Pubblicità

giovedì 12 luglio 2007

Da Firenze a Tokyo..(ma torno!)

Eccoci ai saluti, lo sapevo sarebbe giunto questo momento, snif sob, non sono mai stata così tanto lontana dal mio blog e da tutti voi.
Per chi è nuovo e arriva su questo post per la prima volta: sto andando in vacanza in Giappone, staro' via 3 settimane. Ma non abbandono il blog: oltre ad avere scritto un po' di eventi di fine luglio inizio agosto, ho incaricato un blog sitter di dare una controllatina ai commenti. Mi trovo costretta a metterli in moderazione, ma lui li pubblicherà, quindi potete continuare a commentare e discutere anche in mia assenza. Non escludo di fare una capatina da laggiù eh eh..

per il resto mi pare abbiate tutto:
- italia love festival dal 17 al 22 luglio: dove e cosa.
- festa dell'Unità alla Fortezza da Basso: dal 12 luglio al 12 agosto 2007.
- eventi a villa demidoff, Pratolino.
- aperitivi vari nei locali estivi
- cinema all'aperto, arene estive
- spettacoli sull'arno
- estate freschi
- loggia del pesce in piazza dei ciompi
- las palmas piazza Ghiberti

se poi volete essere aggiornati su altri eventi a Firenze c'è sempre Firenze.net
un abbraccio a tutti!
al mio ritorno spero di ritrovare tutti i 1169 lettori di lunedì scorso..

Caffè la Torre estate 2007

Il “Caffè La Torre” con il patrocinio del Comune di Firenze – Assessorato alla Cultura mi ha mandato il comunicato della quarta edizione di Una Torre a Firenze, Free festival 2007
dal 21 luglio al 4 agosto ogni sera dalle ore 19 - inizio spettacoli ore 21, ingresso libero

Nel luglio del 2004 il Caffè la Torre (Lungarno Benvenuto Cellini 63-67r ) festeggiò i suoi primi 10 anni di attività con 3 giorni musica e performances artistiche. L’esperimento ebbe risultati entusiasmanti e nel 2005 e nel 2006 i giorni divennero sette. Quest’anno il fondatore Davide Rizzo raddoppia e propone addirittura due settimane piene di eventi di alto livello, che dimostrano ancora una volta come il caffè ai piedi della Torre di San Niccolò continui a essere un punto di riferimento per artisti, musicisti e operatori del mondo culturale fiorentino, un luogo di incontro e di scambi culturali fra persone appartenenti alle più diverse fasce d’età e categorie.
Su un palco montato in Piazza Poggi, ai piedi della Torre di San Niccolò, si alterneranno concerti jazz, folk, reggae e rock, preceduti da un ricco aperitivo-dj set.

Il fiore all’occhiello della manifestazione sono i concerti jazz: dal 25 al 30 luglio alcuni prestigiosi ensembles del jazz italiano: dalle gustosissime “Canzoni censurate” del Titta Nesti quintet alla rilettura delle poco note composizioni originali di Charlie Haden dei Jazzcoop, dalle turbolenze freejazzfunk del supergruppo di Fabio Morgera alle esplosioni del vulcanico Dinamitri jazz folklore di Dimitri Grechi Espinoza (foto); dai contrappunti cameristici del Rosso fiorentino di Alessandro Fabbri (coi clarinetti di Nico Gori e il violino di Ruben Chaviano) agli scavi alle radici dell’electric jazz di Franco Baggiani. Dopo i concerti jazz sono previste altrettante jam sessions.
Intorno a questo prezioso nucleo interessanti rock band emergenti provenienti da varie parti d’Italia. Sarà presente tutte le sere un punto informativo EMERGENCY

Italia love Wave Festival, Firenze

Italia Wave arriva a Firenze dal 17 al 22 luglio
Il luogo principale è l'Osmannoro, SESTO FIORENTINO (FI), nell'area chiamata “OSMANNORO SUD” (Via LUCCHESE). Tutti i giorni da mercoledi 18 luglio a domenica 22 Luglio, dalle 10 del mattino a notte fonda concerti, spettacoli, eventi e incontri si tengono a Sesto Fiorentino, presso l“Osmannoro Sud” (Via Lucchese). Nella stessa area (raggiungibile dall’entrata) si trova anche ELETTROWAVE.
All’indirizzo: http://www.arezzowave.com/italiawave/dove.php si può scaricare la cartina.

Al TEATRO VERDI (Via Ghibellina,99 - 50122 Firenze) il 17 Luglio c'è il concerto inaugurale di ITALIA WAVE “A THROW OF DICE” con Nitin Sawhney e l’Orchestra Regionale della Toscana (si terrà presso il Teatro Verdi anziché a Piazzale Michelangelo). Ingresso libero. Inizio: ore 22.00.

COME RAGGIUNGERE ITALIA WAVE FESTIVAL DI SESTO FIORENTINO:

IN TRENO
Le stazioni indicate sono Firenze Rifredi e Santa Maria Novella
Nei giorni tra il 18 e il 22 luglio verranno attivati servizi di bus navetta.

FIRENZE -- > FESTIVAL
Durante i giorni della manifestazione rimarrà attiva la Linea 30 pubblica ATAF che, partendo ogni 12minuti dalla stazione Firenze Santa Maria Novella, ferma nei pressi dell'area festival.
FESTIVAL -- > FIRENZE
Dal 18 al 22 luglio - Dalle ore 1.00 alle 5.00 le navette gratuite partiranno dal festival verso la Stazione Firenze Santa Maria Novella.

IN AUTO
Si può raggiungere Sesto Fiorentino dall'autostrada A1 (uscita Sesto Fiorentino - Calenzano) e dall'autostrada A11 (uscita al termine dell'autostrada).
Dall’’uscita Sesto – Calenzano si raggiungono agilmente le aree di sosta previste su Viale Allende (nel Comune di Campi Bisenzio). Le auto possono sostare a pagamento (3 euro giornalieri) con sosta in entrambi i lati.
In direzione Firenze e Sesto Fiorentino sono previste invece altre aree di sosta indicate nel dettaglio a questo indirizzo internet: http://www.arezzowave.com/italiawave/parcheggi.php tutti i dettagli dei parcheggi.

BIGLIETTI
La serata di Martedì 17 Luglio è COMPLETAMENTE GRATUITA
Per l’area di Sesto Fiorentino l’accesso è gratuito, basta arrivare prima delle 21.00. Se si arriva dopo le 21.00 ci saranno biglietterie all'entrata dell'area festival. Il prezzo del biglietto dopo le ore 21 sarà di €10,00. Come tutto il festival anche ELETTROWAVE sarà ad entrata gratuita fino alle 21, dopo si pagherà all'ingresso un biglietto di 15 Euro. Presentando il biglietto dell'area festivaliera di Italia Wave il prezzo del biglietto sarà invece di 10 Euro.
NON CI SONO PREVENDITE

DOVE DORMIRE A ITALIA WAVE, CAMPEGGIO:
Il campeggio si trova all'interno dell'area festival, a 800 metri dal parcheggio.
E' presente un'area servizi con ristorazione, bagni, docce, pronto soccorso.
L'accesso a qualunque tipo di animale è VIETATO.
Al momento della registrazione sarà rilasciato un braccialetto che sarà un contrassegno riconoscibile dal personale addetto alla sicurezza e sorveglianza e che darà titolo alla possibilità di accesso al campeggio temporaneo. L'accesso al campeggio sarà regolato da registrazione degli ospiti e invio dati alla Questura competente e dal pagamento di un biglietto.

Per i concerti, il barcamp, i fumetti e tutto il resto c'è il sito ufficiale, un po' ne ho parlato anche nel mio precedente post dedicato a Italia Wave

Weekend di metà luglio

Io non ci sono perchè saro già in Giappone.. ma non voglio lasciarvi senza qualche piccolo evento..

Venerdì 13 luglio al Forte Belvedere ci sarà una "Festa dei pirati d'acqua dolce" non mi chiedete cosa sia, so solo che inizia alle 22.30 nello spazio BELVEDERE LOUNGE e rientra nelle iniziative di Fiesta. E' talmente bello il posto che vale la pena comunque.

Sabato 14 luglio alle ore 21.30 in Piazza Ghiberti presso las Palmas ci sarà Caterina Vichi e Massimiliano Calderai in Concerto. Conosco Caterina da anni ed è una ragazza davvero grintosa, dopo le compilation Comfusion ora ha inciso un disco. Ho sentito il suo album SophistiKate: una voce e uno stile davvero interessante.

