Pubblicità

sabato 31 marzo 2007

Al Vipertheater..

stasera c'è Omar Pedrini, l'ex voce dei Timoria.
Il concerto di Omar Pedrini è alle 22 al Vipertheater. Costo del biglietto 5 euro.
Pedrini (famosa anche la sua relazione con Elenoire Casalegno), torna a fare un live dopo 4 anni di assenza e dopo l'uscita del disco "Pane burro e medicine". L’ultima tourneè di Omar è stata quella di addio dei Timoria, dopodiché la sua carriera si è interrotta bruscamente nel maggio del 2004, nel giorno d’esordio negli stadi per il tour di Eros Ramazzotti, di cui Omar apriva i concerti. É stato colpito da un aneurisma aortico, dopodiché ha subito un intervento a cuore aperto durato otto ore con il conseguente divieto di cantare per non sforzare il suo cuore convalescente. Ma nell’estate del 2005 i medici comunicano a Pedrini che può tornare a cantare.

Sabato 31 marzo 2007
ore 22.00 ingresso 5 euro
Vipertheater Via Lombardia / Via pistoiese - Le piagge - Firenze

sempre stasera c'è la festa del Circo nero, mentre per chi ama le cose più culturali oggi inaugura ad Arezzo la mostra su Piero della Francesca. Dal 31 marzo al 22 luglio Arezzo ospita una straordinaria ed irripetibile mostra d'arte rinascimentale. Ma non solo. L'evento è l'occasione per scoprire, in un affascinante itinerario pierfrancescano, i tesori artistici di Arezzo, Sansepolcro e Monterchi.
La mostra si estende ad un vero e proprio itinerario nel territorio che permetterà di conoscere le testimonianze dell’arte di Piero conservate nella Cappella Bacci della chiesa di San Francesco ad Arezzo, nel Duomo di Arezzo, nel Museo Madonna del Parto di Monterchi e nel Museo Civico di Sansepolcro. Il biglietto credo costi 10 euro ma se si acquista online si paga 1.50 € in più.

venerdì 30 marzo 2007

Cena degustazione toscana

Il Rifrullo ci ha preso gusto.. ogni mercoledì propone una serata di degustazione. Ecco cosa hanno pensato per mercoledì 4 aprile 2007: una cena a base di fagioli toscani, sulla base delle ricette del Mazzanti, cuoco che ama recuperare le ricette "povere" toscane.

Mercoledì 4 aprile 2007
CI CASCA A FAGIOLO
cena degustazione di fagioli toscani con le ricette del Mazzanti

Insalatina tiepida di fagioli e lardo (fagiolo: marmino)
Insalatina tiepida di fagioli e soprassata (fagiolo: scritto di Lucca)
Zuppa solfina (fagiolo: zolfini)
Trippa e fagioli (fagiolo: borlotto di Lucca)
Dessert
Vino Rosso AZ. Gulfi Cerasuolo di Vittoria
Costo cena: 26 € a persona

Prossimi incontri previsti

Mercoledì 11 aprile: degustazione comparata di Vino Chianti Colli Senesi accompagnata da una selezione di salumi e formaggi del territorio toscano
Mercoledì 18 aprile: cena campana con degustazione comparata di mozzarella di Bufala
Mercoledì 25 aprile: degustazione di vini e prodotti tipici piemontesi

Il Rifrullo è anche un locale per l'aperitivo, un pranzo leggero e il ricco brunch domenicale.


il Rifrullo
0039 055 234.26.21
v. S.Niccolò 55/r
50125 Firenze
ilrifrullo@yahoo.it

Pizzeria 00

Ieri sera sono stata a mangiare una pizza in una pizzeria in cui non ero mai stata. Si chiama Pizzeria 00 (zero zero) ed è arredata in maniera piuttosto singolare. Sembra una discoteca nella fase preliminare al ballo.. tutta nera, moderna, con mobili di design, luci soffuse.. di sicuro non ha il classico aspetto da pizzeria!
pizzeria fiorentinaMi ha colpito la porta del bagno con le lettere WC in rilievo sparse su tutta la porta!
Una particolarità sono le pizze a tagliere per 2, per 3, per 4 persone..
Sono pizze alte, abbastanza buone. Ma ci sono pochi tipi di pizza da scegliere (Margherita, Napoli, ai Porcini)
Una cosa che non mi è piaciuta molto è che non ti portano il menù, buffo visto che poi sul sito internet (www.00pizzeria.com) è riportato con tanto di prezzi.
Ho visto passare dei primi a base di pesce buonissimi e anche dei dolci molto golosi. Da provare..




I tavolini sono un po' stretti, ma tutto l'insieme è studiato (persino le posate). Il ristorante è un pochino rumoroso, e non si sa dove appendere il cappotto d'inverno! Ma anche i bigliettini dove portano il conto sono studiatissimi.

Noi abbiamo speso 13.50 € a testa (pizza, coca media e caffè).

Il sito internet è fatto in flash (sob) ma con immagini bellissime. Non è stato per niente ottimizzato per i motori di ricerca (addirittura manca il titolo!) ma sono presenti su Google grazie a una vecchia pagina in html (vuota, infatti dà errore 401). Peccato.. spendere tanto per un bel sito (credo visto il lavoro che hanno fatto) e nemmeno una lira per la promozione.

se ti è piaciuto questo post forse ti interessa leggere anche:
- degustazione pugliese
- il pizzaiolo
- degustazione di birre
- ristorante toscano
- osteria dei pazzi
- pizzeria Alla Corte dei tre

giovedì 29 marzo 2007

Musica underground a Firenze

club underground a FirenzeHo ricevuto il comunicato di questa serata.. beh confesso che ci ho capito poco, ma la serata sembra interessante per chi ama il genere. La Flog ce la sta mettendo tutta per diventare un posto dove proporre musica e artisti "alternativi".

