono l'ingresso al centro storico nei giorni della ztl notturna estiva, ovvero dalle 23 alle 03 dal giovedì al sabato.
Capolinea: Stazione S. Maria Novella, percorso dai Lungarni, a S. Frediano, a Via Tornabuoni, Borgognissanti, con una frequenza di 15 minuti circa.
lo slogan dell'iniziativa è: Bus By Night - Se ami Firenze, vivi la sua notte!,
Ogni gio, ven e sab dalle ore 23 alle 03
servizio di trasporto gratuito e sorvegliato
capolinea Piazza Stazione
fino al 9 agosto

due domande sorgono spontanee:
1) perchè solo fino al 9 se la ztl notturna dura fino a ottobre?
2) perchè devono essere i privati a creare un mezzo di trasporto valido per la città?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...