Domenica 15 luglio invece dalle ore 19.30 per chi lo vuole c'è una bisteccata di Chianina presso Casa La Boneca, a cura di Degustibus (per info: donato@de-gustibus.it - 335 1535965)

Finalmente la pizza napoletana!

Alla fine Sabino mi ci ha portato a mangiare 'sta famosa pizza del Caffè Italiano. Molto buona, ne hanno solo 2 o 3 tipi, il pizzaiolo napoletano è leggermente schizzato, il tavolo non si puo' prenotare e la pizza Margherita mi pare costi 8 € (ma non si paga altro, nè servizio, nè coperto). Ma ne vale la pena.
Non aggiungerò altre parole, penso basti questa foto a parlare..

Accanto hanno anche (ri) aperto il ristorante con specialità del Sud, mi dicono sia buono e nemmeno troppo caro e i gestori siano molto carini a servire.

leggi anche le altre recensioni delle pizzerie a Firenze:
- pizzeria Firenze Nova
- un nuovo ristorante a Firenze (con commenti e recensioni sulle pizzerie di Firenze)
- pizzeria Alla Corte dei tre
- il pizzaiolo
- Pizzeria 00
- Pizzeria Orto del Cigno
- Pizzeria alla Corte dei tre
- Pizzeria i Tarocchi all'interno del post "cene e locali"
- i 43 commenti della pagina "altri ristoranti a Firenze"
- una vera trattoria fiorentina
- degustazioni di formaggi e vino
- consigli gastronomici: una breve lista dei posti più buoni dove mangiare a Firenze

Aperitivo al Forte con Chianti

Ieri sera sono andata a uno degli incontri al Forte Belvedere di Firenze a cura della Leonardo Romanelli srl e del Consorzio Chianti Classico.
Una conferenza sul design delle etichette dei vini, un bicchiere di ottimo Chianti e un bell'aperitivo, con vista su Firenze, dalla terrazza panoramica del Forte Belvedere.
I piatti preparati erano ottimi: pappa al pomodoro, verdure grigliate e verdure al forno, insalata di patate e cipolle, insalata di farro, affettati.. tutto ottimo. E verso le 23 dalla terrazza sotto hanno cominciato a suonare musica rock anni '50 - '60 (Beatles, Elvis..). Un posto incantevole.
Peccato che per arrivarci o scooter o a piedi: di fronte all'ingresso del Forte 2 vigili impedivano l'accesso, sulla salita che porta al Forte hanno messo le catene, risultato: non ci arrivi che a piedi (follia) o in motorino.
E dire che è così bello lassù.
Io mi chiedo perchè non potenziare quel posto, dove la musica non da noia a nessuno? In ogni caso era abbastanza pieno di gente.

mercoledì 11 luglio 2007

Aperitivo al Rosso Rubino

Ieri sera sono stata a prendere l'aperitivo al Rosso Rubino, un locale piuttosto nuovo in viale Europa (Firenze sud). E' molto carino, con dei bei tavoli fuori, ed è comodo per parcheggiare. Peccato fosse abbastanza deserto. Ma capisco che non è molto conosciuto.
Durante la settimana chiude alle 21.30, ma dal giovedì chiude alle 1 o alle 1.30 (ammesso che non venga approvata la delibera di Cioni che vuole CHIUDERE TUTTI I LOCALI ALLE UNA DI NOTTE). L'aperitivo non è abbondantissimo (almeno di martedì): schiacciatine ripiene, crostini e due primi, ma sono tutte cose buone. Inoltre ho assaggiato il miglior SPRITZ di Firenze.
Non so se esistono altri locali a Firenze che lo fanno buono, ma finalmente ho assaggiato qualcosa che assomigliava al celebre cocktail che va tanto in Veneto.
Sopra i tavolini quando siamo arrivate spruzzavano una specie di nebulizzatore per rinfrescare e togliere l'umidità. Carina come idea, se non fosse che avevo i capelli lisciati dal parrucchiere eh eh (li ho ritagliati!).
Comunque questo locale ha tutte le potenzialità per decollare, se faranno un po' di pubblicità.. magari..

Manifestazione anti tramvia

Io lunedì non ci sono, ma se qualcuno è interessato, lunedì 16 luglio in Viale Morgagni sindacati e comitati contro la tramvia organizzeranno un presidio contro l'avvio dei lavori della terza linea.
Qualche giorno fa ho dato la notizia dei lavori in Viale Morgagni con l'abbattimento degli alberi. Ne è nata una lunga e sentita discussione fra sostenitori e detrattori della tramvia. Se la volete leggere e dire la vostra.. è qui>>

Festa dell'Unità alla Fortezza

Torna anche quest'anno la Festa dell'Unità alla Fortezza da Basso. Il periodo dovrebbe essere dal 12 Luglio al 12 Agosto 2007. Al via la kermesse fiorentina della Festa de L’Unità che di anno in anno ravviva l'estate tra show-case, momenti di aggregazione e grandi nomi della musica d’autore sull’incantevole sfondo della Fortezza da Basso.
Con l'occasione un nuovo bar ristoro "Club Havana" per un mese di spettacoli, gastronomia e musica dal sapore cubano dentro il Festival de L'Unità.

In questo spazio, aperto tutti i giorni dalle 19 fino alle 1,30 di notte: una programmazione ricchissima di eventi, con artisti emergenti e non che si esibiranno dal vivo. Il Club Havana, situato nello spazio dell'Ex Salamanca (proprio nella zona centrale del festival), vedrà l'installazione di 2 palchi: uno interno alla struttura che ospiterà le performance live degli artisti durante la cena e l'altro esterno, dove saranno impartite "lezioni di balli latini" grazie alla partecipazione della scuola di danze caraibiche "AlmaSabrosa". Ma Club Havana sarà anche discoteca. Infatti finiti gli spettacoli la pista sarà animata fino a tarda notte dalla musica latin-house del dj brasiliano MIGUEL. Per quanto riguarderà la cena, per la prima volta al festival de L’Unità si cenerà al “Kilo”. Una trovata divertente e popolare che vedrà protagonisti un buffet ricco di piatti tipici (preparati dal “cucinero” madrileno “Conrado Busquier Canals”) ed una bilancia. Occhio di riguardo anche per i cocktails. Infatti tutti i drink saranno preparati secondo l’antica tradizione cubana, con il rhum "Havana club" come ingrediente principale.

Pensavo che quest'anno l'avrei saltata, e invece.. mi sa che quando torno ci sarà ancora!

martedì 10 luglio 2007

Benigni a Firenze

Roberto Benigni torna a Firenze, al piazzale Michelangelo venerdì 20 luglio.
Fino a venerdì 20 luglio sarà possibile acquistare i biglietti tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 16.00 alle ore 20.00, presso la biglietteria dell’arena di Piazzale Michelagelo.
Infoline: FI.ESTA 055/2625908

GESTIONE TRAFFICO AL PIAZZALE MICHELANGELO
A decorrere dalle ore 19.30 alle ore 24.00 saranno adottati i seguenti provvedimenti in materia di circolazione veicolare:
VIALE GALILEI:
CHIUSURA AL TRANSITO VEICOLARE, nel tratto compreso tra Via del Giramontino ed il P.le Michelagelo, sono eclusi da tale divieto:
* i ciclomotori e motocicli diretti al parcheggio del Viale Michelangelo
* i mezzi al servizio dei portatori di handicap;
* i veicoli degli spettatori diretti ai parcheggi in possesso di regolare biglietto;
VIALE MICHELANGELO:
CHIUSURA AL TRANSITO VEICOLARE nel tratto compreso tra Via Marzuppini e il Piazzale Michelangelo: sono esclusi da tale divieto:
* i ciclomotori e motocicli diretti al parcheggio del Viale Michelangelo;
* i mezzi al servizio dei portatori di handicap;
* i veicoli degli spettatori diretti ai parcheggi e in possesso di regolare biglietto;
PARCHEGGIO CICLOMOTORI E MOTOCICLI:
Viale Michelangelo nel tratto compreso tra il P.le Michelangelo in direzione di Via S. Miniato al Monte (in ambo i lati)
PARCHEGGIO VEICOLI:
VIALE G. POGGI – VIALE MICHELANGELO – VIALE GALILEI.
Per questi parcheggi è stata stabilita la tariffa forfettaria di € 3,00 ad autovettura e € 1,50 a ciclomotori e motocicli, per tutta la durata del parcheggio.
SERVIZIO ATAF:
Il servizio ATAF ordinario è assicurato fino alle ore 21.00; riprenderà al termine dello spettacolo, intorno alle ore 23.30.
Nei giorni di spettacolo saranno potenziate le linee 12 e 13.