GIOVEDI 29/03/2007 Ore 22.30

VISIONARY UNDERGROUND (UK) _ live audio/video
+ Fonx, Pizzo, Andrea Mi _ dj set

musica live a FirenzeRe::life rivisita ancora una volta il concetto di musica club di qualità presentando per la prima volta in Italia il nuovo progetto di DR DAS, storico membro di ASIAN DUB FOUNDATION. Visionary Underground, fondato nel 2001 da, Dj Feelfree e Vj Coco, nasce come un sound system dedito a sonorità dance evolute, capace di amalgamare assieme i beat spezzati del dancefloor londinese con i flussi visivi dell’immaginario video contemporaneo: un collettivo di dj, musicisti e vj per un set audio/video tutto da ballare. Quella firmata VU è un'esperienza sensoriale unica e potente: musica per gli occhi e le orecchie. Il loro sound è una fusione di breakbeat, drum n bass, hip hop, dub, ragga, roots e asian vibes fortemente simbiotico con i visuals interattivi generati dal vivo. Assieme ai fondatori fanno parte della crew Damion, vocalist soul, il batterista Bobby Demers ed il rapper MC Samurai. Dal vivo le loro esibizioni raggiungono una notevole intesità fisico-emotiva grazie ad un meltin-pot sonoro assolutamente originale, fatto di ritmi irresistibili, linee di basso spaccastomaco, liriche politicizzate e video immersivi.
Dopo il grande successo che ha accolto il loro album di debutto "Keep The Grime on" il gruppo sta per uscire con un nuovo progetto discografico atteso per l’estate 2007 ed anticipato dal vivo nel tour che lo sta portando in giro per i principali club internazionali.
I loro singoli hanno spopolato nei club underground di mezzo mondo e nelle compilation di maggior successo come FabricLive15 e Peace Not War Vol II. In particolare “Eye of the Storm” è diventato la colonna sonora degli eventi “Party Hard “ di MTV mentre “Militant 24-7” è stata scelta come sigla del programma che la BBC dedica all’arte e alla cultura asiatica.
Nel corso degli ultimi anni VU ha collaborato e remixato molti artisti, tra i quali gli stessi Asian Dub Foundation ma anche Nitin Sawhney, Freestylers, il compositore di Bollywood Chandru, il guru delle Tabla Pandit Dinesh e la vocalist indiana Sonia Mehta. Nel 2007 Dr Das, fondatore e basso degli Asian Dub Foundation è entrato ufficialmente nel progetto.
Sul sito si possono ascoltare alcuni pezzi (forse scaricare? boh..)
www.relife.it

Auditorium FLOG via Mercati 24/b – Firenze
Ingresso 10 euro / ridotto 8 euro

mercoledì 28 marzo 2007

Sonar Film Festival 2007

Ogni tanto Firenze ha anche questi piccoli eventi sommersi..
La settima edizione del Sonar International Short Film Festival si svolge a Firenze alla fine di marzo del 2007. L’Istituto Francese di Firenze ospita le sezioni in concorso e alcune rassegne speciali dedicate ai cortometraggi più interessanti sulla scena internazionale. Per il pubblico un’occasione per conoscere ed apprezzare le migliori opere internazionali, selezionate tra le oltre 1400 arrivate.

Giovedì 29 marzo – Istituto Francese di Firenze (piazza Ognissanti 2)
Ore 18 Incroci
Ore 19,15 Visual 1
Ore 20 Made in Holland
Ore 20,45 Anime 1
Ore 21,30 Sonar Story
Ore 22 Estremo


Venerdì 30 marzo – Mediateca Regionale Toscana (via san Gallo 25, Firenze)
Ore 15,30 Incontro: La situazione del cortometraggio in Italia
Proiezione di alcune produzioni fiorentine alla presenza dei registi


Venerdì 30 marzo – Istituto Francese di Firenze (piazza Ognissanti 2)
Ore 18 Gli anni più belli?
Ore 19,15 Anime 2
Ore 20 Parlez vous Francais?
Ore 20,45 Visual 2
Ore 21,30 Sonar Story
Ore 22 Fratelli d’Italia


Sabato 31 marzo – tan-gram (via dei Serragli 3r, Firenze)
Ore 21,30 Premiazione Sonar International Short Film Festival
Ore 22,15 Speciale: i videoclip di Riccardo Sinigallia, presente il regista
A seguire Dj set


Mercoledì 18 aprile – Centro Giovani di Calenzano (Via F. Petrarca 180)
Ore 21 Proiezione film premiati al Sonar International Short Film Festival
i premi sono i seguenti:

Concorso internazionale - premio al miglior corto internazionale
assegnato dalla giuria
premio del pubblico

Sonar Animazione - premio al miglior corto d’animazione
assegnato dalla giuria
premio del pubblico

Sonar Visual - premio al miglior corto sperimentale
assegnato dalla giuria
premio del pubblico


L'anno scorso l'edizione ebbe un discreto successo di spettatori:
160 persone nella due giorni al Cinema Alfieri, 400 persone nella due giorni all’Istituto Francese di Firenze comprendendo le proiezioni mattutine e pomeridiane per 150 studenti delle Scuole, 600 persone nella tre giorni al Polispazio Hellana di Agliana comprendendo le lezioni mattutine sulla Storia dell’Animazione per 300 studenti delle Scuole Elementari, 90 persone nella tre giorni al Centro Giovani di Calenzano, 120 persone nella due giorni al Circolo Arci Vie Nuove. Per un totale spettatori del Sonar International Short Film Festival: 1370 persone.


se ti è piaciuta questa notizia, forse ti interessano anche:
- Korea Film fest
- 16mm film festival

Match d'improvvisazione teatrale

Ieri sera sono stata a vedere il match d'improvvisazione teatrale della Liit, alla Flog.
Era la partita Roma contro Firenze (campionato nazionale). Mi sono divertita tantissimo! Ho portato mia mamma con me, e anche lei si è entusiasmata.
La Flog era strapiena (penso più di 300 persone accalcate...alcune anche in piedi).
Nelle due squadre c'erano due grandi nomi dell'improvvisazione, che ricordo dalle prime esibizioni di diversi anni fa: Giovanni Palanza (nella squadra di Firenze) scatenatissimo e dalla battuta sempre pronta, e Francesco Burroni (nella squadra di Roma) che è la persona che ha portato in Italia i Match, dalla mimica facciale incredibile. Ma voglio fare i miei complimenti a tutti gli attori delle 2 squadre, bravissimi e molto espressivi.

Fra le varie improvvisazioni ho apprezzato quelle in stile operetta, quelle alla maniera de "Il padrino", quella in stile canzone nazional popolare italiana e quella stile film Igmar Bergman con tanto di morte che arriva dalla finestra.. comunque davvero bravi, anche l'arbitro Monni!

le prossime date - sempre di martedì:
Martedì 3 Aprile - Reggio Emilia vs Firenze
Martedì 10 Aprile - Improzac e a seguire Match All Stars
Martedì 17 Aprile - FINALE!!
costo biglietto 10 euro (si compra lì, facendo la fila). Consiglio di andare presto per prendere i posti. Verso le 20.30.. e si aspetta in coda.
questo il sito per prenotare il biglietto online (non il posto):
http://www.areamista.it/match_prof.asp

martedì 27 marzo 2007

Arriva il circo nero

Dopo tanta attesa il “Circo Nero” pianterà la sua prima bandierina a Firenze, all’ex cinema Universale.
Ricevo il comunicato di questa serata particolare.. ad organizzarla alcune menti storiche del Tenax e altri eventi fiorentini. Avevo già parlato a suo tempo di Stranomondo.

Sabato 31 Marzo 2007 la “stranarmata” composta da dancers, figuranti, tecnici del suono, scenografi, acrobati, giocolieri, truccatori ed hair stylist si riunirà sotto un “tendone” di eccessi e di romanticismo, in cui albergheranno decadenza, erotismo, visioni oniriche, stanchezza, eccitazione, follia e vergogna… sorriso e disperazione, paure, vizi, dubbi e debolezze…
Un primo party dance dopo la toccata al carnevale di Viareggio, tappa in cui il Circo Nero ha sfilato con il suo corteo di oltre 100 istrionici protagonisti con un carro animato da consolle e dj, in perfetto stile “Love parade” di Berlino.


Loc. EX CINEMA UNIVERSALE
Via Pisana 77r
DRESS CODE: CIRCONERO
DOOR SELECTION: FORT KNOX
Invito al ballo ore 23 - Prezzo: 20 Euro con 1 Drink
Invito a cena ore 21.30 - Prezzo: 35 Euro (solo su prevendita)
Chiusura ore 4.00

Il copione da seguire per essere invitati il 31 Marzo è tanto singolare quanto anticanonico nel mondo della notte.
Nessun flyer o locandina. Nessun sms di promozione. Nessun articolo di giornale. Per essere tra i presenti sarà necessario comparire su una lista “nera” accessibile solo per passaparola e rigorosamente nominale.
Come alternativa ci si potrà accreditare con un messaggio nella bacheca di MYSPACE (www.myspace.com/circonero): ciascun "amico" che si registrerà avrà diritto ad un invito.
Durante la serata – che avrà inizio alle 21,30 con una cena per massimo 100 persone – sarà dato spazio alle performance di numerosi artisti circensi, che intratterranno i presenti con le loro spettacolari acrobazie.

Per quanto riguarda la musica house (no minimal please!), in consolle si alterneranno in pista centrale dj TYO e FAVRETTO (vedere le bio allegate): il primo è attualmente il numero 2 di vendite di dischi con la sua etichetta “Dangerous Network”, il secondo è resident all’Armani Bar di Hong Kong.
La donna cannone, uomini proiettile, la donna tatuata, presentatori paciosi, tigri e incantatori, mangiatori di fuoco e donne-pantera, nani, clown, domatori e cavalieri, donne stupende ed indecise, serpenti tentatori, folletti, cupidi, streghe e cenerentole, tutti accomunati da una mission unica il 31 di Marzo: creare una nuova forma di espressività nell’arte riagganciandosi ai grandi del passato. Saranno tanti e disparati gli omaggi a Fellini, a Moira Orfei, al Cirque du Soleil, ma anche ai miti dell’arte, del cinema, della musica, dei cartoons…
In bilico tra uno spettacolo circense, un musical ed un evento danzante, il tutto cosparso da quella esuberante carica di gioia velatamente malinconica che da sempre caratterizza il Circo fin dai primi anni ’30: ecco il primo party marchiato CIRCO NERO.
Durante la serata verrà presentata la nuova linea di magliette e felpe marchiate Circo Nero.
La direzione si riserva il diritto d’ingresso.


sono proprio curiosa di sapere cosa ne verrà fuori..

Grande folla in Piazza Signoria

GRANDE FOLLA in Piazza Signoria
PER LA CONSEGNA DEL SIGILLO DELLA PACE A DAISAKU IKEDA
Una folla entusiasta di migliaia di persone, dentro e fuori Palazzo Vecchio, ha assistito domenica scorsa al conferimento del Sigillo della Pace della città di Firenze a Daisaku Ikeda, presidente della Soka Gakkai Internazionale, una delle più grandi associazioni buddiste del mondo. Ikeda ha ricevuto il prestigioso riconoscimento: “per il suo inesauribile e incessante impegno civile ed umanitario nella costruzione di una pace duratura e il dialogo tra i popoli della terra”.

E' stato il sindaco Leonardo Domenici a consegnarlo nelle mani di Hiromasa Ikeda, figlio di Daisaku e vicedirettore della Soka Gakkai in Giappone, che ha letto il messaggio di Ikeda per la città: “Non esiste per me onore più grande di quello di essere insignito di un titolo così significativo, testimonianza del nobile spirito del popolo fiorentino che ha continuato ad agire coraggiosamente per la difesa della pace e della libertà, vincendo sulle grandi difficoltà sorte nel corso della sua storia”.

La commovente cerimonia si è svolta nel Salone dei Cinquecento, ma le migliaia di persone che non sono riuscite ad entrare, hanno potuto seguire l'iniziativa da piazza della Signoria, dove era stato allestito un maxischermo che trasmetteva le immagini in diretta. Tra le tante personalità presenti anche Sebastien Frey, portiere della Fiorentina, membro dell’Istituto Buddita Italiano Soka Gakkai. E l'attrice Sabina Guzzanti, che ha parlato della sua esperienza, del valore dei principi di Ikeda, della forza che ne trae ogni giorno per la sua vita e la sua attività artistica.

Dopo il saluto del sindaco è stato proiettato un filmato sulla vita e il pensiero di Ikeda.

Dopo la consegna del Sigillo della pace, Hiromasa Ikeda, ha chiuso la cerimonia con un discorso di ringraziamento del Presidente Ikeda: “...in particolare, sono estremamente felice che tra Firenze e il Giappone si sia creato un profondo legame d'amicizia, illuminato da quella sublime espressione dello spirito umano che è l'arte..."

Firenze città morta

Ricevo ora questo comunicato e mi ribolle il sangue. Vogliono davvero svuotare la città... vogliono mandare sul lastrico commercianti, ristoratori, gestori di locali. Vogliono lasciare Firenze ai turisti e alla microdelinquenza. Non c'è altra spiegazione.
Un bellissimo museo per i turisti e per i pochi coraggiosi residenti e un bel OFF LIMITS per tutti quelli che a Firenze verrebbero volentieri la sera a cena, al cinema o a ballare. Ma hanno la "sfortuna" di risiedere fuori dalle mura. Perchè basta abitare a Porta Romana che il centro te lo scordi.

ecco quello che hanno pensato di fare:

DAL 5 APRILE SCATTA LA ZTL NOTTURNA E LA ZONA PEDONALE IN SANTA CROCE.

Una ztl notturna lunga sei mesi.
Quest'anno la zona a traffico limitato prevista di notte e i provvedimenti di controllo, che normalmente interessano il periodo estivo, inizieranno giovedì 5 aprile e andranno avanti fino al 29 settembre.
"Dai controlli notturni che ho effettuato nelle ultime settimane ho potuto verificare di persona la situazione che si viene a creare soprattutto in centro storico, letteralmente preso d'assalto da veicoli e persone che creano non pochi disagi per i residenti - ha spiegato l'assessore alla sicurezza e vivibilità urbana Graziano Cioni -. Per questo abbiamo deciso di estendere la durata dei provvedimenti a tutela della vivibilità del centro storico di quasi due mesi rispetto all'anno scorso, primo tra tutti la ztl notturna e la pedonalizzazione della zona di Santa Croce.