Notturni al castello dell'Impruneta

In questi giorni tutti eventi legati alla mia zona (Galluzzo, Impruneta..): dal 9 al 14 luglio l’Associazione Notturni al castello presenta la prima edizione del Festival Internazionale di Musica.
qui trovate il programma completo
i concerti si terranno al
Castello di Cafaggio
Via del Ferrone 58 Impruneta – Firenze
Tel 055 2012085, Fax 055 2314633
Tra le dolci colline del Chianti, a 12 km da Firenze, sorge il trecentesco Castello di Cafaggio, antico borgo rurale circondato da ulivi, vigne e da un bosco secolare dove Giacomo Puccini, amico dei nobili proprietari, si dilettava nella caccia.
per arrivare al castello: arrivati a Impruneta, raggiungere la grande piazza principale e proseguire in direzione di Greve fino alla piazza successiva (Piazza Accursio da Bagnolo, adibita a parcheggio). Qui, seguendo le indicazioni per Ferrone, svoltare 2 volte a destra e imboccare Via del Ferrone. Dopo circa 800 metri sulla destra, entrare al n.58 e proseguire lungo il viale sterrato per 500 metri fino al castello.

Joaquin Cortes a Firenze

Lunedì 23 Luglio 2007 al Saschall di Firenze ci sarà Joaquin Cortes nello spettacolo Mi Soledad.
Dopo l'emozionante incontro al Premio Galileo non potevo non parlarne.
Ho visto ballare solo una volta (al Piazzale Michelangelo) Joaquin Cortes, e fu semplicemente strepitoso.
Comincia il 17 luglio e continuerà fino al 17 agosto, la tournèe di Joaquin Cortes, protagonista dello spettacolo “Mi Soledad”. La musica originale di “Mi soledad” è stata composta da Joaquín Cortés, José Carbonell ed Antonio Carbonell ed è il frutto di ritmi musicali diversi come il jazz, la musica cubana, la musica classica, senza dimenticare il flamenco, protagonista assoluto dello show. Il testo è stato scritto da Antonio Carbonell ed Arturo José Carbonell. In “Mi soledad” (“La mia solitudine”), Joaquín offre allo spettatore un viaggio nelle sue emozioni più intime e personali. Il sottotitolo “Solea” mostra la direzione che si vuole dare a questo nuovo spettacolo. Il sentimento principale di questo spettacolo è la solitudine, una solitudine conscia e piena di intimità.
La scenografia è deliberatamente minimalista e l’intimità della performance viene trasmessa da straordinari musicisti, che da tanto tempo accompagnano Cortés nelle sue produzioni. Costumi disegnati appositamente per lui da Jean-Paul Gaultier con colori neutri quali il nero, il bianco e il rosso scuro.
Biglietti: 1° settore €. 72,00 - 2° settore €. 65,00 - 3° settore €. 55,00 - 4° settore €. 45,00.
Inizio ore 21.00

Spettacolo alla Certosa di Firenze

La Certosa del Galluzzo è uno dei monumenti religiosi più belli di Firenze. Fino a qualche anno fa andavo tutte le domeniche a messa lì, con i frati cistercensi che a volte saltavano la predica perchè avevano fretta di tornare a lavorare nei campi..e altre volte invece c'era la messa in latino cantata.
Al suo interno sono conservati capolavori del Pontormo. Inoltre il monastero è un dedalo di piani sotterranei e stanze dove in passato vennero rifugiati anche gli ebrei.
L'ho sempre trovata molto bella e piena di fascino. La splendida cappella dove dicono la messa, i suoi chiostri, le scale con i gradini scomodi.. quando ero piccola mi piaceva pensare che un giorno mi sarei sposata lì!
Ho letto che in questi giorni c'è uno spettacolo dal titolo "L'azione del silenzio": un viaggio teatrale itinerante attraverso lo spazio e il tempo nel Monastero della Certosa del Galluzzo. Il pubblico potrà accompagnare un Fratello Converso all'interno dell'edificio, per portare il pane quotidiano ai monaci certosini nelle loro celle. Durante il percorso sarà narrata la storia dell'edificio dalla creazione per volontà di Niccolò Acciaiuoli nel 1341 fino a oggi.
Testo e regia: Giovanni Micoli.
Tutti i giorni escluso il lunedì. Gruppi di 45 persone. 2 gruppi per sera. Ore 21 e ore 22. Prezzo 15 € (ridotto 12 €). info: 333-2284784. Dal 6 al 15 luglio.

Estate a Pratolino, Villa Demidoff per adulti e bambini

L'altra sera per andare nel Mugello sono passata davanti a Pratolino, alla villa Demidoff. Ricordo quando con mio fratello andavamo a fare i picnic sul pratone..
Ho letto che quest'estate ci sono diversi eventi, se volete sfuggire al caldo di Firenze, lassù si dovrebbe stare meglio.
Visto che fra pochi giorni partirò cerco di lasciarvi un po' di appuntamenti per quando non ci sono.. mi mancherete tutti!

Si chiama Villa DemidOFF-ON e si terrà nel Parco Mediceo di Pratolino: acrobati volteggeranno su una piscina di 20 metri, ballerini danzeranno fra i rami degli alberi, artisti sui trampoli e macchine pirotecniche sui prati lasceranno stupiti i visitatori. Alberi centenari e sentieri del parco diventeranno lo scenario per esibizioni circensi, di teatro e danza.

Teatro di strada e circo contemporaneo sono infatti gli ingredienti della rassegna internazionale di spettacoli, tutti ad ingresso gratuito, che saranno ospitati, i fine settimana dal 7 luglio al 9 settembre, a Villa Demidoff. Performance di artisti francesi, tedeschi, argentini che saranno affiancate da una serie di laboratori e giochi per bambini. Per loro, nel pomeriggio, esercizi di giocoleria, clowneria, costruzione di aquiloni, spettacoli di marionette e naturalmente la merenda!
Un programma adatto ad un pubblico di tutte le età che dal pomeriggio alla sera potrà trascorrere ore divertenti nel verde di uno dei parchi più belli di Firenze.
Ad inaugurare la stagione , sabato 7 luglio, i francesi della Compagnie NÖ con Baignade Interdite, uno spettacolo di grande impatto visivo fra acrobazie aree, musica e acqua. Due acrobate si muoveranno sopra una piscina di 20 metri di diametro.
Monica Bauco interpreta il 14 e 15 luglio alcuni brani tratti dall’Odissea nello spettacolo Il Ciclope. Un racconto da ascoltare, seduti sulle sdraio, rivolti verso il grandioso Gigante dell’Appennino (vedi la foto splendida realizzata da Riccardo Innocenti, altre foto le trovate sul suo spazio su FLICKR). Il 28 e il 29 luglio sarà la volta di Nicole Kehrberger che metterà in scena in prima assoluta la performance di danza aerea Rami: acrobazie in musica tra il cielo e le fronde degli alberi.
Ad agosto si alterneranno invece due compagnie storiche del teatro di strada: l’11 e 12 agosto il Teatro Nucleo presenta Quijote! uno spettacolo dal ritmo incalzante, una festa teatrale, fra acqua, fuoco e elementi pirotecnici dove tornano a vivere Chisciotte e Rancho in sella ai loro improbabili destrieri meccanici.

Si prosegue il 25 e 26 agosto con la Compagnia Atmo che ispirandosi a Il Deserto dei Tartari di Dino Buzzati presenterà uno spettacolo imponente ed evocativo, che si muove su livelli diversi: al suolo con l’utilizzo di trampoli e macchine pirotecniche, e in aria con torri metalliche collegate da pontili. Infine l’8 e il 9 settembre concluderà la rassegna lo straordinario spettacolo "Lassù le ali non hanno ruggine" della compagnia Theatre en vol che fra clownerie, macchine teatrali volanti e pirotecnica racconta l’antico desiderio del volo.

TUTTI GLI SPETTACOLI E I LABORATORI SONO A INGRESSO GRATUITO
Orari spettacoli: sabato ore 21.00, domenica ore 18.30
Laboratori ore 16.00/18.00

Info e contatti: cult-er@libero.it, tel 0574 -582331

lunedì 9 luglio 2007

Serata di improvvisazione

Stasera replico la serata d'improvvisazione alle Cure, all'area Pettini di via Faentina (all'interno della Rassegna Estate Freschi). Dopo i lividi di giovedì scorso spero di farmi un po' meno male.
L'altra volta non lo avevo detto a nessuno, ma stasera ho detto ai miei genitori e alle mie amiche di venire.. speriamo di non fare una figuraccia!
Dalle 21.30 in poi..