Ecco in dettaglio i provvedimenti che scatteranno la prossima settimana.
Ztl notturna
Prenderà il via con un mese di anticipo e terminerà con un mese di ritardo rispetto all'anno scorso e quindi sarà in vigore da giovedì 5 aprile a sabato 29 settembre. Nessuna novità per quanto riguarda l'area interessata (settori A, B, D ed E oltre alle zone di San Niccolò, via Pisana fino a piazza Pier Vettori e la zona della stazione Santa Maria Novella) e i giorni in cui scatterà: giovedì, venerdì e sabato. L'orario invece sarà più lungo di un'ora e andrà dalle 22.30 alle 3, invece che alle 2.
I controlli saranno effettuati sia accendendo le porte telematiche sia dalle pattuglie della Polizia Municipale. Come consueto oltre ai residenti dei settori A-B-D-E (anche per le seconde auto il cui numero è riportato sul permesso e, in caso di controllo, sarà sufficiente mostrare la carta di circolazione attestante la residenza nella zona interdetta) e agli autorizzati, potranno circolare i mezzi a due ruote senza limitazioni.
Area pedonale notturna in Santa Croce
Confermata anche la pedonalizzazione della zona di piazza Santa Croce. Nell'area compresa tra piazza Duomo, via Ghibellina, via delle Casine, lungarno della Zecca Vecchia, piazza Cavalleggeri, Corso Tintori, piazza Signoria, piazza Duomo il 5 aprile scatterà il divieto di transito per tutti i veicoli, scooter e motocicli compresi.
Lo stop sarà in vigore fino a sabato 29 settembre nei giorni di giovedì, venerdì e sabato dalle 22.30 alle 3. I controlli saranno effettuati dalla Polizia Municipale.

Non commentero' le parole di Cioni perchè non voglio una denuncia e di recente chiunque dica una parola di troppo ha dovuto cercarsi un avvocato. Ma trovo inamissibile e stupida una cosa del genere. Ma chi viene da fuori come deve fare? Chi viene da Siena, da Figline, da Scandicci??? Secondo loro il 5 aprile, alle 3 di notte (perchè quest anno è stata pure estesa di un'ora!) una ragazza da sola deve sfidare il freddo, di essere violentata e quant'altro perchè qualcuno a livello politico ha deciso che il centro è offlimits? bah..
poi non si lamentino che la gente andrà tutta al Vis pathè, che i ristoranti saranno in periferia e che i locali in centro saranno pieni solo di americane ubriache.
E dire che il centro di Firenze è così bello..

Festa della primavera

La Fiera di Primavera, alla sua seconda edizione, si svolge da mercoledì 28 marzo al 1 aprile 2007 a Sesto Fiorentino, nel centro della città.

È una fiera campionaria, nel 'cuore della città della Piana', rivolta a tanti operatori, alle Aziende, non solo del territorio sestese.

In un’area coperta di oltre 3.000 mq, allestita per la fiera e posta nel centro di Sesto. Gli spazi espositivi insieme ai negozi del centro cittadino saranno il contenitore di un evento ricco di attività collaterali e di intrattenimento. Una Fiera dunque in crescita, ad ingresso gratuito, che punta al richiamo di un pubblico numeroso.

Sabato si terrà il consueto mercato settimanale di Sesto in Piazza Lavagnini, del Mercato e Vittorio Veneto (dalle 8 alle 19)

Sabato pomeriggio dalle 16 alle 19 in Piazza Ginori due laboratori per bambini:
MAGICI AMICI COLORATI Laboratorio per bambini fino a 6 anni.
PER FAVORE UN FIORE CI VUOLE UN … MESTOLO Laboratorio per bambini da 6 a 11 anni a cura dell’Associazione La Clessidra.

Alle ore 18,00 Spazio incontri: Degustazione a cura di Le Bontà di Giulia, Specialità alimentari e catering.

Domenica 1 aprile
ore 9,00/19,30 Piazza della Chiesa: FIERA DELL’ANTIQUARIATO.
ore 10,00/19,30 Via Cavallotti: MOSTRA-MERCATO DELL’ARTE E DELL’INGEGNO.
Spazio incontri – Iniziativa a cura della Libreria Mondadori.
ore 16,00/19,00 Piazza Ginori
QUADRI D’AUTORE Laboratorio per bambini fino a 6 anni. RIEMPIAMO IL MONDO DI FIORI COLORATI Laboratorio per bambini da 6 a 11 anni a cura dell’Associazione La Clessidra.

ore 17,00 Piazza Ginori e dintorni: Le Cappell’Aje Matte presentano lo spettacolo itinerante “A SPASSO PER LE VIE DI SESTO CON CAPPUCCETTO ARCOBALENO.
ore 18,00 Spazio incontri: Degustazioni a cura de La Meridiana, Pasticceria, bar e cioccolateria.
ore 21,30 Spazio incontri: Dimostrazioni a cura di Rose Rosse, Piante, fiori e composizioni floreali

INGRESSO GRATUITO
Orari di apertura: mercoledì, giovedì e venerdì 16.00-24.00 sabato e domenica 10.00-24.00

Fiera di Primavera è una manifestazione del Comune di Sesto Fiorentino.

lunedì 26 marzo 2007

Sagra delle frittelle del Girone

Ringrazio la gentilissima Maria che mi ha inviato le foto e il commento della Sagra delle frittelle del Girone (Firenze Sud). Certo, ora che ho lo stomaco sotto sopra, l'ultima cosa che vorrei mangiare è una frittella.. ma dedico questo post a chi se le puo' concedere..

Le frittelle, i cenci e la polenta fritta vengono preparati e venduti il sabato pomeriggio (dalle 15 in poi) e la domenica tutti gli anni per tre fine settimana di marzo, più o meno intorno alla festa di san Giuseppe (19 marzo). Chi realizza tutto questo è un gruppo di persone (volontari) della parrocchia e l'intento di questa iniziativa è quello di raccogliere fondi per il "Gruppo India" di P.Pesce e per sostenere le spese di una borsa di studio per una studentessa straniera (perdonami ma non mi ricordo di dove...).
Il posto si trova facilmente... nella piazza dove c'è la chiesa, l'edicola, il capolinea dell'ataf (Linea 14/A) c'è un casottino ben visibile... ma soprattutto c'è un odorino che guida il naso prima ancora degli occhi!! Per chi non avesse mai provato ad assaggiare queste frittelle, consiglio di non lasciarsi scappare l'occasione perché sono veramente veramente buone!!!

Maria

Grazie mille Maria, sei stata davvero molto gentile!!! e le foto sono fantastiche, queste signore che cucinano sono davvero mitiche, non hanno niente da invidiare a quelle della Misericordia di Fiesole. Fantastica la signora che fa notte in questo baracchino..