Aperitivo after beach

aperitivi a FirenzePer concludere un weekend alla grande, e per cominciare a salutare le mie amiche, visto che venerdì parto per il Giappone, ieri sera sono andata all'aperitivo after beach del Rifrullo.
Era strapieno di gente! Carino..ho rivisto tanti amici. Ho bevuto (finalmente) un ottimo spritz, ho mangiato qualche tartina golosa, un ottimo riso e per finire un dolcissimo cocomero. Carina anche la musica (peccato debbano tenerla bassissima perchè una vicina telefona di continuo dalle 20). Mi ha detto Stefano (Bosia) che lo faranno ancora per tutte le domeniche di luglio. Meno male..

altri posti a Firenze dove prendere l'aperitivo d'estate:
- Forte Belvedere
- Hotel Minerva (il giovedi)
- Hotel Relais Certosa (il mercoledi)
- cafè de PARIS (tutte le sere)
- Rifrullo (la domenica)
- Barcelò (tutte le sere credo)
- Al lago di Bilancino (nel weekend)
- allo Strizzi bar
- allo Zoe
- il Kitsch (tutte le sere)

Bar aperti la domenica

Nel mio infinito e disperato peregrinare per una Firenze semideserta (tutti al mare) mi sono imbattuta in un bar aperto tutte le domeniche, davvero niente male!
Il sabato pomeriggio è chiuso. Ma la domenica è aperto dalla mattina fino alle 9 di sera, con orario continuato. Bravi!
Hanno anche un laboratorio di pasticceria interno, percio' hanno paste fresche, molto buone.
Io ho fatto colazione con una brioche alla marmellata e sopra una scorza d'arancia candita, ma non ho potuto resistere alla tentazione.. e ho assaggiato anche uno dei mini cannoli alla siciliana. Buoni! certo non li posso paragonare a quelli mangiati recentemente in Sicilia..
Poi visto che c'erano degli enormi babà al rhum, ne ho preso uno per mia mamma che li adora. E infatti ha gradito molto.
Anche il cappuccino era buono.
Insomma se uno vuole mangiare qualcosa (hanno anche salati) o prendere un caffè.. segnatevelo.
Si chiama Caldana e si trova in piazza Leopoldo, dal lato opposto alla nuova Coop (per andare a Careggi, prima del cinema Adriano, rimane sull'angolo destro della piazza).
Per essere un bar di Firenze sono anche abbastanza cortesi.
Ho chiesto se chiudevano ad agosto e mi hanno detto, giusto qualche giorno per Ferragosto.

Pasticceria Caldana.
Piazza Leopoldo, 4/r. Tel. 055/483220

I tortelli da Giorgione, a Sagginale

E per finire degnamente la giornata di sabato, dopo la mostra di Cezanne, il giro per Firenze, e l'aperitivo al Lago di Bilancino, sono andata a mangiare i tortelli mugellani da uno dei migliori ristoranti della zona: da Giorgione, a Sagginale (dopo Borgo San Lorenzo). Ne avevo già parlato una volta.
I tortelli di patate sono uno dei piatti più famosi del Mugello, e sono tanti i posti dove mangiarli (le varie sagre sono ottime) ma Giorgione è una certezza. Così come dover aspettare a lungo..
Avevamo prenotato e infatti ci siamo seduti subito. L'antipasto ci è stato portato velocemente, peccato abbiamo dovuto attendere più di un'ora per i tortelli. Purtroppo la fame era già andata..
In genere c'è sempre casino, ma questo sabato mi sa che erano un po' in tilt.
Comunque, l'antipasto era ottimo: finocchiona, prosciutto salatissimo, sottoli, fra cui il famoso aglio crudo (trattato in modo che non dia noia) e i gambi dei fiori dell'aglio anche quelli fatti sottolio.
Noi eravamo seduti davanti alla cucina ed era piuttosto pittoresco vedere le scenette all'interno, come quando si è affacciato Giorgione (se lo vedete capite perchè il suo nome non è semplicemente Giorgio..) e ha imprecato perchè non era pronto un primo eh eh eh Diciamo che l'atmosfera colorita fa parte dell'ambiente. Comunque in generale le cameriere sono gentili e disponibili, e si scusano per l'attesa.
Ho visto passare carne di tutti i tipi, piatti molto invitanti. Il mio vicino di tavolo, un signore piuttosto in carne, si è sbranato di gusto uno spiedino di fegatini (la prossima volta lo voglio provare!).
Io in genere vado da Giorgione per i tortelli. Li fanno in vari modi: al burro e salvia, al pomodoro, al sugo d'anatra, al ragout e ai funghi porcini. Tutti buoni. E abbondanti.
Anche i dolci hanno un bell'aspetto ma dopo una porzione di tortelli non è umano mangiare altro. E infatti ho finito a stento i miei tortelli ai funghi porcini..
Il conto è economico: 1 antipasto, 2 tortelli, acqua e vino 25 € in tutto.

Questo l'indirizzo:
Da Giorgione Via Sagginale, 46 - Sagginale tel 055 8490130

Aperitivo al Bilancino al Bahia Cafè

Dopo la mostra di Cezanne e un bellissimo giro per il centro di Firenze (incredibilmente deserta, piena solo di turisti) mi era venuta voglia di un aperitivo al fresco, così pensa e ripensa alla fine mi è venuta un'idea. Visto che per il mare era tardi, perchè non fare un aperitivo al lago di Bilancino? E dopo magari andare a mangiare i tortelli mugellani?
Così sono montata in macchina e in meno di un'ora (circa mezz'oretta) sono arrivata al Bahia Cafè.
C'ero già stata diverso tempo fa, reduce da un giro in moto nel Mugello, ma è stata una piacevole conferma.
Sono arrivata all'incirca alle 20, abbondantemente in tempo per vedere un tramonto sul lago bellissimo. C'era abbastanza gente sui divani in vimini e i cuscini. Il buffo era che c'era chi veniva dalla spiaggia, in costume e pareo, e chi invece forse proveniva da un matrimonio, in giacca e cravatta. L'età media era bassina, ma c'erano anche famiglie con bambini. Insomma di tutto un po'. Io ho preso un mojito buonissimo. Due stuzzichini (non troppi perchè dopo ci aspettavano i tortelli!), la musica lounge, la vista sul lago.. insomma dai, non mi lamento.
Comunque ho visto il programma del Bahia Cafè e devo dire che ce la stanno mettendo tutta per farlo diventare un posto movimentato.
Fra i vari eventi:
venerdì 13 luglio: Lorenzo Rossi dj, Mucho dj animazione by Mella dalle ore 22.00
sabato 14 luglio: aperitivo e cena, con degustazione vini (Torre a Cenaia) con M&M djs (house commercial sound) dalle ore 17.00
domenica 15 luglio: aperischiuma party houseculture by Fiasconi dj dalle ore 17.00
e a seguire Bahia Salsera, serata dedicata al latino americano dalle ore 22.00
Per arrivare al Bahia cafè da Firenze, arrivando dalla Bolognese o dalla Faentina: si può prendere la Panoramica Via Lago, alla nuova rotonda dopo la Villa di Cafaggiolo, (dopo la nuova galleria si prosegue a dritto per circa 1.200 mt). Se invece si arriva dal casello autostradale di Barberino, ci sono le indicazioni sulla destra.
Su Flickr trovate anche altre foto dell'aperitivo al Bahia Cafè.

domenica 8 luglio 2007

Il caffè Cibreo

Mentre andavo alla Mostra di Cezanne sono passata davanti al Cibreo, e con grande sorpresa ho incontrato Joseph, il ragazzo arabo dello spettacolo del Premio Galileo, che lavora al Cibreo Caffè.
Ci ha invitati per un caffè, ci siamo seduti, ed è stato incredibilmente carino e gentile.
Mi ha detto che fanno anche cena. I prezzi mi sembrano un po' cari (primi sui 15 euro, secondi 32..) ma se ne vale la pena, magari per una volta..
Comunque per un caffè o per bere qualcosa, lo consiglio (un caffè al tavolo costa 2 euro, è più che accettabile), è un posto carino e se avete la fortuna di essere serviti da Joseph, lui vi acccoglierà di sicuro con un sorriso.

sabato 7 luglio 2007

La mostra di Cezanne, finalmente

Temevo che alla fine mi sarei persa la mostra di Cezanne.. invece a 20 giorni dalla fine, sono riuscita ad andare a vedere la mostra di Cezanne a Palazzo Strozzi. Sapevo già che più che una mostra su Cezànne era una mostra su Fabbri e Loeser: i 2 collezionisti di Cezanne, che da New York si erano trasferiti prima a Firenze e poi a Parigi nei primi del secolo.
Quello che non mi aspettavo, e che mi ha decisamente sorpreso in positivo, è stata la cura della mostra, a livello di didascalie. Ogni opera era commentata con una breve descrizione, non tanto qualitativa, ma piuttosto che cercava di ricostruire l'atmosfera bohemienne del periodo, il contesto, la storia fra i protagonisti del quadro.
I testi una volta tanto non erano accademici, da studioso di storia dell'arte, quanto colloquiali, informali.
In poche righe ti proiettavano nella Parigi Impressionista di Sargent, Pissarro, Van Gogh, Matisse..fra la collina di Montmartre e le ville sulle colline intorno a Firenze.
Una mostra davvero bella.
dopo la mostra ho fatto 2 passi nel centro di Firenze, poi sono andata al lago di Bilancino e infine a mangiare i tortelli da Giorgione, ma per non appesantire troppo questo post, lo spezzo in più parti.

I racconti della terra di mezzo

Ho già parlato della compagnia teatrale Zauberteatro in occasione delle serate sui barchetti dei renaioli sull'Arno. Leggo ora che faranno anche uno spettacolo dedicato al Silmarillion di J.R.R. Tolkien alla Villa Fabbricotti (via vittorio emanuele 64).
In particolare verrà rievocata la bellissima storia d'amore fra Beren e Luthien, in uno spettacolo itinerante all'interno del parco della villa.
Per gli amanti di Tolkien penso non sia da perdere! Martedi 17 e mercoledi 18 luglio 2007.

venerdì 6 luglio 2007

Sabato: pomeriggio in piscina con abbuffata biologica

L’Associazione De Gustibus presenta POMERIGGIO IN PISCINA E CENA presso l’Azienda Biologica Paugnano, Radicondoli (SI) SABATO 7 LUGLIO 2007, DALLE ORE 16 IN POI

Luoghi Di Vini torna nell'azienda biologica Paugnano di Giovanni Porcu per un pomeriggio in piscina seguito da una cena all'aperto a base di prodotti biologici dell'azienda stessa e dell'azienda BIOTODO di Giuncarico (GR)
Sarà possibile visitare azienda, caseificio e ambienti di stagionatura dove vengono prodotti i pecorini a latte crudo che assaggeremo nella cena.
Il menu’:
-Melone, salami e prosciutto di BIOTODO;
-Panzanella, insalata e verdure miste con i prodotti dell'orto di Paugnano;

-Grigliata mista con carni di vitello e maiale di BIOTODO e carni ovine di Paugnano;
-Formaggi misti e ricotta di Paugnano;
-Dolce;

Prezzo: 20,00 Euro
Per partecipare, entro le ore 19 di venerdì 6 Luglio: roberto.funghi@poste.it - 338 9103413
Per chi avesse tempo per mettersi in strada già nella tarda mattinata, può cogliere l'occasione di gustarsi la bellezza del paesaggio e le ricchezze artistiche dell'area circostante: da non perdere una visita all'Abbazia di San Galgano con la spada nella roccia.
Per info rimando a questo sito Internet sull'abbazia di San Galgano, molto ben fatto, dal quale ho preso anche le 2 foto.

Per chi volesse approfittare di tutto il week end, c'è la possibilità di pernottare nell'agriturismo dell'azienda agricola e dedicare il giorno successivo ad una visita di Radicondoli o della suggestiva Volterra, proseguendo con un bagno nelle tante terme della zona oppure raggiungere il mare a Follonica (a meno di 50 km)! In occasione dell'evento gli appartamenti dell'agriturismo di Giovanni Porcu sono disponibili a 28 Euro a persona a notte. La prima colazione è disponibile a 5 Euro con dolce fresco fatto la mattina stessa.

Come raggiungere l’azienda Paugnano: dalla superstrada Firenze-Siena, uscita Colle Val d'Elsa e imboccare la strada statale n. 541. Percorrerla fino al bivio per Radicondoli. In prossimità di Radicondoli non entrare in paese ma proseguire in direzione Belforte (senza raggiungerlo!) e andare avanti fino al cartello dell'azienda PAUGNANO (sulla destra della strada)
Per raggiungere San Galgano da Firenze: superstrada Firenze-Siena, uscire a Colle Val d'Elsa e imboccare la strada statale n. 541. Raggiunta la Colonna di Montarrenti proseguire in direzione Massa Marittima e seguire le indicazioni per San Galgano.

avrei voluto postare una foto dell'agriturismo, ma non ha il sito. Pazzesco!

Arene estive cinema all'aperto

Per gli amanti del cinema all'aperto ecco qui la programmazione di alcune arene estive fiorentine:
- Programmazione estiva Poggetto (alla Flog) Via Mercati, Firenze Rifredi.
- Programmazione estiva Arena grande Campo di Marte (al Palazzetto dello sport, vicino allo stadio)
- Programmazione estiva Arena piccola Campo di Marte (sempre Palazzetto)
- Programmazione estiva cinema Chiar di Luna (San Frediano)
il programma verrà aggiornato ogni 15 giorni.

Aggiornamento:
Ho tolto i link perchè il portale Firenze.net non è più aggiornato sul cinema da gennaio 2009.

Sagre in Toscana 7-8 luglio

Visto che sono in tanti a chiedermele, ecco alcune SAGRE IN TOSCANA.
Verificate sempre (se possibile) date e località, spesso sono sagre un po' improvvisate.. non organizzatissime, e possono saltare!
A Pratolino: crostini e finocchiona
A Monteriggioni (Siena): festa medievale "Monteriggioni di torri si corona"
A Monte Morello: festa hawaiana
A Buti (provincia di Pisa) 26° Sagra della Trippa alla Butese
A San Giovanni alla Vena, Vicopisano (Pisa) Sagra del Tortellino
A Castiglion Fiorentino (Arezzo) in località Noceta, 9a Sagra del Cinghiale
A Badesse (Siena) e Sagra del Pesce
A Pontedera (Pisa) Baviera Fest (una sorta di Oktober fest)
A Cerreto Guidi (Firenze) “Gli aromi de’ Medici – Villa Medicea” 34° mostra del vino chianti DOCG
A Palazzuolo sul Senio (Firenze) sagra del Tortello

Nel Mugello segnalo:

VICCHIO A TAVOLA Vicchio – 7 luglio
Grande cena con tortelli in piazza Giotto, il ricavato va al Meyer. Prezzo della cena: 20 euro. Informazioni e prevendita: direttamente in Piazza Giotto dal pomeriggio di venerdì 6 e il giorno stesso. Informazioni: tel. 055 843921
qui trovate il programma ufficiale

SAGRA DEL TORTELLO
Marradi (Crespino del Lamone) – 7 e 8 luglio
Informazioni: tel. 055 8045170

TRIATHLON OLIMPICO DI BILANCINO
Barberino di Mugello (Lago di Bilancino) – 8 luglio

i miei amici anno scorso parteciparono, alla grande! Grande Shark!

giovedì 5 luglio 2007

Vip a Firenze

Leggo per caso sul blog di Melinda Gallo che Sarah Jessica Parker era a Firenze! Leggo infatti:

Today I was in via delle Oche with a girl from Canada and she said, "Isn't that Sarah Jessica Parker?" I looked down the narrow street and couldn't really tell. She looked like any other tourist with her husband and child. We walked toward them and I recognized her husband Matthew Broderick who looked in our direction. They went into the Paperback Exchange and we followed them a few minutes later. I talked to a few of my friends who worked there while Sarah and her husband perused books in different areas. They were all surprised that they entered the shop and were buying books, but tried to act as cool as possible.

Beh non so cosa avrei fatto se l'avessi incontrata, immagino nulla, come nel caso di Joaquin Cortes, pero' mi sarebbe piaciuto incontrare la mitica Carrie di Sex and the City e vedere se anche dal vivo veste così glamour..

Giovedì 5 luglio

Oggi è una bella giornata, quasi primaverile! col cielo azzurro e temperature calde ma accettabili (si respira).
Mentre leggo di tutte le iniziative per il lancio della nuova 500 (dopo la mega festa di ieri a Torino) la nuova 500 arriva in tutte le piazze d'Italia, compresa Piazza Signoria. Non so bene cosa faranno ma su tutti i giornali c'è la pubblicità di un'iniziativa benefica che accompagna il tour.

Stasera c'è anche Ennio Morricone al Piazzale Michelangelo: molti miei amici andranno in zona Rifrullo, o in generale San Niccolò per ascoltare il concerto.