Un anno di blog io amo Firenze

Eccoci qua.. non ci riesco a credere ma è un anno che bloggo su Firenze! Il primo post infatti è del 24 marzo 2006. Ne sono passate di cose in un anno.. questo non vuol essere uno dei miei soliti post semi nostalgici.. ma voglio parlare di numeri. Visto che qualcuno me li chiede..
Allora: in un anno ho scritto 284 post (che tolti i weekend, vuol dire che ho scritto praticamente tutti i giorni) divisi in 168 post per il 2006 e 115 nel 2007.
Per lo più ho parlato di ristoranti (30 post), locali (30), eventi a Firenze (23), feste e tradizioni (17).. ma anche di tanti piccoli eventi fiorentini che escono dall'ordinario.

Fra i post più commentati, oltre ovviamente a quello del mio compleanno dove chiedevo espressamente gli auguri (63 commenti), i post più commentati sono stati:
- Altri ristoranti di Firenze (43 commenti)
- e dopo cena a ballare (30 commenti)
- Firenze ottavo posto per qualità della vita (23)
- giovedì sera a Firenze (17)
- ristorante giapponese a Firenze (17)
In genere ho notato che piacciono molto le recensioni dei ristoranti e quando parlo di mangiare. I ristoranti insieme ai locali sono infatti le categorie più lette. Subito dopo seguite da aperitivi ed eventi. Non mi sarei aspettata tanto interesse per i ristoranti giapponesi (il wabi sabi è stato consultato da 695 persone nel 2006 e da 1258 nel 2007, l'Aji-tei da 1342), ma a volte ho riscontrato che ci sono stati molti commenti anche su post più "politici" o seri.

I post più letti in assoluto del 2006 sono stati:
- cosa fare a capodanno (da solo ben 909 visitatori)
- halloween a firenze (903)
- Mercatini di Natale a Firenze (815)

Riguardo alle statistiche delle keyword: queste le parole più ricercate con cui sono arrivati sul blog:

-terrazza martini firenze
-ristorante giapponese firenze
-cosa fare a capodanno
-solo ciccia
-firenze
-capodanno a firenze
-natale a firenze
-canile sesto fiorentino
-mojo firenze
-calcio+storico+fiorentino
-brunch il rifrullo firenze
-sabato sera a firenze

Da dove mi arrivano le visite? dagli 82 blog che mi linkano, ma anche da Google (nel 2007 siamo già a 24,735 visite) da Digispace, da Alice e da Firenze.net.
Fra tutti i blog recensiti da Blogbabel (5287) Firenze Night & Day si posiziona al 626º posto, ma al 4° posto in quella dei blog locali.

Questo blog mi ha portato tanto, lo ripeto sempre. oltre alla meravigliosa esperienza dei giapponesi, tramite il blog ho conosciuto persone simpatiche e interessanti, con alcune delle quali sono diventata amica. Penso a Katia "la comica", la prima, mitica, ma anche a Nate l'amante del vinile, a Sabino l'amante della buona tavola, a Filippo lo sbandieratore, a Lucy la fotografa.. senza poi contare le mie affezionatissime BB, supersimo, Chiara e Baba.. ma a questo punto mi fermo perchè sennò dovrei ringraziare mezzo mondo.

Soprattutto devo ringraziare i 500 lettori (visitatori unici) che in questo momento ogni giorno vengono qui e leggono quello che scrivo.

domenica 25 marzo 2007

Weekend a letto

Contrariamente alle mie aspettative.. questo weekend si è rivelato molto tranquillo, pure troppo.
Una gastrointerite (si scrive così?) influenzale con febbre a 38 mi ha paralizzato a casa da venerdì. O meglio dovrei dire a letto.
La notte fra venerdì e sabato ho dormito la bellezza di 17 ore! e anche quella di sabato non è da meno... sono andata a letto alle 9 di sera e mi sono svegliata "stamani" alle 12.20 (che non ho capito se erano le 12, le 13 o le 11.. visto che ogni volta che cambia l'ora legale ci metto un paio di giorni ad orientarmi!!!). Ovviamente domani starò benissimo, un po' come ovviamente domani splenderà il sole..
sob..

venerdì 23 marzo 2007

Panino Cezanne su Toscana TV

Questa sera su Toscana TV alle ore 19,00 - 20,30 - 00,30 potete gustarvi la preparazione in diretta del Panino Cézanne... avevo già parlato in passato del Panino Cezanne, riporto ora un comunicato "ufficiale"

Un panino con Cézanne…C’est un plaisir!

Il grande successo della mostra “Cézanne a Firenze” ha provocato non solo un’accesa discussione tra critici d’arte ma anche tra quelli enogastronomici e puri appassionati.
“Se il cibo è cultura perfino un panino, nel suo piccolo, può aspirare ad essere opera d'arte”. Dalle parole di Alessandro Frassica l’estroso ed eclettico patron di ‘Ino - un giovane ed innovativo gourmet shop in via dei Georgofili, si deduce che il fine non è puramente commerciale, ma piuttosto fondato sulla diffusione di una “filosofia del gusto”. Esempio ne è il Panino alla Cézanne.
Alessandro ha trovato ispirazione nella mostra di Palazzo Strozzi Cézanne a Firenze, e ha dato vita ad un delizioso dialogo all’interno del suo blog, in cui si sono incontrati moltissimi appassionati di “chicche” enogastronomiche . La cronologia di questa liason tra Cézanne e la “buona tavola” è documentata interamente, dall’idea iniziale all’infinità di lettere dei golosi lettori, tra cui quella firmata Leonardo Romanelli, il noto giornalista e scrittore enogastronomico fiorentino.
Il risultato della votazione ha decretato l’originale Panino alla Cézanne, ecco la ricetta vincitrice: immancabile la mitica baguette, tagliata “a metà” (perfetta anche la fiorentinissima frusta!); farcita con tapenade ( patè di olive pestato con pesce azzurro) spalmato sui entrambi i lati, formaggio di capra fresco e, per finire, pomodoro a fette sottili da aromatizzare con olio agrumato.