Altro evento interessante è allo Stensen (viale don Minzoni): la proiezione di "When the Levees Broke: A Requiem in Four Acts" di SPIKE LEE (USA 2006, 255 min. in lingua inglese con sottotitoli italiani). Il documentario su New Orleans, prima e dopo il passaggio dell’uragano Katrina, raccontato dal grande regista americano che va alla ricerca delle cause del disastro e delle conseguenze dell’incompetenza dello stato americano. Presentato con successo al Festival di Venezia 2006 nella sezione orizzonti e Vincitore del premio Orizzonti DOC.
Inizio proiezione ore 20.30.
(La visione avrà tre intervalli, alla fine di ogni atto, due più brevi e uno più lungo).
Ricordo per gli amanti del regista che all'estate fiesolana sarà presente il regista americano per ritirare il Premio Fiesole ai Maestri del Cinema, dal 10 luglio prevista una rassegna cinematrografica su di lui, con una notte bianca.

Io saro' invece all'area Pettini (via Faentina) per lo spettacolo di Improvvisazione (gratuito) con il teatro d'Almaviva.

mercoledì 4 luglio 2007

4 luglio: indipendence day e nascita della 500

Il 4 luglio è una data per noi assolutamente anonima, è festa nazionale negli USA. Buffo che oggi a pranzo io abbia mangiato tacchino.
L'unica cosa che succede oggi in Italia è la nascita della nuova 500. Preceduta da un sito che riuniva un insieme di iniziative di successo mai viste prima (tanto da diventare caso di studio) il 4 luglio nasce la nuova 500 (Romano Prodi la vedrà in anteprima sul tetto del Lingotto). Domani 5 luglio previste tante iniziative a Torino e in tutta Italia.
A Firenze ho letto che verrà presentata domani sera in Viale Europa e domenica al Plasma in Piazza Ferrucci.
Giovedì 5 luglio: ho visto sul giornale che in Viale Europa ci sarà qualcosa ma dalla pubblicità non si capisce molto. Credo che i negozi rimangano aperti fino a mezzanotte e ci sia da qualche parte animazione con djset.
Domenica 8 luglio party di chiusura della stagione PLASMA 2006/2007
ore 20 buffet e dj set lounge
ore 23 30 champagne e buffet di frutta
ore 24 selezione musicale a cura dei djs Plasma
Per l'occasione verrà presentata la nuova FIAT 500.

Cambiando settore, domani 5 luglio:
All'area Pettini spettacolo di improvvisazione teatrale (sì, ci saro' anche io..)
Allo Strizzi Bar (via Oriani angolo Piazza Giorgini) serata "Spritz"
Dalle 18,30 inizia l’aperitivo: verranno proposti finger food e tartine di mare abbinati all’ “Aperol spritz”, drink a base di vino bianco (frizzante o meno), aperol (o selz) ed una fettina di limone. Se qualcuno vuole assaggiare il famoso cocktail tanto amato in veneto e che sta diventando di moda anche a Firenze.
Durante la serata si potrà ascoltare una selezione della migliore musica italiana, con i più grandi successi d’autore degli anni ’60-’70-’80.
Alla stazione Leopolda dal 4 fino al 7 per Pitti Vintage alcune installazioni ed eventi legati alla moda del knit di cui ho parlato per la serata knit al Rifrullo, e sulla quale trovate info nel sito ufficiale http://www.do-knit-yourself.com/

Leggi anche gli altri post sugli eventi in Toscana per il fine settimana, il Chianti Festival, il programma in piazza dei Ciompi, e cosa si può fare la sera in estate a Firenze.

Premio Galileo 2007

Ieri sera ho finalmente fatto lo spettacolo del Premio Galileo. E' stato bello ma anche molto stancante. Abbiamo iniziato alle 18 e finito dopo le 1. E' il caso di dire che ho potuto assistere a una grande organizzazione.

Sono stata anche fortunata perchè la mia scenetta seppure breve (2 minuti) e non parlata (dovevo scappare da Pietro l'aretino e rifugiarmi in chiesa dove una timorata di Dio recitava una poesia del Lasca) è piaciuta molto e abbiamo dovuto ripeterla per decine e decine di volte.
A un certo punto non facevo che correre da una parte all'altra, scansando le persone che mi fotografavano e si domandavano da chi scappassi. Che fatica!
Dopo le prime volte, in cui ero un po' impacciata, ho cominciato a divertirmi, a provare sfumature nelle espressioni, scoprendo 1000 modi diversi per fare la solita scena: ora paurosa, ora dispettosa, ora incuriosita, ora maliziosa.. Anche in una scena non parlata si puo' essere molto espressivi!

Per puro caso la mia posizione di partenza era su una scalinata che portava alla zona super vip, percio' spesso mi sono fatta da parte per lasciar passare varie personalità. Ho dato strada a una splendida ed elegantissima Claudia Cardinale, e a una distinta Lucia Bosè (sempre con i capelli blu). Ma il momento più emozionante è stato quando, per uscire via dalla chiesa, mi sono imbattuta in un ragazzo bellissimo che sorridendo mi ha detto "dove vai?" nemmeno il tempo di fermarmi e ho capito che era Joacquin Cortes! ma visto che sono una "professionista" non mi sono fermata e ho tirato a diritto (sob sob). Dopo poco è ripassato e mi ha detto "ciao" e io come una cretina sono arrossita rispondendo "ciao".
Comunque me lo aspettavo più alto e più robusto.. è un po' gracilino eh eh

Dopo oltre un'ora di scene, corse, entrate ed uscite dalla chiesa, gli ospiti sono andati finalmente a mangiare e noi siamo andati a cambiarci. Mi hanno messo una tunichetta turchese con una corona di stracci rossi (il corallo) per la mia scena da "ondina". E' stato un sollievo togliere quell'abito pesante e stretto (ma come facevano le donne di quel tempo!).

Siamo andati tutti nel giardino per la scena della Metamorfosi di Ovidio. Sono rimasta molto impressionata dalle voci di Ilaria Bucchioni e Marco Giorgetti: calde, espressive, dolci.. anche Laura, la ragazza che interpretava Europa, aveva una voce molto dolce. L'ho trovata meravigliosa. La scena culmine, veramente bella, quando alcuni attori con le maschere, vestiti da greci, hanno scortato Europa fino al palco, dove un argenteo arabo ha recitato nella sua lingua un pezzo. In quell'istante ho colto tutta la bellezza di una scena tanto faticosamente costruita e provata.

Come al premio galileo dell'anno scorso, mi è piaciuta anche l'atmosfera febbrile e frenetica dei preparativi, con persone che si vestono, si truccano, le povere Micol e Caterina stressatissime, fra quelli che si annoiano e quelli che si emozionano, con le prime donne, pronte ad ammazzarti per un po' di visibilità e quelle invece così carine e disponibili da metterti in imbarazzo, con i ballerini, i camerieri, i tecnici e tutto il backstage.. sono contenta di aver condiviso la mia scenetta con la dolce Mary e Christian, di aver impiegato il tempo ridendo con le mitiche Serena, Kali e Lisa, di aver scherzato col muscoloso Massimo e lo spezzacuori Luca, di aver conosciuto e parlato con la dolce Virginia, Simona e la sua famiglia, le varie ondine di cui non ricordo i nomi, e poi ancora Stefano, Giacomo, William, la violinista ungherese..
Devo infine ringraziare Ilaria Bucchioni e il Teatro della Pergola per avermi offerto questa esperienza bellissima.

Ho messo online altre foto del PREMIO GALILEO con madonne rinascimentali, dei greci e attori vari..

martedì 3 luglio 2007

Spettacoli sull'Arno

Questa sì che è una cosa carina..
Spettacoli itineranti sul fiume Arno (con attori e clarinetto) a bordo degli antichi barchetti dei renaioli.
Imbarco alla "porticciola" di Piazza Mentana. Inizio spettacoli ore 21.30 posti limitati. Prezzo 15-20 euro.



3,4,12,13,14 luglio
"La Divina Commedia: oratorio burlesco"
2 e 3 agosto
"Oceano Arno"
18,19,20,21 e 24,25,26,27 luglio
"Come in America"

le info di dettaglio sui 3 spettacoli le trovate in fondo a questa pagina: www.zauberteatro.com
Sempre loro faranno degli spettacoli nel parco di Villa Fabbricotti (via Vittorio Emanuele 64).
Inizio ore 21.30 prezzo 9 euro.

Anche anno scorso parlai di questi spettacoli sull'Arno.