‘INO – bottega di alimentari e vini –
Via dei Georgofili 3r/7r, Firenze
Tel. 055 219208, info@ino-firenze.com
www.ino-firenze.com

Iniziative culturali del weekend

Questo fine settimana, con la 15esima edizione della Giornata di Primavera a cura del FAI, in tutta Italia c'è l'apertura straordinaria di 500 monumenti in 200 città. Infatti sia sabato che domenica il FAI apre al pubblico monumenti solitamente chiusi al pubblico o difficilmente accessibili. Questo il sito per tutte le regioni : www.fondoambiente.it
Fra le aperture straordinarie della Toscana segnalo:

Provincia di Firenze

Firenze
- Stanze Cinesi della Villa del Poggio Imperiale – Educandato Statale SS. Annunziata (Viale del Poggio Imperiale, 1) Autobus n. 11 (direzione Due Strade)
Domenica 25, ore 10.30 – 17.30
- Villa Medicea di Castello (Accademia della Crusca) e giardino della villa (Via di Castello, 46) Autobus n. 28 (tutte le lettere) e n. 2 in partenza dalla Stazione di S.M.N.
Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.30 – 17.30


Vinci (FI)
-Chiesa di Santa Croce (visite sospese durante le funzioni religiose)
-Una Piazza per Leonardo: Mimmo Paladino
-Museo leonardiano
-Museo Ideale
-Il Cavallo
Superstrada FI. PI. LI (uscita Empoli Est)
Per tutti i Beni apertura Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.30 – 17.30
Casa natale di Leonardo (la visita è facoltativa e senza guida, ore 9.30 – 19.00 – 3 Km da Vinci)


Provincia di Arezzo

Arezzo

-Chiesa della Santissima Annunziata (Via Garibaldi; Domenica 25 visite solo ore 13.00 – 15.45)
-Badia delle Santa Flora e Lucilla (Piazza della Badia)
-Chiesa di San Giuseppe (Via del Saracino)
-Chiesa della SS. Trinità o della Misericordia (Via Garibaldi)
-Palazzo Sandrelli (Via Cavour)
-Palazzo Rossi (Via Cavour)
-Chiesa dei Santi Lorentino e Pergentino (Via Cavour)
-Convitto I.N.P.D.A.P. “Santa Caterina” (Via Garibaldi)
-Casa di Giorgio Vasari (Via XX settembre)
-Museo Statale d’Arte Medievale e Moderna (Via San Lorentino 8)
-Chiesa di San Domenico (Piazza S. Domenico)
-Chiesa di Santa Maria in Gradi (Piaggia del Murello)
Per tutti i Beni apertura Sabato 24, ore 14.30 – 18.00; Domenica 25, ore 10.00 – 13.00 / 14.30 – 18.00 Nelle Chiese non sarà possibile effettuare visite durante le SS. Messe

Biciclettata in collaborazione con FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta: 25 marzo visita ai Beni di Arezzo (30 km) a cura di Amici della Bici. Partenza da P.zza Stazione ore 9.00.
Info: tel. 329 4309009, Giovanni Cardinali, e-mail isde@ats.it


Provincia di Grosseto

Capalbio (GR)
-Borgo di Capalbio (Strada Statale 1 – Aurelia - Uscita Capalbio)
Sabato 24, ore 15.00 – 18.30; Domenica 25, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30
-Il giardino dei Tarocchi (Strada Statale 1 – Aurelia - Uscita Giardino località Chiarore)
Domenica 25, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30


Provincia di Livorno

Livorno
- Castel Sonnino (Via del Litorale, 282)
Sabato 24, ore 15.00 – 18.00; Domenica 25, ore 9.00 – 12.00 / 15.00 – 18.00

Provincia di Lucca

Barga (LU)
- Antiche prigioni del Palazzo Pretorio di Barga (Piazza dell’Arringo del Duomo)
Sabato 24, ore 16.00 – 18.00; Domenica 25, ore 11.00 – 13.00 / 14.30 – 17.30

Pescaglia (LU)
- Teatrino di Vetriano (Proprietà FAI)
Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.00 – 18.00

Provincia di Pisa

Pisa
- L’Arsenale Mediceo e la Torre Guelfa
- Arsenale Mediceo* (Lungarno Simonelli)
- Torre Guelfa o della Cittadella (Lungarno Simonelli)
Per tutti i Beni apertura Domenica 25, ore 9.30 – 12.30 / 15.00 – 19.00

Biciclettata in collaborazione con FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta: 25 marzo visita alla Torre Guelfa e all’Arsenale mediceo (40 km), a cura di Pisa in bici, per una città ciclabile. Partenza da Parco della Cittadella, ore 9.00.
Info 368 3688225, Mariano Falcitelli, e-mail fiab@pisaciclabile.it


Provincia di Siena

Siena
- Istituto d’Arte “Duccio di Buoninsegna” già Scuola d’Arti e Mestieri* (Piazza Madre Teresa di Calcutta / San Domenico, 1)
- Istituto Tecnico Statale “Monna Agnese” già Scuole Leopoldine e Istituto Femminile (Via del Poggio, 16)
Per tutti i Beni apertura Domenica 25, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00

San Gimignano (SI)
- Palazzo e Torre Campatelli (Proprietà FAI)
Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.00 – 18.00


Invece a Firenze c'è un'altra iniziativa interessante: "APRITI SCIENZA"
Grazie a un accordo fra il Comune di Firenze e i più importanti musei scientifici di Firenze (Museo di Storia Naturale, Museo di Storia della Scienza, Fondazione Scienza e Tecnica, Osservatorio Astrofisico di Arretri, Giardino di Archimede) dal 24 marzo al 18 novembre 2007, per un fine settimana al mese, si potrà entrare nei musei scientifici con riduzioni di costo sul costo del biglietto d'ingresso e con un programma di visite guidate gratuitamente. Previste anche osservazioni celesti.

Si parte sabato 24 con il Museo di Storia della Scienza (alle 11 e alle 15) e con la sezione 'Zoologia' della Specola alle 15 e alle 16. All'Osservatorio astrofisico di Arretri si potrà accedere alle 19 alle 20,30 e alle 22. Domenica tocca al Giardino di Archimede, primo museo in assoluto dedicato completamente alla matematica alle 16 e alle 17 e alla Fondazione Scienza e Tecnica - Planetario alle 15,30 e 17.

Il Museo di Storia naturale dell'Università degli studi di via La Pira è il più importante museo naturalistico italiano con 8milioni di esemplari ed è diviso in sezioni (Antropologia e Etnologia), Botanica, Geologia e Paleontologia, Mineralogia e Litologia, Zoologia e l'Orto botanico che risale al 1545) ognuna delle quali è visitabile nei week-end previsti nel cartellone.
L'ingresso è gratuito alla Fondazione Scienza e Tecnica, all'Osservatorio Astrofisico di Arcetri, mentre l'ingresso è ridotto per tutti gli altri. Le visite guidate sono gratuite.
Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere alla Fondazione Scienza e Tecnica, via Giusti 29 (055.2343723) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

Domenica in Palazzo Vecchio

Domenica 25 marzo 2007 in Palazzo Vecchio, nel salone dei Cinquecento, ci sarà la consegna del Sigillo della pace a Daisaku Ikeda, presidente della Soka Gakkai Internazionale, per il suo impegno a favore della pace e dei diritti umani nel mondo. In passato hanno ricevuto il 'Sigillo della pace' personalità internazionali di grande levatura nel mondo della politica, della cultura e della religione come Kofi Annan nel 2000, Michail Gorbaciov e Papa Giovanni Paolo II nel 2004. Ritira il premio il figlio.
Per l’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, l’attrice Sabina Guzzanti. Saranno presenti alla cerimonia personalità del mondo della cultura, della politica e dello sport, tra cui il portiere della Fiorentina, Sebastien Frey.
Dato l’alto afflusso di persone previsto, sarà installato un maxi schermo in Piazza della Signoria per seguire in diretta la cerimonia.