Ancora eventi fra Firenze e Siena

Oltre al Chianti Festival segnalo anche gli eventi estivi nella piazza di Tavarnelle Val di Pesa. Anche quest’anno l’estate a Tavarnelle Val di Pesa nel Chianti Fiorentino avrà il suo principale punto di attrazione in piazza Matteotti, dove si svolgerà da inizio luglio a fine settembre la terza edizione della manifestazione “La piazza vive, viva la piazza”.
10 eventi musicali (dalla musica etnica, a quella popolare, al rap napoletano impegnato, al vintage) che raccolgono le sonorità più interessanti e variegate del panorama musicale internazionale e s’intreccia con il “Tignano festival” che invece offrirà nel mese di luglio, nella suggestiva cornice del suo castello, eventi ed occasioni provenienti dai palcoscenici cari al grande pubblico.
Tutti gli eventi iniziano alle ore 21.30 con ingresso gratuito tranne il concerto d’apertura del Tignano Festival di Piero Mazzocchetti giovedì 5 luglio al costo di 15 euro. Mi incuriosisce il 21, 22 2 23 settembre il Festival Nazionale della Cornamusa Scozzese.
Ho cercato se c'era qualcosa sul sito della Proloco ma c'è scritto: Trovate il programma nel nostro ufficio in piazza !!!!!

Questo weekend c'è anche il Festival on the road a Pelago che non ha bisogno di grandi presentazioni. Prende il via giovedì 5 luglio (ore 21.30) con la prima data italiana dei newyorkesi Klezmatics (la band che ha fatto conoscere al grande pubblico il klezmer, la musica degli ebrei emigrati nell'Europa dell'Est e legata alle tradizioni originali delle comunità yiddish) On The Road Festival 2007 è una rassegna/concorso che, da 19 anni, il Comune di Pelago dedica alla musica e alle arti della strada. 4 giorni no-stop, da giovedì a domenica 8 luglio 2007, nello splendido borgo alle porte di Firenze, insieme a buskers, musicisti, giocolieri... Concerti, spettacoli, ma anche incontri, performance, mostre, tavole rotonde.
Sempre giovedì sera, ma allo spazio Blues Corner: “Reads on the Road”, reading/spettacolo della compagnia Diesis Teatrango in occasione del 50° anniversario dell’uscita di “Sulla strada” di Jack Kerouac; alle ore 23 Triò in concerto.
Ma i veri protagonisti sono i buskers, decine e decine di musicisti di strada, giocolieri, attori, pittori, madonnari e poeti che per tutto il festival animano strade, vicoli, giardini e piazze di Pelago. Il prezzo del biglietto è di 8 €. Per info:
Informazioni e segreteria On The Road Festival
Tel. 0558327301 – www.comune.pelago.fi.it

altra iniziativa di questo fine settimana me la segnala Manuela che oltre a ballare alla Libreria Citè di Firenze il 26 luglio si esibirà a Castiglioncello.
Da luglio il sabato danza spagnola al Grand Hotel Villa Parisi di Castiglioncello. La Villa, a picco sul mare, d’estate propone la cena, aperta anche a chi non è ospite dell’hotel, sul terrazzo panoramico coperto da un grande gazebo. Sullo scenario della suggestiva insenatura, Manuela proporrà, durante la cena, le sue performance con nacchere e ventagli, nei sabati 7-14 e 28 luglio e anche il 25 agosto, tra le ore 20,00 e le 21,00.
Villa Parisi Via Romolo Monti,10
Castiglioncello (LI) Tel. 0586-751698

alla fine l'estate 2007 in Toscana si sta rivelando davvero ricca di eventi!!!

Chianti festival 2007

Visto che col precedente post mi sono un po' depressa.. e forse ho depresso pure voi, parlero' del Chianti Festival 2007, giunto alla nona edizione, promosso dai quattro comuni del Chianti: Radda, Gaiole, Castellina, Castelnuovo Berardenga (dal 3 al 20 luglio 2007)

Martedì 3 luglio con TAMBOORO nella piazzetta di Vagliagli, prende il via il Chianti Festival.
Il trio, accolto con entusiasmo già nella passata stagione e formato da bravissimi percussionisti e timpanisti offre il meglio del suo repertorio con un programma di musiche esplosive composte dai grandi autori del Novecento : Steve Reich, Scott Joplin, Henry Mancini.

Le piazze e i borghi dei comuni chiantigiani si animano con una fitta serie di appuntamenti musicali, notti magiche al ritmo di samba, suoni classici e canti della tradizione indiana, teatro e musica, musica e letteratura. E ancora teatro da “MILLE E UNA NOTTE” la raccolta di novelle di antica memoria che narra le avventure meravigliose di re e di principesse, di califfi e di schiavi, risultato del lavoro collettivo svolto dalle 4 compagnie amatoriali (La Ginestra, Accademia dei Valigondi, Compagnia Primavera, Associazione Teatrale V. Alfieri) che tanto successo hanno raccolto lo scorso anno.

Sensualità e armonia, i passi della danza flamenca risuoneranno per 4 serate sui palcoscenici di Gaiole, di Castelnuovo Berardenga, di Castellina e di Radda in Chianti il 19. Una carrellata delle tradizionali danze iberiche.

La SERATA DI GALA che chiude questa edizione del Chianti festival vede sul palcoscenico di Gaiole (20 luglio) un'icona della danza :RAFFAELE PAGANINI, etoile di fama internazionale.

Le più belle colonne sonore dei film saranno riproposte dai SOLISTI DELL’ORT, ensemble di archi eccezionalmente con accompagnamento al pianoforte, nella piazza del Comune di Radda: Ennio Morricone, Nino Rota, Nicola Piovani, Leonard Bernstein, Chaplin e altri. 14 luglio Radda in Chianti

Musica e letteratura con David Riondino e il suo poema GARIBALDI realizzato in occasione del 200° anniversario dalla nascita dell’eroe dei due mondi. Tutta l’impresa americana e l’impresa dei Mille sono raccontate, rivisitate e celebrate in versi.

Infine la musica cambia registro e si trasforma in musical. FAME-SARANNO FAMOSI, lo spettacolo che da anni strappa gli applausi in tutti i teatri musicali non solo americani ma di tutta Europa.

Musica al femminile per lo spettacolo di teatro e musica proposto da Monica Benvenuti (voce) e Nicola Mottaran al pianoforte. DONNE FATALI, FEMMINE FOLLI è un omaggio affettuoso a 4 grandi artiste del secolo scorso: Lotte Lenya, Edith Piaf, Laura Betti e Milly.

Altre info si trovano nei siti del
Comune di Radda in Chianti
Comune di Gaiole in Chianti
Comune di Castellina in Chianti
Comune di Castelnuovo Berardenga

Firenze

A distanza di pochi secondi ricevo 2 mail.

La prima mi arriva dall'APT di Firenze e mi informa che “Travel & Leisure”(la maggiore rivista americana di turismo con circa 1 milione di copie e oltre 3 milioni di lettori, grazie a redazionali di grande qualità) ha attribuito a Firenze il premio quale migliore città turistica dell’Europa (Award Best City in Europe) per il 2007.
Firenze è al primo posto, Roma al secondo e Venezia al terzo.
Le città d’arte italiane conquistano altre posizioni di rilievo, a cominciare da Siena, giudicata come 7a migliore città e la Sicilia che compare come la quinta isola migliore del mondo.

Bello, evviva, wow!

La seconda mail mi informa che il 16 luglio inizieranno i lavori per la tramvia in Viale Morgagni. Si tratta del primo intervento relativo alla terza linea tranviaria, quella che collega l'ospedale di Careggi alla stazione di Santa Maria Novella.
I lavori dureranno un anno circa e interesseranno viale Morgagni, nel tratto compreso tra Largo Brambilla e via Cesalpino.

Fantastico.. dopo Viale fratelli Rosselli e Viale Talenti ecco un altro viale che si trasformerà in un blocco congestionato perenne di macchine (considerando che già ora non si scherza col traffico in viale Morgagni). Beh, qualcuno potrebbe obiettare che è il giusto prezzo da pagare per avere la tramvia a Firenze. Speriamo..

Quello che invece mi fa raggelare è leggere:
Il progetto prevede la sostituzione di tutti gli alberi presenti su viale Morgagni

Leggo che nuovi alberi verranno ripiantati nei tempi, nei luoghi e nei modi giusti.. ma personalmente sono piuttosto scettica, senza considerare che un albero di 50 o 100 anni non può certo essere sostituito da un fusto di un metro e mezzo. Mi domando se non c'era un altro modo, un'alternativa, che tutelasse maggiormente i nostri polmoni, la qualità della vita, il benessere delle persone.
Forse nessuno pensa a quanto fresco portino le piante in estate, a quanto abbassino la temperatura delle case e dei negozi ai quali fanno ombra, in maniera naturale, senza bisogno di impianti di aria condizionata. A quanto possano ossigenare una città.
Ma forse sono io quella esagerata. Meno male che il 16 luglio quando arriveranno le ruspe io sarò in Giappone.