Questo riconoscimento è infatti un occasione molto importante e sentita per tutti i praticanti buddisti aderenti all’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai che in Italia sono ad oggi 43.000. A Firenze e in Toscana c'è la più alta concentrazione di buddisti in Italia: solo nel Comune di Firenze praticano infatti questo buddismo ben 3.000 persone a cui si devono aggiungere altre 2.000 nei comuni limitrofi per arrivare a 10.000 in tutta la Toscana.

Nato a Tokyo il 2 gennaio 1928, Ikeda sperimenta gli orrori di una nazione in guerra e della devastazione atomica. La consapevolezza maturata durante il conflitto mondiale lo porta a scegliere il pacifismo prima e il Buddismo poi come elementi fondamentali per la realizzazione di una società pacifica. A 19 anni, nel 1947, conosce Josei Toda e diventa membro della Soka Gakkai. Tra i due nasce un forte sodalizio spirituale e umano. Dopo la scomparsa di Toda,nel 1960 Daisaku Ikeda diviene il terzo presidente della Soka Gakkai e nel 1975 fonda la Soka Gakkai Internazionale.

Ikeda in virtù delle sue attività in nome della pace e della cultura, ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, fra cui: il Premio per la pace delle Nazioni Unite (1983), il premio umanitario dell'Alto commissariato per i rifugiati (1989), la Medaglia di Grande Ufficiale delle Arti e Lettere del Ministero della Cultura Francese (1992) e la Croce Onoraria delle Scienze e delle Arti del Ministero dell'Educazione Austriaco (1992). In Italia, oltre alle cittadinanze onorarie di Torino e Palermo, il Fiorino d’Oro dal Comune di Firenze nel 1992, l'Anello dottorale dall'Università di Bologna Alma Mater nel 1994 e l'onorificenza di Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana conferitogli il 30 gennaio 2006 dall’ex presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi. Ultima in ordine di tempo, la Laurea Honoris Causa che l’Università di Palermo assegnerà ad Ikeda venerdì 23 marzo 2007.

Korea e Firenze

Oggi comincia il Korea Film Festival a Firenze.
questo il programma di oggi
23 marzo venerdì

Serata Inaugurale Samsung Korea Film Fest 2007 ore 19.30 (ingresso ad invito)
KING AND THE CLOWN ore 20.30 (ingresso ad invito)
Regia: LEE JOON-IK

Corea, inizio del Sedicesimo Secolo. Jang-saeng e Gong-gil sono artisti di strada che si esibiscono in una compagnia specializzata in un repertorio scollacciato. Nei suoi numeri Gong-gil interpreta ruoli femminili e il capocompagnia approfitta del suo fascino efebico per venderne i servigi a nobili mecenati. Stanco dell’offensiva prostituzione cui è sottoposto Gong-gil, Jang-saeng si ribella, sottraendolo alle grinfie di un vecchio satiro. Durante la fuga, per salvare Jang-saeng Gong-gil uccide il capocompagnia. I due s’instradano quindi verso la capitale, Hanyang (nome di Seoul all’epoca). Qui si uniscono al terzetto di buffoni capeggiato da Yuk-gap. Udendo le voci poco lusinghiere sulla condotta di re Yon-san, Jang-saeng concepisce uno spettacolo salace che irride la relazione del sovrano con la disinibita concubina Nok-su. La satira viene scoperto dal ministro Cheo-seon che fa arrestare i giullari. L’unica chance di salvarsi da morte sicura è riuscire a far ridere il re in persona.

THE SURROGATE MOTHER ore 22.45 (ingresso a biglietto)
Regia: IM KWON-TAEK

Nella Corea della dinastia Choseon, Sang-gyu, rampollo di una famiglia aristocratica, e la moglie Yun non riescono a procreare, mettendo a rischio la successione della famiglia Shin. Zio e nonna di Sang-gyu convincono la nuora ad accettare in casa una ssibaji, una donna che presti il suo utero fertile alla concezione di un figlio dal seme di Sang-gyu. La prescelta come utero in affitto è la vergine diciassettenne Oak-nyo, proveniente da un villaggio di sole donne nella Valle del Cancello di Giada. La vitalità e sfrontatezza della giovane però creano non pochi problemi, sopratutto allorché Sang-gyu si scopre preso di lei... Premio per la migliore interpretazione femminile alla Mostra di Venezia 1987.

per saperne di più vedi il sito ufficiale del Korea film fest

visto che stiamo parlando di Corea e Firenze non posso non citare il blog di un simpatico lettore (Francesco) appassionato di Taekwondo che mi segnala che il fiorentino Tommaso Pierini ha vinto ai recenti campionati italiani: http://taekwondoafirenze.blogspot.com
Taekwondo (pron.: Tecondò) - dal coreano Tae "colpire col piede, kwon "pugno" e do "arte". Metodo di combattimento di antica origine coreana. Praticato sin dal 1° sec. a.C. come arte marziale, il Taekwondo si è affermato come disciplina sportiva di combattimento nella seconda metà del sec. 20°, distinguendosi dagli altri sport marziali per la particolare efficacia, dinamismo e spettacolarità delle sue tecniche di gamba (calci circolari ed in volo, calci multipli).

La Bistecca alla Fiorentina..

..non è così leggera da digerire come uno potrebbe immaginare. Buona, sì, ma se uno si mangia una bella bistecca da oltre 1.5 kg.. e non è abituato alla carne rossa di questo tipo, è probabile che nei giorni successivi abbia qualche problema.
Comunque ieri, per lavoro, ero a pranzo a Figline, al ristorante Torre Guelfa, un posto molto bello con ottimi piatti e ottimo vino. Abbiamo assaggiato un prosciutto di cinta favoloso, una sbrisolona molto buona, due pecorini locali (uno fresco e uno stagionato) entrambi buoni, un vino eccellente (Chianti Coldisasso) e un Chianti Classico Riserva (Fontodi, nella zona di Panzano in Chianti) veramente unico. E dire che io non sono nemmeno amante del Chianti.
E poi la bistecca. Vera chianina. Che un produttore locale fa "sgrondare" di sangue finchè non perde tutto il sangue in eccesso, e infatti quando si mangia la bistecca, seppur cotta al sangue, è asciutta nel piatto!
Era molto buona, saporita, tenera. Eravamo in 4 e ce ne siamo fatte fuori due.. con contorno di spinacini e fagioli zolfini.

Il servizio era eccellente, l'ambiente bello (anche se faceva un freddo..).