Notti dell'archeologia

LE NOTTI DELL’ARCHEOLOGIA 30 giugno – 29 luglio 2007

Fino al 29 luglio ci saranno "Le Notti dell’Archeologia": oltre 300 iniziative in tutta la Toscana, aperture straordinarie notturne di musei e parchi, trekking archeologici, visite guidate, esposizioni, cene tematiche, conferenze, attività didattiche e una rassegna internazionale di cinema archeologico. Una “festa dell’archeologia” realizzata della Regione Toscana con l’Associazione Musei Archeologici della Toscana (AMAT) e la collaborazione della Soprintendenza per i Beni Archeologici.
Tema dell’edizione 2007, Le antiche vie dell’Etruria, per scoprire le vie di comunicazione terrestri e marittime dell’antichità.

Nel programma delle Notti dell’Archeologia grande successo di pubblico riscuotono i trekking archeologici, quest’anno dedicati in particolare alle vie dell’antichità.

Campiglia Marittima (Li) organizza un percorso trekking lungo la suggestiva Via delle Fonti fino alle miniere etrusche del Parco Archeominerario di San Silvestro (14 luglio, partenza ore 10.00).

Piombino (Li), il Parco Archeologico di Baratti e Populonia propone un percorso al tramonto dalla necropoli etrusca all’acropoli, lungo il tracciato dell’antica via basolata della Romanella (6 luglio, partenza ore 18.30).

Carmignano (Po), la Camminata etrusca, dal tumulo di Montefortini alla necropoli di Prato Rosello e dopo il grande successo dell’anno scorso, la passeggiata notturna, muniti di pila, all’area archeologica di Pietramarina (6 luglio, partenza ore 18.30).

A Vaiano (Po) trekking archeologico notturno sulla Via degli Etruschi in Val di Bisenzio (3 luglio, partenza ore 18.00).

Poggibonsi (Si) propone una visita notturna, a lume di fiaccola, agli scavi di Poggio Imperiale (7, 8, 21 e 22 luglio, ore 21.30)

Cecina (Li) due itinerari: quello Romano, un percorso a tappe in bici, cavallo e barroccio dalla torre di Vada, al quartiere portuale di S. Gaetano, alla villa e la cisterna di San Vincenzino per concludersi al Museo Archeologico di Rosignano con degustazione di antiche ricette (28 luglio, partenza ore 15.00); l’Etrusco, dal Museo Guerrazzi all’insediamento arcaico di Casalvecchio fino alla necropoli di Belora (21 luglio, partenza ore 10.00).

I musei archeologici di Grosseto e Scansano propongono quest’anno la mostra Le vie del sacro. Santuari e depositi votivi nella Maremma etrusca e romana (7 luglio - 30 settembre 2007) che presenta oltre 100 oggetti votivi.

Alle Terme di Massaciuccoli a Massarosa (Lu), tornerà visibile dopo un lungo restauro condotto dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze il mosaico con animali fantastici, databile alla seconda metà del I sec. d.C., parte dell’edificio romano scoperto nel 1932.

Tra le iniziative più curiose e interessanti de Le Notti dell’Archeologia 2007, a Montalcino (Si) si svolgerà il percorso L’Etruria 5 milioni di anni fa: il fossile di balena, visita ai resti della più grande e antica balena fossile mai rinvenuta in Italia e nel bacino del Mediterraneo (5 luglio, ore 17.00).

A Piombino (Li) mostra mercato (6-15 luglio, ore 17.00-23.00) dove si possono trovare, a prezzi scontati, libri rari e introvabili sul mercato, mentre a Gavorrano (Gr) un vero e proprio corso di scrittura e lingua etrusca per adulti e ragazzi diretto da un esperto (7 luglio, ore 21-21.30).

Numerose le iniziative di didattica, rivolte ai ragazzi e agli adulti, ma soprattutto ai bambini tra i 7 e i 10 anni, secondo un progetto che mira all’avvicinamento dei più piccoli alla comprensione della vita quotidiana, gli usi e i costumi della Toscana antica.

Infine anche quest’anno la Rassegna Internazionale di cinema archeologico, realizzata in collaborazione con la “Rassegna del Cinema Archeologico Internazionale di Rovereto” e la rivista Archeologia Viva.
Informazioni: tel. 055- 59.78.308

lunedì 2 luglio 2007

Concerto di tamburi giapponesi a Fiesole

Sempre domani sera 3 luglio 2007 ore 21.30 al Teatro Romano di Fiesole KURUMAYA MASAAKI concerto di tamburi giapponesi.
Per la prima volta in Italia i tamburi giapponesi (Taiko) nella tradizione di Fukui.
Dal Giappone KURUMAYA MASAAKI con Hibiki Daiko, Kurumaya Group e la partecipazione del gruppo italiano Kyo Shin Do. Kurumaya Masaaki è un concertista e portavoce dello stile tradizionale del Mitsuuchi e Maestro della Via del Taiko, affascina ogni pubblico con il suo dinamismo, con la forza espressiva delle sue improvvisazioni, con l'infinita ricchezza di effetti del suono. L'armonia tra gli artisti, l'eccellenza del suono rapiscono lo spettatore in una dimensione superiore. Altre info su : www.kyoshindo.org

Info e biglietti:
Segreteria PVM - 055 541290 Teatro Romano - 055 5961293 intero 15 €
Teatro Romano - 055 5961293 Circuito Box Office - 055 210804 ridotto 10 €

con il patrocinio di con il contributo di in collaborazione con CITTA' DI FIESOLE Eu Japan Fest Committee Polisportiva Valle del Mugnone

Eventi di inizio luglio a Firenze

Visto che sono appena tornata dalla Sicilia e mi è rimasta nel cuore..non posso non segnalare che
dal 03 al 10 Luglio 2007 presso l'ex Chiesa di San Carlo dei Barnabiti (Via Sant'Agostino, FIRENZE) si terrà la Mostra fotografica di Gaetano Scollo "Monti Iblei". Ho avuto modo di ammirare le sue foto e posso dire che sono davvero belle. Inoltre all'inaugurazione potrete degustare i prodotti tipici Iblei ore 19,30 - 3 luglio 2007

Cambiando settore, dalla fotografia alla musica, da stasera, lunedì 2 luglio, entra nel vivo Valdarno Jazz Festival organizzato dai Comuni di Terranuova Bracciolini, San Giovanni Valdarno, Montevarchi, Castelfranco, Bucine e Pian di Scò, in collaborazione con Associazione MoVingMusic e Associazione Valdarno Jazz. L'appuntamento è in piazza Masaccio a San Giovanni Valdarno (inizio ore 21,30; ingresso gratuito) la rassegna ospita il Trio di Andrea Massaria, con Gianmarco Scaglia al contrabbasso e, special guest, Ettore Fioravanti alla batteria.
Valdarno Jazz Summer Festival 2007 in collaborazione con Italia Wave
10° edizione - 2/7 - 4/8/2007

Stasera alle ore 21.30 ci sarà anche l'ultima proiezione del cinema Alter Ciak in via Faenza 56/R (che chiude insieme al cinema Gambrinus). IN PRIMA NAZIONALE "L’ATELIER” Un film documentario di Enzo Butera. Nel foyer del cinema mostra fotografica di Marco Quinti, Giulia Naldini e musica dal vivo con gli Adanzé Per info 328/6767750-329/0720783

invece domani martedì 3 luglio iniziano gli incontri all’insegna della buona tavola e della cultura enogastronomica sulla meravigliosa terrazza “Gallo Nero” al Forte Belvedere di Firenze a cura di LEONARDO ROMANELLI. Gli aperitivi stuzzicanti, frutto di un’accurata selezione di tipicità enogastronomica, si svolgeranno sulla terrazza Gallo Nero ed avranno inizio alle ore 20 e si concluderanno alle ore 22. Il prezzo degli aperitivi sarà di 5 euro per i soci Slow Food e di 7 euro per i non soci. I cortometraggi saranno proiettati nell’area cinema dalle 21.30 fino alle 23 circa.

Sempre domani c'è la serata dedicata ai ferri e alla maglia, e il Premio Galileo per il quale sfilerò prima in costume rinascimentale e poi grecizzante. Mi ha scritto Filippo che oltre agli attori e alle ballerine, ci saranno anche gli sbandieratori:
“Firenze, Piazza delle Lingue d’Europa” si terrà nella Villa Medicea Reale di Castello, sede dell'Accademia della Crusca: i Bandierai degli Uffizi, storici sbandieratori di Firenze e del Corteo storico della Repubblica Fiorentina, si esibiranno nel “Giardino delle Lingue” a sostegno della pace e dell'integrazione multiculturale.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...