Il sito lo conosco bene, perchè non solo conosco chi lo ha fatto ma so anche non è stato pagato! (il colmo.. un posto così bello che non paga i suoi fornitori..). Comunque il posto è questo: Ristorante Torre Guelfa. Si trova nella piazza principale di Figline Valdarno.
Per chi non lo sapesse Figline è a circa 20 minuti da Firenze, verso sud. Si raggiunge comodamente con l'autostrada.

se cerchi i posti dove mangiare la bistecca alla fiorentina, guarda anche:
- la bistecca alla fiorentina, finalmente!
- festa della bistecca alla fiorentina
- Solociccia del Cecchini

giovedì 22 marzo 2007

Ancora cioccolato

Ieri sera per festeggiare il compleanno di Paola sono andata all'Hemingway, probabilmente il posto più famoso a Firenze per bere una cioccolata calda.
Il locale è minuscolo e sembra ancora più piccolo per via dell'arredamento: delizioso ma assolutamente sbagliato. Divani così grossi e sedie di bambù sono sì, comode, ma portano via un sacco di spazio. Il locale prende nome e spunto dal noto scrittore. E infatti alle pareti quadri e foto lo raffigurano.
Noi eravamo tanti (15) e per ironia della sorte un altro compleanno alle nostre spalle occupava rumorosamente mezzo locale.
Risultato? il caos..
peccato perchè i prodotti che offrono sono eccezionali. Cioccolata in tazza al 40%, al 60%, ecc.. dolci a base di cioccolato, le famose torte del Mannori (setteveli) e del Pistocchi, cioccolatini di tutte le forme e tipi (buonissimi), composizioni di crema alle nocciole con frutta fresca, vaschette di yogurt con frutta, tè e caffè di vari tipi... insomma c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Come prezzi sono un pelino cari, ma la qualità mediamente è buona. Le porzioni minime.
Il problema purtroppo è la lentezza. Incredibilmente lenti. Per servirci tutti, ci hanno messo ben 2 ore. E' vero che siamo arrivati scaglionati.. ma erano anche in diversi dietro il bancone. Ma sbiriciando dietro il bar li vedevo muoversi con tutta calma.. mah! sono fortunati che il posto vive di rendita.. e dire che basterebbe poco. Capisco che per preparare una cioccolata ci voglia un po', ma per portare un succo di frutta..
Ci hanno messo una vita anche a portarci una bottiglia d'acqua (senza bicchieri!).
Hemingway Piazza Piattellina 9r (vicino a Piazza del Carmine, San Frediano)

se ami il cioccolato leggi anche:

- cena degustazione a base di cioccolato
- taste salone del gusto
- la torta pistocchi
- la Fiera del cioccolato a Firenze
- io amo il cioccolato!



mercoledì 21 marzo 2007

Domani sera

all'Otel c'è Mario Biondi. Forse a molti questo nome non dice nulla, perchè sembra incredibile che ci sia un italiano dietro la meravigliosa voce black che canta "This is what you are". Comunque io purtroppo non ci posso andare. Ed è un peccato perchè anche se l'Otel non mi fa impazzire come locale (anzi tendo piuttosto ad evitarlo), non mi sarebbe dispiaciuto andare a sentirlo.
Mi hanno chiesto se scaricando questo invito si entrasse gratis.. mi sono informata. Allora le cose stanno così: chi ha ricevuto l'invito "gratis" può entrare alle 23.15 senza pagare, ma vede solo la fine del concerto. Se si vuole sentire tutto il concerto bisogna pagare 18 euro.



Ugualmente non mi dispiacerebbe affatto andare all'inaugurazione del nuovo Gas Store in via Porta Rossa 3/r (centro di Firenze) alle 20.00 e dopo a ballare allo Yab (la discoteca sulla cui corretta pronuncia da parte dei fiorentini c'è stata una divertente discussione qualche tempo fa su questo blog). L'inaugurazione la segue Stefano Bosia, ormai il PR numero 1 a Firenze..
L'apertura del nuovo negozio coincide con il lancio della nuova collezione SPRING SUMMER 2007
per info : Stefano Bosia + 39 3474238636 oppure il sito>>

Sempre Stefano cura l'inaugurazione del nuovo ristorante - lounge bar AQUARIUS dalle parti di Via Lungo l'Affrico - Via Campi d'Arrigo (come si vede ancora confermata la fuga dal centro.. sob) il prossimo sabato 24 marzo. Sono sempre contenta quando apre un nuovo ristorante a Firenze. Chissà questo com'è..

Aggiunta>> mi è appena arrivato questo invito:
Giovedì 22 marzo grande festa d’inaugurazione del nuovo spazio polifunzionale delle Piagge: un’attrezzatissima sala per concerti, spettacoli teatrali, reading letterari, djing, ma anche e soprattutto corsi propedeutici e stage di avviamento professionale.
Tantissimi gli artisti e gli eventi in cartellone per le prossime settimane.
Alle ore 21 Vipertheater apre ufficialmente le porte: un cocktail di benvenuto, rigorosamente aperto a tutti, rigorosamente ad ingresso libero, per fare conoscenza, tra il drink ed una tartina, con questo nuovo importante polo ricreativo e di formazione.

Gennaro Cosmo Parlato dopo le fatiche sanremesi (sue le chantose versioni di “Donna Rosa” al Dopofestival di Chiambretti) e dopo le scandalose performance al Markette di La 7 torna a calcare le scene fiorentine.
Non un concerto qualsiasi, ma uno spettacolo che Parlato ha pensato proprio per l’inaugurazione di Vipertheater: voce, piano e chitarra. Un mix tra passato, presente e futuro: i successi della canzone italiana ’80 del pluri-premiato spettacolo “Che cosa c'e' di strano?”, ma anche i brani dal nuovissimo album “Remainders”.
VIPERTHEATER – Via Lombardia/via Pistoiese – Le Piagge - Firenze
Gennaro Cosmo Parlato in concerto - ingresso gratuito - ore 21.00

Equinozio di ...cioccolato!

Visto che ai lettori di questo blog piace il cioccolato.. eh eh
oggi sono a proporre questa cena a base di cioccolato, proposta dal Rifrullo.

RIFRULLO
Mercoledì 21 Marzo EQUINOZIO DI CIOCCOLATO
MENU CENA A BASE DI CIOCCOLATO
Crema di Ceci con Scampi e Cioccolato Risotto alle Mele e Cacao Coda di rospo al cioccolato
Dolce:
Bicchierini con tre monovarietà di cacao (Trinidad, Venezuela e Equador) Compreso vini proposti dal nostro Sommelier
(€ 38 a persona)

Per prenotazioni IL RIFRULLO via S. Niccolò 55/r - tel. 055.2342621


Ma in realtà oggi è il primo giorno di primavera e anche se la giornata fredda non lo fa pensare (e anche i monti innevati intorno a Firenze) possiamo dire di essere usciti dall'inverno!
Beh certo questo inverno ha fatto un po' ridere come inverno, pare sia stato il più caldo da 200 anni..
A tutti i miei lettori dedico questa immagine così primaverile che ho scattato qualche tempo fa..



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...